Scie chimiche, la prova storica!

13 Gen

Un nostro caro lettore mi ha segnalato tramite mail una nuova importante “prova” a sostegno dell’esistenza delle scie chimiche. Negli ultimi giorni, questo presunto documento sta riaccendendo notevolmente la discussione su questa tematica, anche sotto la spinta dei soliti siti che non possono che trarre benefici dal far credere che ci sia un complotto mondiale per spargere veleni mediante aerosol atmosferico.

Di scie chimiche, mostrando di volta in volta l’assurdita’ di queste affermazioni, abbiamo parlato in diversi articoli. Ecco una serie degli ultimi post:

Alcune considerazione sulle scie chimiche

Scie Chimiche: il prelievo in quota

Scie chimiche e cloud seeding

Come difendersi dalle scie chimiche

Il Dibromoetano e le scie chimiche

A-380 modificato per spargere scie chimiche

Scie chimiche, ora abbiamo la prova

L’accordo Italia-USA per spargere scie chimiche

Tornando alla nuova notizia, senza girarci troppo intorno, vi mostro la prima pagina di questo documento:

Documento NASA-1971

Documento NASA-1971

Leggete molto bene il titolo: “Barium Cloud Launch”, cioe’ lancio o dispersione di nuvole di Bario. Si tratta di un documento storico timbrato NASA. Questa potrebbe essere la definitiva e schiacciante prova per l’esistenza di un complotto mondiale per spargere veleni.

Vuoi vedere che alla fine i complottisti avevano ragione e anche gli scienziati sono coinvolti in questo progetto?

Direi di no, ma cerchiamo di ragionare su questo documento, prima di trarre azzardate conclusioni.

Per prima cosa, vedere solo la prima pagina del report potrebbe portare fuori strada. Prima di iniziare a discutere, scarichiamo dunque l’intero documento a questo indirizzo:

NASA, 1971

Come vedete, quella riportata e’ veramente la prima pagina di questo documento.

Ora, leggendo i siti complottisti, si possono vedere davvero delle perle di ragionamento e disinformazione. Come potete leggere da soli, si tratta di un’operazione prevista tra la NASA e un istituto di ricerca tedesco. Bene, questo piccolo particolare viene interpretato dai complottisti come un’immensa operazione bellica pensata dal governo americano insieme ai nazisti, vengono definiti cosi’, tedeschi per continuare esperimenti sulla popolazione inerme.

Leggete attentamente quanto contenuto nel documento e, soprattutto, cosa che forse qualcuno non ha fatto o ha fatto finta di non fare, capiamo quello che il documento dice. Come potete leggere, si tratta di un esperimento “scientifico” per studiare i campi elettrici e magnetici ad alta quota. Per alta quota, non sparo numeri ma leggo dal documento, si parla di 20000 miglia di altitudine.

In cosa consiste l’esperimento?

Si prevede il lancio di un vettore per andare ad alta quota e spargere una miscela di ossido di bario e rame per formare una nuvola di questi composti ad alta quota. Ora, queste sostanza sono sensibili al campo magnetico e il loro sucessivo moto potrebbe essere utilizzato proprio per studiare intensita’, direzione e verso dei vettori di campo a queste altezze.

Per farvi un esempio, che poi e’ lo stesso che trovate nel documento, se prendete della limatura di ferro e la spargete intorno ad un magnete, vedrete come la limatura si orienta esattamente nella direzione delle linee del campo magnetico, cioe’ quelle linee invisibili che vanno dal polo nord al polo sud della calamita. Secondo le stesso principio, gli ossidi in atmosfera si orietano e seguono le linee di campo. Osservando da terra, con speciali stazioni appositamente pensate, potete dunque ottenere informazioni su questi parametri fisici.

Detto questo, quello riportato nel report non e’ assolutamente un esperimento di geoingegneria, o come vogliono chiamarla i complottisti, ma un esperimento scientifico volto ad evidenziare importanti caratteristiche del nostro pianeta e del vento solare che incide sugli strati alti dell’atmosfera.

Ora pero’, prima di chiudere facciamo un’altra importante considerazione. Secondo voi, se si trattasse di un segretissimo esperimento condotto dalla NASA con i nazisti su ordine di qualche potente organizzazione misteriosa, il documento sarebbe sul web facilmente scaricabile da chiunque? Personalmente, credo proprio di no.

Nello stesso sito dove abbiamo scaricato questo pdf, ci sono tantissimi articoli visto che si tratta della pagina in cui la NASA deposita i suoi Technical Reports. Mi permetto di dare un bel suggerimento ai compottisti per cercare nuove perle da spacciare come prove. Se andate sul sito generale a questo indirizzo:

NASA, TRS

Trovate anche un motore di ricerca per cercare tra i documenti. Se provate ad immetere come parole chiave “barium cloud”, trovate tantissimi articoli e proposte di misura che sono state fatte nel corso degli anni. I complottisti potrebbero creare un nuovo “scandalo” utilizzando uno per uno questi articoli, almeno avrebbero materiale per andare avanti altro tempo e cercare di convincere sempre piu’ persone dell’esistenza delle scie chimiche.

 

Psicosi 2012. Le risposte della scienza”, un libro di divulgazione della scienza accessibile a tutti e scritto per tutti. Matteo Martini, Armando Curcio Editore.

Annunci

16 Risposte to “Scie chimiche, la prova storica!”

  1. Daniel gennaio 13, 2014 a 1:54 am #

    Eppure……sempre più gente ci crede…!!!!…..Chissà…..forse è stato “irrorato” il morbo della cretinaggine…..!!!! 😉

    • psicosi2012 gennaio 13, 2014 a 1:57 am #

      ahahahah

      potrebbe essere un’ipotesi anche questa ….. e, in alcuni casi, anche verificabile scientificamente!

      Matteo

  2. Renato gennaio 13, 2014 a 7:07 am #

    Caro Matteo,
    Avevo letto questa assurdità proprio ieri. Non aggiungo altro alla tua ottima spiegazione.
    Ciao.
    Renato.

    • psicosi2012 gennaio 13, 2014 a 8:59 am #

      Visti poi gli articoli presenti su quel server …. Sai quante ne tireranno fuori!

      🙂

      Grazie mille,
      Matteo

  3. VoceIdealista gennaio 13, 2014 a 2:31 pm #

    L’ha ribloggato su laVoceIdealista.

  4. hiccup gennaio 13, 2014 a 3:19 pm #

    Ahahah, un complotto mondiale che mette a disposizione un kit per la stampa. 😄

  5. Bombarda gennaio 13, 2014 a 4:10 pm #

    Segnalo che di questi esperimenti, prima ancora del documento citato, aveva parlato la rivista “Le scienze” nel n.24 dell’agosto 1970, articolo dal titolo “Fuochi d’artificio nello spazio.
    Ho trattato anche la questione nel mio blog:
    http://indipezzenti.blogspot.it/2014/01/sotto-le-natiche-dei-nani.html

    • psicosi2012 gennaio 13, 2014 a 4:52 pm #

      Ciao Bombarda,
      ottimo articolo.

      Tra l’altra segnalo ai miei lettori il suo blog ” gli indipezzenti”, ben fatto e metodologico nello smascherare le tante bufale in rete.

      Matteo

      • Bombarda gennaio 16, 2014 a 12:23 pm #

        Ho dato oro ora un’occhiata all’articolo sul sito del “giornalista”, indovina un po’: l’immagine della pagina in cui era riportata la quota di 20000 miglia è scomparsa, sostituita da una foto che non c’entra niente!!!
        Mi dispiace di non aver frezato a suo tempo l’articolo, d’ora in poi, ogni volta che mi capiterà di vedere una cosa del genere, provvedero a freezare la pagina, invito anche altri a fare lo stesso.

      • psicosi2012 gennaio 16, 2014 a 12:46 pm #

        ahahahah

        Hai ragione, d’ora in poi conviene fare uno snap di questi articoli. Evitiamo che perle di questo tipo vadano “dimenticate”!

        Matteo

Trackbacks/Pingbacks

  1. Scie Chimiche con la scusa dei vaccini! | psicosi2012 - gennaio 17, 2014

    […] – Scie chimiche, la prova storica! […]

  2. Scie chimiche: il silenzio non puo’ durare oltre! | psicosi2012 - febbraio 10, 2014

    […] – Scie chimiche, la prova storica! […]

  3. Pure la neve ora e’ sintetica!!! | psicosi2012 - febbraio 25, 2014

    […] – Scie chimiche, la prova storica! […]

  4. Italia sotto attacco chimico in queste ore! | psicosi2012 - maggio 13, 2014

    […] – Scie chimiche, la prova storica! […]

  5. Italia sotto attacco chimico in queste ore! | Pianetablunews - maggio 14, 2014

    […] – Scie chimiche, la prova storica! […]

  6. Altra prova a sostegno delle scie chimiche | psicosi2012 - agosto 20, 2014

    […] – Scie chimiche, la prova storica! […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: