22 Risposte to “Scie Chimiche, ora abbiamo la prova”

  1. Gerardo ¤ marzo 31, 2013 a 4:55 pm #

    Ciao matteo buona pasqua prima di tutto! Ascolta se cerchi sul motore di ricerca (planet x un video mostra per la prima volta la fase di avvicinamento del misterioso pianeta) mostra un video di questo pianeta! Potresti dare un occhiata e spiegarmi se è attendibile questo video? E poi c è un astrofisico mccanney che affema che il pianeta x passerà x giugno 2013…c è da preoccuparsi? Cosa c è di vero in tutto questo?

    • psicosi2012 marzo 31, 2013 a 8:59 pm #

      Ciao Gerardo,
      buona Pasqua anche a te.

      Conosco il video. Al solito si tratta di uno di quei video sensazionalistici che da sempre girano sulla rete. Vengono ripresi molti concetti interessanti e di cui abbiamo discusso, cercando di puntare sul silenzio di qualche mese per spacciarli come novita’.

      Per farti un esempio, si torna a parlare di avvicinamento vicino al piano dell’eclittica, di traiettoria difficile da osservare, di coperture del sole, ma, soprattutto, si torna a parlare di Nuova Zelanda. Lo stesso viene fatto anche da Mccanney, un altro molto raccomandabile. Il suo sito e’ strapieno di compra questo o quest’altro. A parte questo, si parla tanto di New Zeland perche’ e’ stato di nuovo tirato fuori il discorso IRAS 1983 e Harrington in Nuova Zelanda.

      Ovviamente nulla di nuovo. Di questi aspetti storici e della VERA ricerca scientifica di Nibiru, abbiamo parlato in questo post:

      https://psicosi2012.wordpress.com/2012/10/31/storia-astronomica-di-nibiru/

      In particolare, si vede come per spiegare apparenti anomalie registrate a livello astronomico, fosse veramente in auge l’ipotesi decimo pianeta, ipotesi poi decaduta quando si e’ scoperto che le anomalie non c’erano.

      Grazie mille per aver segnalato il video. Spero di essere riuscito a rispondere ai tuoi dubbi. Se ci fossero altri punti scoperti, scrivilo tranquillamente e ne discutiamo insieme.

      Un caro saluto,
      Matteo

    • lio dicembre 30, 2013 a 2:40 pm #

      già e cosi si cerca le prove si fa tanti discorsi ipotesi ma di base è sempre la solita storia c’è chi dichiara una cosa e chi dopo la smentisce sembra quasi che siano sempre i soliti a fare entrambe le cose, cosi accade che deviano la nostra attenszione da una cosa certa: le foto che abbiamo in casa ogni uno di noi dimostrano la realtà dei fatti le scie degli aerei c’erano ma si potevano levare dalla vista con una mano, quelle di oggi sono cosi lunghe che ci vuole un braccio per coprirle se basta, avvolte si allargano e non si dissolvono e a volte vengono ad allargarsi fino a formare una foschia! LE NOSTRE VECCHIE FOTO, GUARDIAMOLE E CONFRONTIAMOLE CON LE FOTO CHE POSSIAMO FARE O CHE GIA’ AVREMMO DA ALMENO IL 1997 .

      • Patrizia dicembre 30, 2013 a 10:19 pm #

        Di cosa stiamo parlando?

      • Renato dicembre 31, 2013 a 7:03 am #

        Scusa Lio, non é ben chiaro quello che vuoi dire.
        Se ho ben capito, é la solita vecchia questione. Qualcuno afferma che le scie prima degli anni ’90 non esistevano, dicendo una falsità e una follia. Ho compiuto 43 anni pochi mesi fa e mi ricordo perfettamente le lunghe scie che vedevo dalla finestra, avevo 8/10 anni.
        Se poi ti documenti con un po’ di pazienza, scoprirai che già durante la II guerra mondiale gli aerei (a puistokni!) emettevano lunghe scie.
        Dai, siamo seri.
        Ciao.
        Renato.

      • psicosi2012 dicembre 31, 2013 a 8:58 am #

        Sono d’accordo con Renato. Diverse volte nel blog abbiamo parlato di questo aspetto, cioè della presunta mancanza di scie di condensa nel passato, mostrando l’assurdità di questa affermazione. Come visto, nel corso degli anni, c’è stato un aumento di scie di condensa ma solo perché è ovviamente aumentato il traffico aereo, sono cambiate le tipologie di aerei, come detto da Renato, e, soprattutto, si sono occupate diverse quote proprio per permettere passaggi così frequenti.

        Vi suggerisco io un nuovo complotto, una volta si vedevano pochi treni e che lasciavano lunghe nuvole di fumo, oggi se ne vedono tanti ma non lasciano assolutamente fumo. Secondo me, potrebbe essere anche questo un complotto orchestrato dai soliti potenti 🙂

        Ciao,
        Matteo

      • Renato dicembre 31, 2013 a 7:05 am #

        Pistoni, scusate lo strafalcione.

  2. Mirko marzo 31, 2013 a 9:13 pm #

    Ciao Matteo anch’io sono stato incuriosito dal post di Gerardo e sono andato a vedere un po’ di qua e è di la, giusto per fare un po’ di chiarezza ma è vera questa cosa di un possibile corpo con grado -280 gradi e quindi non effettivamente visibile e vabbe poi la solita cosa del complottismo oppure te per esempio con i tuoi strumenti se veramente dovesse arrivare per giugno già la vedresti ?

  3. Gerardo ¤ marzo 31, 2013 a 10:01 pm #

    Grazie matteo…un altra curiosità! Mettiamo che questo pianeta esiste veramente e passerà vicino la terra x giugno non Ci Dovrebbe essere gia qualche segnale precursore? Potrebbe provocare veramente eventi gravitazionali catastrofici all umanità? Grazie in anticipo x la risposta

    • psicosi2012 aprile 1, 2013 a 11:01 am #

      Caro Mirko e caro Gerardo,
      per cercare di confondere le idee, generalmente si tirano in ballo concetti poco conosciuti e che possono far breccia nella testa delle persone. Cerco di spiegarmi meglio.

      Inizialmente, si parlava di Nibiru come un pianeta in ingresso nel sistema solare. Poi pero’, molto facilmente, e’ bastato dire, ma se e’ un pianeta e vediamo gli altri pianeti, perche’ questo non dovremmo vederlo?

      A questo punto, si allora passati ad oggetti piu’ naive e meno conosciuti: stelle di neutroni, nane brune, ecc. Quando si parla di nana bruna, difficilmente osservabile, poco luminosa, allora e’ facile pensare “ecco perche’ non la vediamo”.

      Ragioniamoci sopra un attimo. Una nana bruna e’ un oggetto pesante, poco luminoso e’ vero, ma dotato di una massa, spesso anche grande. Se c’e’ una massa, allora c’e’ un campo gravitazionale, un campo della stessa natura di quello che crea il Sole, la Terra, la Luna, io, Mirko, Gerardo, ecc. Se c’e’ campo, c’e’ attrazione gravitazionale. Questo solo per dire che all’interno del sistema solare, una nana bruna a passeggio provocherebbe esattamente gli stessi effetti di un altro corpo dotato di massa. Pensare che un qualsiasi corpo entri nel sistema solare e non provochi nessun effetto fino a che non ci cade in testa, e’ completamente assurdo. Tra l’altro poi, si parla di Giugno, cioe’ circa 3 mesi ….. in questo caso, il corpo sarebbe visibile e gli sconvolgimenti alle orbite sarebbero incredibili.

      Solo per fare un esempio, come visto nel post indicato prima sulla storia di Nibiru, si parla anche delle simulazioni fatte al tempo per inserire questo corpo nel sistema solare. Come riportato ci sono dei casi in cui l’effetto gravitazionale sarebbe tale da far schizzare fuori dal sistema solare alcuni corpi molto massivi.

      Credetemi, soprattutto a cosi’ breve tempo, sarebbe impossibile nascondere una cosa del genere.

      Spero di essere riuscito a rispondere alle domande. Grazie davvero per gli interessanti spunti e per la discussione che ne sta venendo fuori.

      Buona Pasquetta a tutti!

      Matteo

  4. francescodondi giugno 21, 2013 a 2:27 pm #

    Reblogged this on Non al Denaro. Non all'Amore. Nè al Cielo. and commented:
    Perché c’è gente del genere?

  5. Rosario Marcianò dicembre 28, 2013 a 4:42 pm #

    La vera storia della falsa autocisterna: http://www.tankerenemy.com/2008/02/la-falsa-autocisterna.html

    • psicosi2012 dicembre 28, 2013 a 5:31 pm #

      Nel mio articolo non ho mai attribuito la paternità della foto al vostro sito, mi dispiace deludervi. Se però vedete gli altri articoli sulle scie chimiche troverete tanto materiale e discussioni che prendono spunto anche da presunte prove utilizzate da voi.

      Purtroppo devo deludervi anche su altri aspetti, è vero che mi paga lo stato attraverso l’istituto di fisica nucleare …. Ma per fare ricerca, non certo per tenere questo blog. Questo lavoro lo faccio in primis per passione e poi per amore di scienza. Il mio blog, permettetemi di dire al contrario del vostro sito, non ha pubblicità, banner, vendite online, ecc. Detto questo, mi sembra evidente chi tra noi due ci guadagna con la storia delle scie chimiche.

      Con affetto,
      Matteo

Trackbacks/Pingbacks

  1. L’accordo Italia-USA per spargere scie chimiche | psicosi2012 - giugno 4, 2013

    […] – Scie chimiche, ora abbiamo la prova […]

  2. Il morbo di Morgellons | psicosi2012 - ottobre 28, 2013

    […] – Scie chimiche, ora abbiamo la prova […]

  3. Scie chimiche, la prova storica! | psicosi2012 - gennaio 13, 2014

    […] – Scie chimiche, ora abbiamo la prova […]

  4. Scie Chimiche con la scusa dei vaccini! | psicosi2012 - gennaio 17, 2014

    […] – Scie chimiche, ora abbiamo la prova […]

  5. Scie chimiche: il silenzio non puo’ durare oltre! | psicosi2012 - febbraio 10, 2014

    […] – Scie chimiche, ora abbiamo la prova […]

  6. Pure la neve ora e’ sintetica!!! | psicosi2012 - febbraio 25, 2014

    […] – Scie chimiche, ora abbiamo la prova […]

  7. Italia sotto attacco chimico in queste ore! | psicosi2012 - maggio 13, 2014

    […] – Scie chimiche, ora abbiamo la prova […]

  8. Italia sotto attacco chimico in queste ore! | Pianetablunews - maggio 14, 2014

    […] – Scie chimiche, ora abbiamo la prova […]

  9. Altra prova a sostegno delle scie chimiche | psicosi2012 - agosto 20, 2014

    […] – Scie chimiche, ora abbiamo la prova […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: