Palla di fuoco nei cieli del Sud Italia

26 Ago

Abbiamo gia’ avuto modo di parlare di comete e meteoriti, dal momento che anche una eventuale pioggia di oggetti dal cielo e’ stata messa in relazione con il 2012. Trovate alcuni esempi in questi post:

Segni della fine del mondo: caduta di meteoriti

L’asteroide 2012 DA14

Ora torniamo su questo argomento perche’ la notte del 22 Agosto 2012, in diverse zone del Sud Italia, e’ stata osservata una sorta di meteora molto particolare. Come riportano parecchi testimoni oculari, si e’ trattato di una vera e propria palla di fuoco che ha solcato i cieli per diversi secondi prima di scomparire. Intile dirvi come su diversi siti catastrofisti questo evento sia stata pubblicizzato, mettendolo in relazione sia con un fenomeno extraterrestre che con un vero e proprio proiettile spaziale verso la terra.

Cominciamo col dire che la notizia e’ assolutamente vera! Premesso questo, cerchiamo di capire meglio l’origine, la natura e l’eventuale pericolosita’ di questo evento.

La palla di fuoco e’ stata visibile, come detto, la notte del 22 Agosto, in diverse zone comprese tra Messina e Reggio Calabria. Come riportano i testimoni, il fenomeno era molto simile ad una stella cadente, ma con una colorazione bluastra, lunga coda ed e’ rimasto visibile in cielo per diversi secondi.

Anche in questo caso, anche se il fenomeno ha lasciato a bocca aperta, e preoccupato alcuni, si tratta di un evento noto in astronomia e conosciuto con il nome di “meteora ad alta luminosita’”. Spesso, anche se il termine non e’ accettato dalla comunita’ scientifica, ci si riferisce a questi oggetti con il termine di “Bolidi”. Abbiamo detto che questo termine non e’ accettato dalla scienza ufficiale, semplicemente perche’ in astronomia non si usa distinguere le comete in base alla loro luminosita’ registrata a Terra.

Ora, quindi, che differenza c’e’ tra un bolide ed una normale meteora? Gli astrofili chiamano “bolidi” tutti gli oggetti che sono visibili con una luminosita’ superiore a quella del pianeta Venere. Cerchiamo di capire meglio questo punto. Se vi fermate ad osservare il cielo notturno in assenza di inquinamento luminoso, vi accorgete che le stelle possono apparirvi con luminosita’ differenti. In astronomia, si parla infatti di “magnitudine apparente”, proprio per indicare la luminosita’ osservata da Terra. Questa scala puo’ assumere valori positivi e negativi, e piu’ piccolo e’ il suo valore, maggiore e’ la luminosita’ con cui il corpo appare. Per darvi qualche numero, una magnitudine apparente pari a +30 corrisponde agli oggetti piu’ deboli osservati dal telescopio Hubble. Il sole ci appare con una magnitudine pari a -26.8 mentre la luce della luna piena corrisponde ad un valore di -12.6. Il pianeta Venere, la cui luminosita’ segna la separazione tra semplici meteore e bolidi, e’ pari a -4.5.

Per quanto riguarda i bolidi, non esiste un limite massimo di luminosita’. Sono stati osservati oggetti con valore di magnitudine apparente addirittura superiori a quelli del Sole.

A causa dell’impatto con l’atmosfera, i bolidi, al contrario delle meteore con colorazione bianca, possono mostrare colori che vanno dal blu, al verde fino anche al rosso intenso. La durata media di un bolide e’ intorno alla decina di secondi, anche se nel 1972, negli USA, e’ stato osservato un bolide con un tempo di poco superiore ai 100 secondi.

Al contrario delle semplici meteore, i bolidi possono anche presentare traiettorie leggermente curve, e dare luogo a vere e proprie esplosioni a contatto con l’atmosfera. In questo caso possiamo avere una successiva pioggia di altri bolidi. In alcuni casi, sempre a causa della composizione e della massa del corpo e dell’attrito con l’atmosfera, i bolidi possono emettere suoni simili a tuoni lontani o a colpi di artiglieria.

Immagine di un bolide in atmosfera e successiva esplosione in frammenti

L’osservazione di bolidi puo’ essere fatta, anche per semplice statistica, durante sciami meteorici come quelli di Agosto. Ovviamente la vista di oggetti molto intensi e lunghi nel tempo rappresenta un fenomeno sporadico ma ben documentato in diverse cronache.

Anche in questo caso dunque, per quanto impressionante e strano, il fenomeno osservato rientra tra quelli che gia’ conosciamo e di cui abbiamo memoria. Prima di lasciarvi convincere da voci prive di fondamento, cercate autonomamente le vostre conferme studiando e leggendo documenti ufficiali. Per continuare ad essere informati, su questi e tantissimi altri fenomeni legati in qualche modo al 2012, non perdete in libreria Psicosi 2012. Le risposte della scienza.

 

Annunci

15 Risposte to “Palla di fuoco nei cieli del Sud Italia”

  1. Ilenia settembre 30, 2012 a 8:27 pm #

    29/9/2012. Il cielo era illuminato dalla luna piena e vicinissimo nel cielo ho visto questo bolide…Potenza

    • psicosi2012 settembre 30, 2012 a 9:09 pm #

      Cara Ilenia,
      mi trovi d’accordo. Anche io sono tra i fortunati che sono riusciti, per pura fortuna, ad osservare un bolide. E’ veramente uno spettacolo della natura.

      Matteo

Trackbacks/Pingbacks

  1. Lens Flare e avvistamenti UFO « psicosi2012 - settembre 29, 2012

    […] – Palla di fuoco nei cieli del Sud Italia […]

  2. E se ci salvassimo? « psicosi2012 - ottobre 7, 2012

    […] – Palla di fuoco nei cieli del Sud Italia […]

  3. Meteorite in Inghilterra provoca terremoti? « psicosi2012 - ottobre 19, 2012

    […] – Palla di fuoco nei cieli del Sud Italia […]

  4. La teoria della Terra cava « psicosi2012 - novembre 11, 2012

    […] – Palla di fuoco nei cieli del Sud Italia […]

  5. Bolide a Novara? « psicosi2012 - novembre 27, 2012

    […] – Palla di Fuoco nei cieli del Sud Italia […]

  6. Altro bolide in Sicilia? « psicosi2012 - dicembre 6, 2012

    […] – Palla di Fuoco nei cieli del Sud Italia […]

  7. Se lo dice Borghezio …. « psicosi2012 - dicembre 12, 2012

    […] – Palla di fuoco nei cieli del Sud Italia […]

  8. Primi segnali della fine del mondo? « psicosi2012 - dicembre 16, 2012

    […] – Palla di fuoco nei cieli del Sud Italia […]

  9. UFO esplode a Sacramento « psicosi2012 - gennaio 8, 2013

    […] – Palla di fuoco nei cieli del Sud Italia […]

  10. Pioggia di meteore in Russia « psicosi2012 - febbraio 15, 2013

    […] – Palla di Fuoco nei cieli del Sud Italia […]

  11. Lezione n.1: come cavalcare l’onda « psicosi2012 - febbraio 20, 2013

    […] – Palla di Fuoco nei cieli del Sud Italia […]

  12. Segnali dal Cielo: Una luminosa Palla di Fuoco avvistata nei cieli SICILIANI e del Sud Italia la sera di mercoledi 19 febbraio. « - febbraio 20, 2013

    […] La palla di fuoco e’ stata visibile, come detto, la notte del 22 Agosto, in diverse zone comprese tra Messina e Reggio Calabria. Come riportano i testimoni, il fenomeno era molto simile ad una stella cadente, ma con una colorazione bluastra, lunga coda ed e’ rimasto visibile in cielo per diversi secondi….(leggi il resto quì) […]

  13. Meteoriti sulla Terra e cataclisma Lunare | psicosi2012 - marzo 26, 2013

    […] – Palla di Fuoco nei cieli del Sud Italia […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: