La terribile Vespa Mandarina

20 Ott

Attraverso le pagine e le discussione del nostro forum:

Psicosi 2012, forum

ci e’ stato suggerito un argomento di discussione davvero molto interessante. Negli ultimi tempi, sulla rete, termometro inconfondibile del bisogno di catastrofismo, si comincia a parlare sempre piu’ insistentemente della cosiddetta “vespa mandarina”. Premetto subito che si tratta di una specie di insetto reale ma, come potete immaginare, il tono degli articoli che compaiono in rete non e’ certo di sola curiosita’ o di entomologia.

La Vespa Mandrina e’ un insetto presente in diversi paesi dell’Asia Orientale ed in particolare in Giappone. Una delle caratteristiche salienti di questa vespa e’ la sua enorme mole che la porta di diritto ad essere la piu’ grande vespa del mondo. Per darvi un’idea, la lunghezza di questi insetti e’ intorno ai 5 cm, valore che puo’ raggiungere i 5.5 cm per le regine.

Per farvi capire l’ordine di grandezza, vi mostro una foto dell’animale:

Vespa Mandarina

Come vedete, la vespa mandarina presenta delle caratteristiche salienti che la distinguono dagli altri insetti nostrani della stessa tipologia. Prima di tutto, la colorazione del corpo e della testa sono abbastanza unici. Inoltre, il peziolo, cioe’ la congiunzione tra torace e addome e’ molto sottile.

Caratteristica importante di questo animale e’ la dimensione del pungiglione che e’ dell’ordine di 6 mm, il piu’ grande nella famiglia di questi insetti.

Perche’ si parla tanto di questi animali in questi giorni?

Come forse avrete letto in rete, molte notizie parlano di diverse vittime in Giappone, anche fino a 40, morte a causa delle punture della vespa mandarina. Secondo quanto riportato, il numero di questi insetti sarebbe cresciuto notevolmente negli ultimi mesi a causa dell’aumento globale della temperature. A causa di questo, molte fonti hanno gia’ ribattezzato questo animale “vespa assassina”. Secondo alcuni poi, ci sarebbero diverse segnalazioni che riporterebbero la presenza di questi insetti anche in Europa, immaginate con quali conseguenze.

Cerchiamo di ragionare su quanto detto, analizzando i vari aspetti toccati. Prima di tutto, sono cosi’ pericolose queste api?

Purtroppo si. Il veleno iniettato da questi animali in caso di puntura e’ estremamente pericoloso e anche le dosi sono notevolmente maggiori rispetto a quelle di altri insetti anche della stessa famiglia. Il veleno e’ una miscela di sostanze diverse, alcune in grado di provocare dolore, altre di amplificarlo e altre ancora in grado di danneggiare localmente i tessuti. Inoltre, sono presenti anche delle sostanze in grado di attirare altre vespe killer che, dunque, dopo aver punto richiamano altri insetti provocando successive punture alla vittima. Ovviamente, questo non fa altro che aumentare la dose di veleno assorbita dal mal capitato.

Proprio la presenza di queste molecole nel liquido iniettato rende molto pericolosa la puntura di questi insetti. Per la vespa mandarina, valgono esattamente le stesse regole delle specie nostrane. Il veleno puo’ ovviamente portare alla morte in soggetti allergici, ma, in questo caso piu’ di quello nostrano, anche soggetti non allergici possono avere gravi conseguenze. Il primo motivo e’ da ricercarsi proprio nella sostanza di richiamo contenuta nella miscela velenosa. A causa di questo meccanismo, i volumi di veleno assorbiti sono maggiori e dunque aumentano anche le possibilita’ di conseguenze.

Per loro natura, queste vespe non sono aggressive. I casi di attacco si registrano quando qualcuno si avvicina a distanza inferiore a 10 metri al nido degli animali. In questi casi, come e’ lecito e normale nel mondo animale, scatta l’allarme e la puntura e’ un meccanismo di difesa degli insetti.

Per quanto riguarda la presenza di questi animali in Europa, inutile dire che non si tratta solo ed esclusivamente di voci. Attenzione, se venissero trovati questi insetti anche dalle nostre parti, non sarebbe in realta’ una sorpresa. La globalizzazione e lo scambio continuo di merci tra le diverse parti del mondo, crea la possibilita’ che specie animali possano essere trasferite da un luogo all’altro. Nonostante questo, e lo ripeto, non ci sono, ad oggi, prove reali della presenza di questi animali ne’ in Europa, ne’ tantomeno in Italia.

Ultima considerazione importante, come visto, in rete si legge che questo animale avrebbe gia’ causato 40 vittine in Giappone. Vi sembrano numeri grandi? Proviamo a leggere da wikipedia cosa viene detto a proposito della vespa mandarina:

Ogni anno fra le 20 e le 40 persone muoiono in Giappone dopo essere state punte.

Questi sono numeri normali che vengono registrati in Giappone. Non c’e’ assolutamente nulla di strano in quanto affermato. Capite bene di come questa informazione sia usata solo per cercare di far apparire anomala una situazione del tutto normale!

Concludendo, la vespa mandarina e’ ovviamente una specie pericolosa e che puo’ portare, in caso di puntura, alla morte. Il fatto di aver registrato 40 vittime in Giappone nel corso dell’anno, e’ del tutto normale e non vi e’ assolutamente un incremento del numero delle vittime rispetto ai numeri registrati negli anni precedenti. Inoltre, non c’e’ nessuna prova reale della presenza, almeno ad oggi, di questi animali in Europa.

 

Psicosi 2012. Le risposte della scienza”, un libro di divulgazione della scienza accessibile a tutti e scritto per tutti. Matteo Martini, Armando Curcio Editore.

Annunci

4 Risposte to “La terribile Vespa Mandarina”

  1. Sidus ottobre 22, 2013 a 7:24 pm #

    Una mia amica giapponese tempo fa me ne ha parlato, sono pericolose ma è abbastanza raro morire per causa loro 🙂

    • psicosi2012 ottobre 22, 2013 a 11:28 pm #

      Verissimo Sidus,
      ovviamente, vista anche la mole, il veleno di questi animali e’ piu’ dannoso di quello delle comuni vespe, ma assolutamente non si deve parlare di animali killer.

      Come scritto, in Giappone, normalmente, ci sono circa 40 vittime all’anno per le punture di questi animali. Questo numero comprende, in realta’ e’ la frazione maggiore, le persone allergiche.

      Per confronto, in Italia, ci sono circa una decine di vittime all’anno per le punture delle nostre vespe nostrane. Parlare dunque di 40 vittime come un numero enorme, e’ solo una distorsione buttata li giusto per fare notizia!

      Matteo

  2. Francesco febbraio 1, 2015 a 9:14 pm #

    “Prima di tutto, sono cosi’ pericolose queste api?”

    sono vespe, non api.
    se vogliamo, sono tutti imenotteri,
    ma sarebbe meglio non confonderli con le api,
    troppo spesso accusate di aver punto qualcuno,
    quando, invece, erano state sicuramente vespe.
    (ad es.: non si puo’ trovare un’ape nella lattina di una bibita
    o birra aperta a meno che non ce la si infili dentro di proposito
    e lo stesso vale per il cibo lasciato sul tavolo della cucina: solo le vespe sono onnivore)

    abbastanza di recente,
    per completare l’articolo,
    e’ arrivata in Italia (Liguria) la vespa Vellutina,
    grande come un Calabrone (o Vespa Cabro),
    che e’ molto simile alla Mandarina, anche se di dimensioni piu’ contenute

    (Un’ape e’ piu’ piccola di una vespa normale. Un calabrone e’ circa il doppio di una vespa normale. Una mandarina e’ circa il doppio di un calabrone.)

    Sul pungiglione: il pungiglione di un’ape e’ circa 4 o 5mm, quindi, se i 6mm dell’articolo sono esatti, la mandarina avrebbe un pungiglione molto piccolo rispetto alla lunghezza del suo addome. Senza aver approfondito, credo che il pungiglione di una mandarina dovrebbe/potrebbe essere lungo almeno 16mm, che lo renderebbe un pungiglione davvero grande per un imenottero…

  3. Enrico giugno 1, 2015 a 7:43 am #

    Bungiorno a tutti, comunico che ieri sono venuto a contatto con la vespa mandarino (vespa killer) l’ho trovata nella veranda di casa mia, era molto grande circa 5 cm. dal colore molto acceso giallo e nero , lo ispezionata scrupolosamente ed sono venuto a conclusione che è la Killer!! .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: