Internet dalla stratosfera

19 Giu

Se dovessimo pensare al piu’ grande sviluppo tecnologico degli ultimi 10 anni, probabilmente molti di noi potrebbero rispondere che la connessione internet ha pesantemente contribuito a cambiare il mondo ed il nostro modo di pensare.

Molto spesso, in questo blog, ci siamo fermati a riflettere proprio sulla rete internet. Nel nostro caso, abbiamo valutato i suoi apsetti negativi parlando del tamtam mediatico delle dicerie catastrofiste, ma abbiamo anche piu’ volte elogiato la potenza eccezionale di internet nel connettere le persone e nel darci accesso ad una quantita’ illimitata di informazioni.

Chiunque stia leggendo questo articolo, potra’ farlo grazie alla sua connessione dati, vuoi sul pc mediante la rete di casa o anche attraverso tablet e smartphone connessi alla rete mobile. Anche se a prima vista potrebbe sembrare assurdo, sulla terra 2,2 miliardi di persone sono connesse, ma ben 4,8 miliadi di persone non sono assolutamente raggiunte dal segnale. Ora, non pensiamo solo alle zone piu’ povere del pianeta in cui, permettetemi l’affermazione, la rete non e’ sicuramente il primo problema. In molte zone degli stati, cosiddetti ricchi, vi sono ancora molte persone non raggiunte da internet perche’ magari si trovano in zone desolate e isolate o perche’ i costi nel portare i cavi principali sarebbero troppo elevati.

Pallone del progetto Loon in orbita

Pallone del progetto Loon in orbita

Una possibile soluzione a questo problema, potrebbe essere stata formulata proprio da google, che ha sviluppato un importante progetto di ricerca per cercare di portare la connessione internet in tutte le parti del mondo. Dal momento che, come anticipato, i costi maggiori derivano dalla stesura dei cavi in terra, la soluzione pensata da google prevede di far arrivare il segnale dal cielo.

Il nome del progetto e’ “Project Loon” e prevede il lancio di speciali palloni in atmosfera in grado di trasmettere a terra la portante per la connessione internet.

Pensate sia fantascienza?

Siete completamente fuori strada. Non solo si tratta di un progetto reale, ma e’ gia’ partita la sperimentazione per valutare sul campo le potenzialita’ e i costi di questa soluzione.

Il project loon si basa su speciali palloni aerostatici senza pilota, che vengono inviati nella stratosfera. I palloni sono interconnessi tra loro mediante segnali radio e dispongono di un sistema di pannelli solari in grado di fornire la corrente indispensabile al funzionamento.

Ricevitore domestico del progetto Loon

Ricevitore domestico del progetto Loon

Una prima prova e’ sata fatta solo pochi giorni fa stabilendo la connessione tra un pallone aerotatico ed un singolo contadino della cittadina di Leston che vive in una zona molto isolata dove alleva pecore. L’esperimento e’ completamente riuscito e la connessione e’ stata stabilita per un tempo di 15 minuti. L’intervallo limitato e’ dovuto al passaggio del singolo pallone che dopo poco tempo e’ uscito fuori dalla portata del ricevitore domestico. Ovviamente, quando il sistema sara’ entrato a regime, ci saranno diersi palloni in orbita, in modo tale da assicurare sempre una minima copertura per la connessione.

Riguardo al ricevitore domestico a cui accennavamo, si tratta di una semplice antenna in grado di ricevere i segnali dal pallone e che puo’ essere installata fuori dall’abitazione in prossimita’ del tetto. Questo accorgimento serve solo per lasciare campo libero tra l’antenna e la sorgente.

Per curiosita’, sapete come ha sfruttato la connessione l’allevatore di Leston? E’ andato a vedere le previsioni del tempo per capire se era un buon momento per la tosatura delle sue pecore. Come vedete, se pensiamo alla specifica applicazione, la ricerca fatta ci dimostra l’utilita’ della connessione per tutti in base alle diverse esigenze che ognuno di noi puo’ avere.

I palloni lanciati da Google navigheranno ad una quota di 12 miglia sulla superficie terrestre e, ad oggi, circa 50 famiglie americane stanno sperimentando il sistema Loon per verificare la fattibilita’ del progetto.

Ovviamente, l’importanza e l’utilita’ di un sistema del genere sono evidenti a tutti. Pensate solo, ad esempio, alle tante persone che vivono isolate in Africa ed in Asia. Certamente, non converrebbe a nessuna compagnia tirare cavi fino alle abitazioni piu’ sperdute, solo per avere un abbonato in piu’. Il sistema Loon consentira’ invece, con una spesa sicuramente inferiore, di poter connettere gran parte della popolazione mondiale.

A questo punto, non resta che attendere gli sviluppi del progetto e sperare che la connessione sia possibile stabilmente e con una velocita’ adeguata.

 

Psicosi 2012. Le risposte della scienza”, un libro di divulgazione della scienza accessibile a tutti e scritto per tutti. Matteo Martini, Armando Curcio Editore.

Annunci

68 Risposte to “Internet dalla stratosfera”

  1. Giada giugno 19, 2013 a 4:38 am #

    Matteo sai dove posso trovare il numero del vaticano? Vorrei telefonare x avere notizie sulla profezia di malachia!

    • Fla giugno 19, 2013 a 2:28 pm #

      Ciao Giada, guarda è 666-666666 ..scherzo ovviamente xD ..però mi chiedo a cosa ti serva sinceramente parlare con il Vaticano..prima cosa è IMPOSSIBILE (secondo me) ..seconda cosa (nel caso iper remoto che tu possa fare una telefonata) non ti diranno nulla che ti soddisferà, nel senso che la tua sfrenata voglia di non credere a quello che dicono le persone ti porterà solo a pensare che anche se ti dicono “la profezia Malachia l’abbiamo inventata noi per vedere se qualcuno ci cascava, ahah-ahah-ahah che bello ci sei cascata, rasserenati che non è vero nulla, è un falso storico” tu penserai che non è vero è che sotto sotto ti stanno nascondendo qualcosa..quindi calma e rasserenati, prova a cercare sul blog tutto sulla profezia e vedi di leggere bene, dovrebbe essere molto meglio questo di una “chiamata” al Vaticano, non disturbiamo il povero Papa!! 😀
      Flavia

  2. Giada giugno 20, 2013 a 3:03 pm #

    Matteo xkè non rispondi piu ai miei commenti? Volevo avere un altro chiarimento

    • psicosi2012 giugno 20, 2013 a 3:13 pm #

      L’ultimo commento era su Malachia e ti ho risposto. Come ti ho detto, non c’è nulla di vero nella profezia.

      Matteo

      • Giada giugno 20, 2013 a 3:33 pm #

        Ok matteo volevo sapere se i segreti di fatima parlano della fine del mondo? Ho sentito dire che i segreti di fatima sono una bufala è vero? Sapresti darmi maggior informazionisu questa ipotetica bufala?

      • psicosi2012 giugno 20, 2013 a 3:39 pm #

        Ne abbiamo già parlato. Usa la funzione di ricerca.

        Matteo

  3. Patrizia giugno 20, 2013 a 4:01 pm #

    I segreti di Fatima non sono una bufala, ma non parlano della fine del mondo perché “solo il Padre” sa quando il mondo finirà. Cara Giada, ma perché è così difficile per te mollare l’ ossessione della fine del mondo?

    • psicosi2012 giugno 20, 2013 a 9:18 pm #

      Questo è verissimo. In effetti trovo grottesco come si possa credere a tutte le teorie complottiste e poi partire subito per confutare i segreti di Fatima.

      Questo indipendentemente da quello che ognuno di noi considera veritiero o meno.

      Matteo

  4. Giada giugno 20, 2013 a 6:05 pm #

    Matteo nn so come spiegartelo ma la funzione ricerca nn me la fa usare il mio cell! Mi potresti rispondere? Di cosa parlano i tre segreti? Sono una bufala?

  5. Giada giugno 20, 2013 a 7:23 pm #

    Grazie mille matteo..quindi i tre segreti non parlano della fie del mondo? però vorrei capire se i tre segreti di fatima possono essere confutati? Possono essere una bufala? Rispondi perfavore e non ti farò piu domande e mi cancello pure dal blog

    • Renato giugno 20, 2013 a 8:04 pm #

      Cara Giada,
      Senza offesa, hai detto di avere un figlio piccolo e di essere in cura. Se sei soggetta a questi timori, parlane con il tuo terapista perché la cosa é seria e preoccupante.
      Ciao.
      Renato.

    • psicosi2012 giugno 20, 2013 a 9:15 pm #

      I tre segreti di Fatima, sono leggermente diversi dalle tante teorie catastrofiste che si leggono in rete. Ognuno di noi, in base al proprio credo e alla propria opinione, può decidere se credere o meno che siano autentici. La chiesa li riconosce ufficialmente come reali.

      A te decidere a cosa credere.

      Matteo

  6. Mirko giugno 20, 2013 a 8:30 pm #

    Ciao Matteo, volevo farti una domanda particolare:
    Quanto stacco c’è tra la scienza diciamo da laborario e quella di uso domestico, mi spiego meglio con tutto il sapere mediatico e soprattutto il correre di tutte le case di tecnologia a continuare a buttare fuori nuove idee e appunto tecnologie, non c’è l effettivo pericolo che si stia correndo troppo o effettivamente c’e ancora questo grande stacco come nei”film”? Spero di essere stato abbastanza chiaro….. Scusate la sintassi

    • psicosi2012 giugno 20, 2013 a 9:43 pm #

      Caro Mirko,
      Come raccontato in un post di qualche mese fa, uno degli aspetti importanti della ricerca risiede proprio nelle innovazioni che la scienza può portare nella vita di tutti i giorni. In particolare, se prendiamo come esempio la fisica Delle particelle, fare esperimenti ha portato innovazioni e nuove soluzioni in tantissimi campi del sapere. Purtroppo, queste innovazioni non possono essere preventivate, ne tantomeno programmate. Come spesso accade, si sviluppa una soluzione per un problema e nel giro di qualche anno troviamo la stessa tecnologia nelle nostre case o negli ospedali.

      Fino a qualche anno fa, questo era il percorso standard delle maggiori innovazioni. Oggi invece, grazie alla sempre più avanzata ricerca privata condotta da aziende private, le stesse società sfornano continuamente soluzioni innovative. Per farti capire, se prima, soprattutto negli aspetti informatici, soluzioni nuove venivano dai laboratori, oggi, sempre più spesso, negli esperimenti si adottano, spesso in anteprima come test, innovazioni interamente pensate nelle aziende private. In tal senso, riprendendo il tuo commento, il divario che poteva esserci tra laboratorio e società privata si è andato assottigliando.

      Personalmente credo che questo sia solo in vantaggio. Avere più soggetti che fanno ricerca, non può che accelerare il processo di innovazione e fare in modo che tutto sia più veloce.

      Spero di essere riuscito a rispondere al tuo commento, in caso contrario dimmelo e ne discutiamo.

      Grazie mille per l’interesse te spunto.

      Un caro saluto,
      Matteo

      • Mirko giugno 20, 2013 a 9:48 pm #

        Ma secondo te non ce’ un effettivo rischio che questo continuo ” correre” porti ad un rallentamento mentale non se mi sono spiegato

      • psicosi2012 giugno 20, 2013 a 10:07 pm #

        Secondo me dovrebbe stimolare la mente, sempre se il tutto e’ fatto in modo congeniale all’essere umano. Avere mezzi sempre piu’ efficienti, non puo’ che aiutare il pensiero a crescere e a fornire strumenti migliori alla popolazione. Quello che secondo me si rischia, ma indipendentemente da questo e’ un addormentamento della coscienza collettiva. In tal senso, si dovrebe risvegliare l’essere umano e far cominciare a ragionare di nuovo, molte persone che si stanno addormentando … nonostante i potenti mezzi a disposizione.

        Matteo

  7. Giada giugno 20, 2013 a 9:40 pm #

    Tu personalmente cosa ne pensi di questi segreti?

    • psicosi2012 giugno 20, 2013 a 9:46 pm #

      Non sono un credente in senso stretto. I segreti mi affascinano, ma, per deformazione mentale, devo avere qualcosa da dimostrare. Come è noto, questa è la parte più carente delle religioni, ma questo è normale, siamo nel campo della fede, non della scienza,

      Matteo

      • Giada giugno 20, 2013 a 9:57 pm #

        Non ho capito cosa intendi dire! Credi che siano una bufala praticamente?

      • psicosi2012 giugno 20, 2013 a 10:08 pm #

        Non ho detto questo.Siamo nel campo della fede e credere o meno ai segreti di Fatima e’ una questione di fede.

        Non stiamo parlando di ipotesi catastrofiste pseudoscientifiche che possiamo confutare con qualche calcolo o dei ragionamenti. Se fosse cosi’ semplice, sia in un senso che nell’altro ,non parleremo di “fede”, ma di evidenza.

        Matteo

  8. Giada giugno 20, 2013 a 10:21 pm #

    Scusa mi sono espressa male! Te la pongo in un altro modo! Tu ci credi o no a questi segreti? Mi piacerebbe sentire la tua opinione…

    • psicosi2012 giugno 20, 2013 a 10:31 pm #

      Personalmente credo a quello che vedo, e non credo a quello che posso confutare ed etichettare come falso. Il caso in questione, non rientra in nessuno dei due.

      Matteo

    • Mirko giugno 20, 2013 a 10:34 pm #

      Bhe se ti ricordi si era già parlato di un risveglio collettivo grazie proprio al “2012” e sinceramente credo che anche questi crisi anche se non è sicuramente piacevole, però siamo quasi costretti ad inventare qualcosa, ma soprattutto ad aprire la mente, proprio per questo forse i siti ” catastrofisti ” stanno facendo fortuna…. Perché tutti dobbiamo e possiamo documentarci personalmente ad attività nuove, ed affacciarci anche a novità.

      Ok e’ contorto…….lo so, ma quello che volevo dire in breve e’ che ora tutti o quasi abbiamo i mezzi per migliorare la vita nel senso di umanità

      • psicosi2012 giugno 21, 2013 a 6:23 am #

        E’ chiaro. Pero’, anche se tutti possiamo documentarci autonomamente, spesso non lo facciamo in modo corretto. Guarda, come sempre, ai siti catastrofisti. Nota una cosa, quante volte apriamo i gironali online? Spesso pero’, leggiamo solo i titoli iniziali senza leggere l’articolo vero, cioe’ senza approfondire. Su queste questioni avviene la stessa cosa. Se un sito parla di qualcosa, mostrando cose incredibili dal punto di vista della scienza, basterebbe fare una ricerca su web, fare una cernita tra i risultati, e capire che e’ una bufala. Quanti lo fanno? Non credo molti, altrimenti i siti catastrofisti chiuderebbero il giorno dopo.

        Matteo

  9. Giada giugno 20, 2013 a 10:38 pm #

    Quindi nn sai dirmi se ci credi o meno? Nn ti vuoi sbilanciare

    • psicosi2012 giugno 21, 2013 a 6:25 am #

      Non e’ quello, e’ che non ho dati in mano per dire se le affermazioni sono giuste o meno. Credere o meno e’ una questione di fede, io, forse purtroppo forse no, non ne ho molta. Questo non significa che non ne ho, semplicemente che ne ho qualche sprazzo. E’ un discorso complicato, lontano dalla scienza e, per sua stessa definizione, questione di fede.

      Matteo

  10. Giada giugno 20, 2013 a 11:03 pm #

    Ci 6?

  11. Giada giugno 21, 2013 a 7:14 am #

    Matteo mi è passata la paura di nibiru ed ora sono terrorizzata dai segreti di fatima! Dimmi se parlano della fine del mondo…ti prego dimmi qualcos altro perfavore! I tre segreti si riferiscono alla fine del mondo o a qualcos altro?

    • psicosi2012 giugno 21, 2013 a 7:17 am #

      Quella delle fine del mondo e’ un’interpretazione, niente di piu’. Se leggi il testo, da nessuna parte c’e’ scritto “fine del mondo”. si fa riferimento ad uno scenario, apocalittico se vogliamo, ma che potrebbe non riguardare la fine del mondo. Tu, ad esempio, che interpretazione hai dato al testo del terzo segreto?

      Matteo

    • Patrizia giugno 21, 2013 a 12:32 pm #

      Cara Giada, perché leggi solo quello che scrive Matteo? Te l’ho detto già io: i segreti della Madonna non parlano della fine del mondo. Sarebbe un controsenso: se “solo il Padre” sa quando il mondo finirà, perché la Madonna dovrebbe indicarci una data? Sarebbe una limitazione della nostra libertà personale e Dio ci vuole creature libere. Matteo ha ragione quando dice che si tratta di fede. Avere fede non significa essere spaventati, al contrario significa avere fiducia e nutrire speranza.

      • Giada giugno 21, 2013 a 1:20 pm #

        Patrizia tu che interpretazioni hai dato invece ai tre segreti di fatima? Qnd nn parlan della fine del mondo?

  12. Giada giugno 21, 2013 a 8:45 am #

    Ho trovato quest articolo “Impegno laico :la bufala della madonna di fatima!” Cosa ne pensi? Cmq personalmente del terzo segreto penso che si tratti di un qualcosa che deve succedere al pianeta visto che nella visione appare il mondo e un angelo che urla “penitenza”! Ma nn so nemmeno se crederci…tu invece che interpretazione hai dato?

    • psicosi2012 giugno 21, 2013 a 11:09 am #

      E’ sbagliato di fondo il titolo: definire una cosa come bufala, significa aver dimostrato il contrario o comunque la non correttezza di alcune informazioni. Come detto, si parla di fede, dunque non dimostrabile e non confutabile. Un laico non parla di bufala di fatima, ma dovrebbe dire io non ci credo perche’ la penso cosi’. Allo stesso modo, un credente dice io credo alla Madonna di Fatima perche’ ho fede, ecc. Personalmente, non ho dato nessuna interpretazione, mi limito a leggere quello che c’e’ scritto. Anzi, trovo sbagliato dare un’interpretazione a riguardo. Interpretare cosa? Un messaggio mariano? In base a quale chiave di lettura?

      Non provare a comprendere la fede. La fede e’ tale per questo motivo. Ognuno di noi, in cuor suo, la pensa come meglio crede. Questa e’ la fede. Non c’e’ nulla di dimostrabile o confutabile. Altrimenti non sarebbe fede, sarebbe una certezza in un verso o una bufala nell’altro.

      Matteo

  13. Giada giugno 21, 2013 a 9:19 am #

    Aspetto una tua risp

  14. Giada giugno 21, 2013 a 12:51 pm #

    Matteo ma secondo te il mondo è stato creato dal big beng o da dio? Te lo chiedo visto che siamo in tema

    • nemesi x giugno 21, 2013 a 1:13 pm #

      Da dio e stato creato il mondo si come
      Tutto il nostro sistema solare

      • nemesi x giugno 21, 2013 a 1:18 pm #

        E bisogna credere in altre forme di vita si
        Perche non puo essere la terra solo abitata
        E per finire il sole a mandato flare x m. Nello
        Spazio fra due giorni si notera sulla terra
        Delle aurore. Ma non sono pericolose per la terra ma per i terremoti si

      • psicosi2012 giugno 21, 2013 a 1:27 pm #

        Caro Nemesi,
        fa tutto parte della normale attivita’ solare. Fossi in te, invece di parlare di cose che non conosci o che conosci per sentito dire, mi preoccuperei che oggi e’ il 21 Giugno. Il tuo Nibiru ha pochi giorni ancora per farsi vedere. Se non sbaglio, parlavi di Giugno 2013 …. poi che facciamo? Paghi da bere a tutti i lettori del blog?

        Matteo

    • psicosi2012 giugno 21, 2013 a 1:27 pm #

      Basta leggere gli articoli sul big bang per vedere il mio pensiero 😉

      Matteo

      • nemesi x giugno 21, 2013 a 1:49 pm #

        Matteo forse ai ragione forse non esiste
        O esiste bo una cosa e certa nibiru e una nana
        Bruna con i nostri telescopi e difficile notarlo
        Ma in antartide lo sorvegliano in una parte ben visibile. per notarlo anche noi dobbiamo aspettare i loro telescopi sono avanzati
        comunque ai
        Notato qualcosa che e sucesso al sole

      • Giada giugno 21, 2013 a 2:02 pm #

        Matteo ed il fatto che il mondo è stato creato dal bing bang nn basta x smentire l esistenza di dio e della madonna? E poi cosè il fatto dell angelo che suona la terza tromba di cui parla nemesi?

    • nemesi x giugno 21, 2013 a 1:37 pm #

      Nella bibbia ce scritto quando langelo gabriele
      Suonera la 3 tromba ci sara lapocalisse dinfatti
      In certi paesi si e verificato un suono in
      Cielo tipo come se qualcuno annunciava
      La pocalisse e dinfatti si stanno verificando
      Tante cose strane

      • psicosi2012 giugno 21, 2013 a 1:52 pm #

        Prova a cercare “suoni dell’apocalisse” sul blog ….

        Matteo

  15. Giada giugno 21, 2013 a 3:17 pm #

    Matteo ma il fatto che il mondo è stato creato dal big bang nn basta x smentire l esistenza di dio e della madonna? Ma cosa intende dire nemesi quando dice che l angelo ha suonato la tromba dell apocalisse nel cielo?

    • psicosi2012 giugno 21, 2013 a 3:27 pm #

      Il big bang e’ un’ipotesi molto probabile, supportata anche da prove scientifiche. Non credo proprio che un credente pensi che il cielo e la terra siano stati creati da Dio. Questa e’ una concezione antica.

      La scienza puo’ spiegare tante cose, ma per ogni risposta possiamo trovare una nuova domanda. tutto nasce da un big bang perche’ e’ avvenuto questo, perche’ c’era questo. Bene, chi ce l’ha messi gli ingredienti? Prima c’era un ltro universo. Chi l’aveva creato? Il cerchio non si chiude mai.

      Matteo

  16. Patrizia giugno 21, 2013 a 3:41 pm #

    Bentornato Nemesi! Speravo che nel frattempo avessi studiato un po’ di grammatica italiana, invece mi sa che eri troppo impegnato ad occuparti di Nibiru. L’angelo e la terza tromba (riferimento biblico) sono un altro degli argomenti preferiti di chi sostiene che il mondo sia alla vigilia dell’Apocalisse. Cara Giada, non cadere di nuovo nella trappola di Nemesi, per carità! Sei passata da Nibiru alla profezia di Malachia, ai segreti di Fatima…lascia perdere la storia dell’angelo! I segreti di Fatima non parlano della fine del mondo, ti ho già spiegato perché. Io, che sono credente, credo che il mondo sia stato creato da Dio attraverso il Big Bang e che i giorni della Creazione siano in realtà le sette Ere geologiche. Segui il consiglio di Renato: parla delle tue paure con chi ti può davvero aiutare. Con affetto:-)

    • nemesi x giugno 21, 2013 a 4:24 pm #

      Patrizia non ai ragione di dire certe cose com fai a dire che dico baggianate. in tutto il mondo anno sentito
      Il suono la gente li da il nome del suono del apocalisse vi rendete conto di quello
      Che dite fate credere alla gente tutto il contrario e non va bene se uno crede alla
      Fine del mondo pace e allora anno sentito
      In tanti sta cosa del suono in tutto il mondo
      E voi negate ma mi sa tanto che voi negate
      La verita. E poi patrizia io non sono uno che non sa scrivere e la tastiera che quando scrivo non scrive bene e per finire
      Nibiru se ce bene se no amen tanto io non ci guadagno niente poi se le persone ci credono pace. Perche anche loro anno internet e su internet fanno vedere quello
      Che succede sulla nostra terra si ci sono
      Cose false ma anche cose reali.

      • nemesi x giugno 21, 2013 a 4:34 pm #

        E poi perche trappola patrizia ma ti rendi conto
        Di quello che dici bah io prima o
        Detto sta cosa del suono che abbiamo sentito e giustamente matteo a detto andate sul blog e cercate suoni nel cielo ma matteo non a detto niente di sbagliato e tu invece patrizia sei sempre li a giudicare i altri.
        Cielo basta

      • psicosi2012 giugno 21, 2013 a 6:59 pm #

        Patrizia ha espresso un punto di vista come te. Ti prego di non approfittasti di Giada e di non fare la seconda di nibiru, che sto ancora aspettando 😉

        Matteo

      • nemesi x giugno 21, 2013 a 4:42 pm #

        Se giada crede nella fine del modo pace e allora
        Ne fate una storia mah lo sapete in quante
        Persone ci credono. E poi non si fanno curare
        io sono uno credente in dio e penso che la terra la creata dio non un big bang e patrizia
        Dio esiste e la terra e un piccolo suo lavoro
        Non come dicono gli senziati. Il kebab

      • psicosi2012 giugno 21, 2013 a 6:58 pm #

        Gli scienziati dicono che c’è stato un big bang. Credere o meno in Dio è una questione personale. Gli scienziati sono prima di tutto delle persone, ne conosco di credenti, di atei, di agnostici. Ognuno pensa quello che vuole. La scienza non può dimostrare ne l’esistenza ne la non esistenza di Dio.

        Credere, come qualche fondamentalista ancora fa, che l’universo sia uscito dall’oggi al domani per volere di Dio è sbagliato e dimostrabile in quanto tale.

        Matteo

  17. Giada giugno 21, 2013 a 4:53 pm #

    Matteo, patrizia aiutatemi…mi mette troppa paura questa cosa delle 7 trombe degli angeli…ho gia letto il post dei suoni dell apocalisse! Mi dite perfavore se questi suoni uditi in tutto il mondo sono veramenti le 7 trombe degli angeli? Mi mette troppa paura…verrà la fine del mondo a breve secondo voi?

    • Giada giugno 21, 2013 a 5:46 pm #

      Matteo,patrizia ??? Aiuto

      • Giada giugno 21, 2013 a 5:47 pm #

        Nemesi,io nn credo nella fine del mondo…ma la temo! Tu invece ci credi?

      • psicosi2012 giugno 21, 2013 a 6:48 pm #

        Giada cara,
        Hai visto sia punti di vista di credenti che non. Tutti sono d’accordo, e mi sembra che anche tu lo fossi, nel ritenere che i segreti di Fatima non parlano della fine del mondo.

        Per quanto riguarda i suoni dell’apocalisse, se hai letto i post, dovresti aver capito che si tratta di falsi. In particolare, come mostrato in alcuni casi, i famosi suoni sono presi da scene di film.

        Matteo

  18. Giada giugno 21, 2013 a 7:01 pm #

    Grazie matteo! Cosa ne pensi del terremoto che si è verificato oggi in italia? Xkè tt sti terremoni che interessano vaste zone…da cosa sono dovuti?

    • psicosi2012 giugno 21, 2013 a 7:03 pm #

      La Garfagnana era a rischio sismico e ne avevamo parlato anche qui. Si sapeva che prima o poi sarebbe potuto arrivare. Purtroppo non si sa mai quando con precisione.

      Per fortuna non mi sembra ci siano morti.

      Matteo

      • nemesi x giugno 24, 2013 a 7:13 pm #

        Secondo me il terremoto e dovuto al flare del sole il sole nel 2013 non e molto calmo e poi e disturbato dalla
        Nana bruna che a sua volta provoca
        Terremoti

      • Renato giugno 24, 2013 a 7:48 pm #

        Caro nemesi,
        Non te là prendere, ma sparare nozioni palesemente assurde a casaccio non aiuta nessuno. Se vuoi puoi pubblicare dati su cui discutere e interagire, ma le chiacchiere a vanvera puoi tenerle per te, il blog parla di scienza, quindi adeguati.
        Renato.

      • psicosi2012 giugno 24, 2013 a 8:37 pm #

        Caro Nemesi,
        Sole, nana bruna e terremoto … Non mi sembrano molto in correlazione tra loro. Mettici pure il nuovo ordine mondiale, gli UFO e il governo Letta e siamo a posto 😉

        Matteo

  19. Daniel giugno 21, 2013 a 8:21 pm #

    Questa è una storia infinita…….caro Matteo non ti invidio….!!!!!!!!!!!!!! 🙂

    • psicosi2012 giugno 21, 2013 a 8:54 pm #

      È dura … Vediamo alla fine chi la spunta 😉

      Matteo

      • Patrizia giugno 22, 2013 a 8:47 am #

        Buongiorno a tutti. Il terremoto in Toscana ha naturalmente la sua logica geologica. Sul sito di Focus si può approfondire il discorso. La cosa più antipatica, invece, è la solita speculazione mediatica. Tanto per cambiare LIBERO ha dato dimostrazione della sua “libertà” scrivendo che il sisma era stato previsto e che adesso scatta l’allarme per il Sud….Intanto il terremoto di ieri è stato avvertito anche in zone lontane perché ha avuto un epicentro superficiale, non perché fosse un evento particolarmente distruttivo. Secondo me bisogna discernere tra la reale entità dell’evento e il risalto mediatico che gli è stato dato. Anche quella della speculazione è una storia infinita!

  20. Renato giugno 22, 2013 a 10:13 am #

    Cara Patrizia,
    Devo ammettere che la tua profonda conoscenza della geologia mi affascina. Dovrò mettermi di impegno e informarmi bene su questo fantastico argomento.
    Conosco bene la garfagnana e ho diversi amici che abitano tra Minucciano e Piazza al Serchio. Speriamo che non succeda niente di peggio di quello che abbiamo visto ieri.purtroppo molte strutture sono vecchie e non antisismiche.
    Buon week-end.
    Renato.

    • psicosi2012 giugno 22, 2013 a 11:14 am #

      Concordo pienamente con Renato sull’intervento di Patrizia. Purtroppo la speculazione su questi temi e’ sempre troppo forte. Libero ormai e’ diventato un sito catastrofista peggiore di quelli dichiarati.

      Sul blog avevamo parlato in passato di Garfagnana mostrando proprio la pericolosita’ sismica dell’area. Questo non significa prevedere terremoti, soltanto essere consapevoli che la zona e’ ad alto rischio sismico, un po’ come gran parte dell’Italia.

      Questi sono i post:

      https://psicosi2012.wordpress.com/2013/02/01/garfagnana-cosa-succede-cosa-succedera/

      https://psicosi2012.wordpress.com/2013/02/02/garfagnana-ulteriore-documentazione-e-considerazioni/

      Fare informazione di questo tipo, significa smuovere l’attenzione pubblica su queste problematiche. Come detto e ripetuto, l’unico modo per contrastare i danni dei terremoti e’ fare prevenzione. Questo pero’ lo dovrebbero capire i nostri governanti piuttosto che fare interrogazioni per dare rette a soggetti pseudo-scientifici che sparano previsioni a caso.

      Matteo

      • Patrizia giugno 23, 2013 a 4:02 pm #

        Grazie ragazzi, troppo buoni:-) Io pensavo che le dichiarazioni del sismologo Mucciarelli generassero panico, invece, leggiucchiando qualche forum, mi sono accorta che la gente si è stufata di questi allarmismi e si aspetta che gli scienziati prevedano il giorno e l’ora esatta di un terremoto!

Trackbacks/Pingbacks

  1. Lenti a contatto smart! | psicosi2012 - gennaio 20, 2014

    […] – Internet dalla stratosfera […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: