Survivor Mall

3 Mag

E’ noto come gli americani siano sempre i primi pronti a costruire rifugi antiatomici o a pensare soluzioni in vista di una guerra di distruzione di massa, caduta di asteroidi e, perche’ no, anche in vista di una fine del mondo.

In rete si trovano tantissimi siti che vi spiegano passo dopo passo come trasformare la vostra casa in un perfetto rifugio antiatomico e di questi, anche gia’ pronti, abbiamo parlato qualche tempo fa in un articolo.

Ora pero’ riflettiamo su questa cosa, prepariamo un super rifugio dove barricarci insieme ai nostri cari, ma come dobbiamo organizzarci per le provviste? Se c’e’ la fine del mondo in corso, non possiamo mica pensare di uscire a fare compere giorno per giorno. Inoltre, la maggior parte degli alimenti degradano in fretta e non ci consentirebbero di sopravvivere a lungo nel nostro rifugio.

Per fortuna negli Stati Uniti hanno pensato anche a questo! E’ nato infatti in rete il “Survivor Mall”, letteralmente il supermercato del superstite. In questo negozio online trovate davvero tutto quello che serve per sopravvivere in caso di pericolo. Potete consultare il catalogo all’indirizzo: http://survivormall.com/.

Confezioni di cibo con scadenza a 3 anni

Tra gli articoli proposti, si trovano confezioni di cibo con scadenze anche fino a 3 anni! Come potete vedere dalla foto, l’aspetto forse non e’ dei migliori pero’ l’importante e’ l’efficacia dei prodotti per i casi a cui sono pensati. Se pensate di rifugiarvi con tutta la famiglia trovate anche confezioni speciali complete per un anno che prevedono 3 pasti al giorno per 4 persone.

Oltre al cibo, il Survivor Mall offre davvero tutto quello che potrebbe essere necessario in caso di fine del mondo: medicine, kit di primo soccorso, integratori naturali, attrezzatura da campeggio e ovviamente anche qualche dispositivo di sicurezza personale: Taser, spray al peperoncino e dispositivi di allarme. Tra le cose curiose da segnalare, anche integratori per aumentare il desiderio sia maschile che femminile. Magari, a causa del pericolo in corso, qualcuno potrebbe avere problemi anche di natura sessuale.

Ma veramente e’ il caso di preoccuparsi in vista del 21 Dicembre 2012? E’ solo speculazione sulle paure delle persone o veramente c’e’ qualcosa di vero nella profezia Maya? Scopriamolo insieme leggendo Psicosi 2012. Le risposte della scienza.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: