Tag Archives: tema ufo

Se lo dice Borghezio ….

12 Dic

Riguardo al 2012, piu’ volte abbiamo affrontato, anche sotto diversi punti di vista, il tema UFO:

Lens flare e avvistamenti UFO

4 Agosto? Avete capito male!

Palla di fuoco nei cieli del Sud Italia

Misteriose sfere di luce

Qualche volta, ci siamo limitati a commentare eventuali avvistamenti di dischi volanti, che come sapete sembrano moltiplicarsi in vista del 21/12, ma molte volte ci siamo invece fermati a riflettere sulla reale possibilita’ o meno che forme di vita extraterrestre possano antrare in contatto diretto con noi. Quest’ultimo punto, e’ indipendente ovviamente dal 2012.

Perche’ stiamo tornando su questi argomenti?

Solo pochi giorni fa l’eurodeputato Mario Borghezio ha depositato al parlamento di Strasburgo una interrogazione per chiedere ai governi occidentali di rilasciare i documenti “Segreti” sugli UFO. Avete capito bene.

L'europarlamentare leghista, Mario Borghezio

L’europarlamentare leghista, Mario Borghezio

Perche’ ci sarebbe stata questa mossa?

Nell’intervista rilasciata ad un nostro quotidiano nazionale, Borghezio dice che il tutto e’ nato dopo il famoso fuori onda che ha visto come protagonista il presidente russo Medvedev ed in cui si diceva che gli UFO non solo esistono, ma che sono gia’ tra di noi.

Di questo fuori onda, abbiamo parlato in questo post:

Russia, Medvedev tranquillizza i suoi!

Prima di tutto, vi riporto anche il link dell’articolo di Libero con l’intervista di Borghezio:

Intervista Borghezio UFO

Cerchiamo di capire meglio.

Secondo l’europarlamentare leghista, gli alieni sarebbero gia’ tra di noi. Queste informazioni gli sarebbero state confermate anche da uno scienziato, suo collega a Strasburgo. Ovviamente il nome di questo “scienziato” non viene fatto.

Come potete leggere, Borghezio si diceva prima scettico, ma, a seguito di un programma ascoltato su Radio Padania (nota emittente di divulgazione scientifica), si sarebbe convinto dell’esistenza degli alieni e del fatto che molti governi stiano nascondendo preziose informazioni.

Ora, facciamo qualche considerazione.

Prima di tutto, come visto nel precedente articolo, Medvedev stava scherzando con i giornalisti nel fuori onda che tanto sta facendo discutere. Questa e’ la nostra opinione espressa anche qualche giorno fa. A riprova di questo, si vede chiaramente il presidente sorridere nel video, ma abbiamo avuto la conferma di questo anche da una nostra fan sulla pagina facebook di origine russa. Anzi, per dirvela tutta, l’intervista di Medvedev sta ormai facendo discutere piu’ in Italia che in Russia.

Ma poi, principalmente, secondo Borghezio, gli UFO ci terrebbero sotto controllo per paura di quello che potremmo fare con il nucleare?

Scientificamente, al massimo potremmo autodistruggerci con le nostre mani, non capisco proprio che genere di pericolo ci sarebbe per una popolazione che vivrebbe in un qualche pianeta distante milioni di kilometri da noi.

Ora, ovviamente, ognuno di noi puo’ credere quello che vuole riguardo alla copertura eventuale dei governi, pero’ vorrei fare delle considerazioni.

Prima di tutto, Borghezio parla anche di documentazione inglese sugli UFO. In realta’, come pubblicato diversi mesi fa, l’Inghilterra ha gia’ rilasciato i suoi file top secret sulla questione:

I documenti inglesi sugli UFO ora disponibili

forse Borghezio dovrebbe leggere di piu’ i giornali, visto che si definisce un profondo conoscitore della questione. Proprio su questo punto, non e’ neanche vero che la sua conversione da scettico a sostenitore convinto e’ avvenuta nell’ultimo periodo. Vi riporto un video disponibile su youtube, risalente al 2009, in cui lo stesso Borghezio gia’ fantasticava sugli UFO:

 

Come vedete non stiamo affatto affrontando un problema nuovo per il nostro parlamentare europeo.

Dal punto di vista prettamente scientifico, possiamo solo ribadire le idee di cui abbiamo discusso nei precedenti post.

Al contrario di quanto si possa credere, la scienza si e’ a lungo interrogata sull’esistenza o meno di forme di vita extraterrestre. Ovviamente, non lo ha fatto discutendo ogni possibile video bufala che appare su internet, ma cercando proprio di capire se esiste la probabilita’ che forme di vita intelligenti possano entrare in contatto diretto con noi.

Di questi argomenti, abbiamo parlato in dettaglio nel libro “Psicosi 2012. Le risposte della scienza”.. Cerchiamo di ribattere i punti salienti. Prima di tutto, per poter capire se sia possibile un contatto, dobbiamo capire se esiste la probabilita’ che questi alieni esistano o meno. In questo caso, dobbiamo analizzare quanti sono e se esistono altri pianeti in grado di ospitare la vita. Quello che pero’ molti dimenticano di considerare e’ tenere a mente che queste forme di vita diverse dalla nostra, non solo devono esistere, ma devono esistere “oggi”.

Pensateci bene, in questo momento noi siamo sulla Terra e siamo potenzialmene in grado di incontrare altre forme di vita. Se gli alieni fossero esistiti un milione di anni fa o se apparissero tra un milione di anni, quando chissa’ se la razza umana esistera’ ancora, ovviamente non sara’ possibile il contatto dal punto di vista temporale.

Dal punto di vista spaziale invece, le cose non sono migliori. Se esistesse una sola altra forma di vita intelligente e si trovasse dall’altra parte dell’universo, come faremmo ad entrare in contatto? Pensate anche a quanti pianeti ci sono nell’intero universo. Cosa dovremmo fare, esplorarli tutti e vedere se riusciamo a trovare qualcuno?

Qualche giorno fa, ho fatto il seguente esempio in un commento. Immaginate di mettere due soli uomini sulla Terra, in due punti qualsiasi. Ora, lasciateli muovere e aspettate che si riescano ad incontrare.

Bene, l’universo e’ molto piu’ grande della nostra Terra.

Questo esempio, ci fa capire che la probabilita’ di riuscire ad incontrarci non e’ affatto cosi’ grande come vorrebbero farci credere.

Nonostante questo, non stiamo assolutamente escludendo che possano esistere forme di vita intelligenti oltre alla nostra nell’universo. Immaginarci soli e’ un punto di vista abbastanza medievale e molto antropocentrico. La scienza non esclude assolutamente l’esistenza di altre forme di vita. Riguardo alla probabilita’ di incontrarci, la matematica purtroppo non ci e’ favorevole.

Per un’analisi scientifica delle profezie sul 2012, ma anche per capire quali sono i fattori da considerare in un’analisi oggettiva sull’esistenza degli alieni, non perdete in libreria “Psicosi 2012. Le risposte della scienza”.

 

 

Annunci

I documenti inglesi sugli UFO ora disponibili

18 Lug

Sul tema UFO e invasioni extraterrestri nel 2012, abbiamo dedicato diversi articoli su questo blog, come ad esempio:

Salviamo i nostri amici

Chi e’ Fiorella Capuano

Tra le tante profezie fatte per il 21 Dicembre 2012, quella dell’invasione aliena richiama sempre un certo fascino. Anche se puo’ sembrare strano, l’esistenza o meno di forme di vita extraterrestri non e’ un argomento riservato solo a film di fantascienza. Anche la scienza ufficiale si occupa e si e’ occupata in passato di questo quesito. Molte teorie sono state fatte per valutare la probabilita’ della nascita di forme di vita fuori dalla Terra, ma soprattutto per quantificare la possibilita’ o meno che quest’ultima possa un giorno entrare in contatto con gli esseri umani.

Ampio spazio su questo argomento e’ stato dato nel libro Psicosi 2012. Le risposte della scienza. Difficilmente troverete una discussione su questo argomento su altri testi. Molto spesso questo tema e’ considerato di nicchia e non scientifico. Come vedrete leggendo il libro, prima di parlare di avvistamenti ufo e’ necessario capire se c’e’ la possibilita’ che queste popolazioni esistano e soprattutto se hanno o avranno la possibilita’ di raggiungerci in qualche modo.

Siamo tornati su questo argomento perche’ proprio in questi giorni il governo Inglese ha rilasciato in rete i file, prima dichiarati top secret, sugli avvistamenti UFO e sulla politica del paese nei confronti dell’esistenza o meno di forme di vita aliena.

I documenti sono relativi al periodo 1965-2008 e sono liberamente consultabili. Come vedrete all’interno ci sono i verbali degli avvistamenti sull’Inghilterra, i dispacci ufficiali sulle missioni militari confuse da qualcuno con dischi volanti e i messaggi dei primi ministri con i comandati militari per capire la situazione e la politica di ricerca.

Trovate tutto il materiale, in formato pdf, a questa pagina:

http://ufos.nationalarchives.gov.uk/

Vi consiglio di scaricare il materiale sul vostro pc. Come gia’ accaduto in passato con altri file, dopo qualche tempo i documenti potrebbero essere disponibili solo a pagamento.

Solo per darvi un esempio, in un file recente trovate anche dei messaggi riguardanti Tony Blair. Con l’introduzione del “Freedom of Information Act”, i cittadini inglesi erano liberi di cercare autonomamente forme di vita aliene. Nel file si vede una richiesta da parte di un cittadino inglese fatta a Blair per conoscere la posizione ufficiale del governo e, se esistevano, quali erano le azioni svolte per questa ricerca. Blair, come si legge sempre nel documento, ignorando completamente l’argomento scrive al Ministro della difesa per conoscere queste informazioni. La risposta ufficiale e’ che il governo inglese rimane di “mente aperta” circa l’esistenza di forme di vita aliene anche se non ha un vero programma di ricerca in corso, visti anche i notevoli costi che questo implicherebbe.

Con tutto il materiale che c’e’ da scaricare, non posso che augurare buona lettura a tutti gli appassionati di UFO che vorranno leggere  i documenti.

Per il 2012, anche un’invasione aliena e’ tra le possibili profezie fatte. E’ facile parlare di avvistamenti, rapimenti alieni e incontri ravvicinati, quando non si hanno dato veri in mano su cui discutere. La prima domanda della scienza e’ proprio capire se queste forme di vita possono esistere e se possono entrare in contatto diretto o indiretto con noi. Scopriamo quali sono le risposte ufficiali della scienza leggendo Psicosi 2012. Le risposte della scienza.