Tag Archives: olimpiadi

Il meccanismo di Anticitera

23 Dic

Dopo diversi articoli di scienza, torniamo un po’ a parlare di grandi misteri. Questa volta lo facciamo prendendo spunto da un reperto estremamente complesso, anche se poco conosciuto, e sul cui funzionamento si e’ speculato davvero molto nel corso degli anni. Come avete letto dal titolo del post, mi riferisco al cosiddetto “meccanismo di Anticitera” o “di Antikythera”.

Per prima cosa, iniziamo dal racconto storico di questo reperto. Nel ottobre del 1900, un gruppo di pescatori di spugne venne spinto molto fuori rotta a causa di una tempesta ritrovandosi sulle coste dell’isolotto di Anticitera. Qui, i pescatori fecero alcune immersioni per verificare la presenza di spugne. Ad una profondita’ di circa 60 metri, i pescatori ritrovarono il relitto di un’antica nave greca adibita al trasporto di manufatti preziosi. A seguito di diverse immersioni, vennero portate in superficie divrse statue di rame e bronzo, manufatti, oggetti lussuosi e anche quello che appariva con un blocchetto di bronzo corroso dal tempo. Tutti queste reperti vennero poi trasportati al museo nazionale di Atene in attesa di essere classificati.

Nel 1902, il misterioso blocco fini’ nelle mani dell’ex ministro della cultura Spyridon Stais che si accorse che quell’insignificante blocchetto nascondeva in realta’ un qualcosa apparentemente complesso e che mai prima di allora era stato ritrovato in reperti di quell’epoca. Oltre a questo, tra i reperti vennero ritrovati altri pezzi che appartenevano in origine al blocco originale.

Per chi non lo conoscesse, quello che venne poi chiamato Meccanismo di Anticitera e’ fatto in questo modo:

Il meccanismo di Anticitera conservato al museo archeologico di Atene

Il meccanismo di Anticitera conservato al museo archeologico di Atene

Il blocchetto e’ grande piu’ o meno come un libro, e’ interamente di rame e, come visibile anche dalla foto, presenta una serie di ruote dentate a formare una sorta di meccanismo meccanico. Apparentemente non ci sarebbe nulla di strano, se non fosse che i reperti sono stati datati intorno al I secolo avanti Cristo.

Studiando il meccanismo, si capi’ subito che quello che rimaneva oggi era solo una minima parte del complesso originario. Sulle varie ruote sono presenti moltissime iscrizioni diverse e gli ingranaggi sono montatti in contatto tra loro proprio per trasferire il moto da uno all’altro.

Una ricostruzione grafica del meccanismo originario e’ piu’ o meno questa:

Ricostruzione grafica del meccanismo di Anticitera

Ricostruzione grafica del meccanismo di Anticitera

La grande domanda che per anni ha impegnato i ricercatori, ma soprattutto i curiosi, e’ ovviamente: a cosa serve questo meccanismo?

Come potete facilmente immaginare, questo quesito ha dato spazio alle interpretazioni piu’ fantasiose. Si va dal semplice calendario meccanico, fino ad un sistema di comunicazione dimensionale. Secondo altri poi, questo meccanismo sarebbe la prova inconfutabile che nei secoli scorsi il nostro pianeta e’ stato visitato da civilta’ aliene che hanno trasmesso parte della loro tecnologia agli antichi.

Ovviamente, come sempre accade, queste interpretazioni non sono supportate da nulla e non trovano nessuna dimostrazione oggettiva.

Dunque, a cosa serve il meccanismo? Anche se non ancora pubblicate, circa il 95% delle iscrizioni presenti nel reperto sono state tradotte. Proprio da queste traduzioni si e’ potuto capire il reale compito del meccanismo. Quello che vediamo oggi come un grezzo blocchetto di bronzo e’ in realta’ un complesso meccanismo di conteggio del tempo. Le diverse ruote servono per poter visualizzare in modo molto preciso le fasi lunari, i cicli solari, le rivoluzioni siderali e, come pubblicato proprio in questi giorni, anche le date delle olimpiadi greche.

Perche’ c’e’ bisogno di questo ingegnoso sistema per conteggiare questi avvenimenti? Per prima cosa, sappiamo che i mesi lunari sono diversi da quelli che utilizziamo noi oggi. Inoltre, per riprodurre l’anno siderale rispetto a quello solare e’ necessario mantenere un rapporto di 254 a 19. Perche’? Molto semplice, la nostra Luna compie 254 rotazioni esattamente ogni 19 anni solari. Riproducendo questo rapporto con ruote dentate, e’ possibile seguire l’anno siderale rispetto a quello solare. Ma non e’ tutto, il meccanismo e’ ovviamente dotato di un differenziale per trasmettere l’esatto rapporto tra le ruote e anche per riprodurre le fasi lunari nel corso degli anni oltre a stagioni, giorni della settimana, equinozi e i movimenti di alcuni pianeti. Capite dunque come il meccanismo di Anticitera sia in realta’ un complesso datario cosmologico in grado di riprodurre alcuni fenomeni naturali.

A questo punto pero’, la domanda fatta in precedenza acquista ancora piu’ valore: e’ possibile che un meccanismo cosi’complesso sia stato costruito nel I secolo avanti Cristo?

Per poter rispondere, dobbiamo fare qualche considerazione specifica. Per prima cosa, il meccanismo e’ realizzato in bronzo, un materiale conosciuto all’epoca e anche facilmente lavorabile. questa considerazione meccanica non e’ affatto poco importante. Come e’ noto, i greci erano abili nel lavorare questo materiale rendendo possibile la realizzazione di manufatti come quello del meccanismo.

Passiamo poi al funzionamento vero e proprio. Come detto in precedenza, i fenomeni riprodotti dal meccanismo erano tutti noti e perfettamente conosciuti al tempo. Ovviamente, i movimenti di Sole e Luna erano conoscuti con grande precisione cosi’ come riprodotti dal particolare datario. Oltre a queste evidenze, e come accennato in precedenza, il meccanismo era in grado di riprodurre il movimento di cinque pianeti. Avete capito bene, solo 5 pianeti, cioe’ quelli piu’ vicini alla Terra e conosciuti anche da popolazioni ben piu’ antiche di quella greca del I secolo a.C. Detto questo, la realizzazione del meccanismo, sia dal punto di vista meccanico che funzionale, e’ del tutto comprensibile e assolutamente non in contrasto con le conoscenza dell’epoca.

Ovviamente, il meccanismo di Anticitera e’ l’unico della sua specie rinvenuto fino ad oggi. Magari, in seguito, verrano riportati alla luce altri ritrovamenti simili o anche piu’ complessi. A volte, l’unicita’ di una scoperta fa pensare all’assurdita’ della cosa. Questo e’ assolutamente sbagliato. Come visto nelle considerazioni fatte, la costruzione e il funzionamento del meccanismo sono perfettamente compatibili con le conoscenze dell’epoca.

 

Psicosi 2012. Le risposte della scienza”, un libro di divulgazione della scienza accessibile a tutti e scritto per tutti. Matteo Martini, Armando Curcio Editore.

Annunci

Le profezie di Benjamin Solari Parravicini

21 Lug

Diversi utenti mi hanno contattato sia sul blog, nella sezione:

Hai domande o dubbi?

che sul forum:

Forum Psicosi 2012

per chiedermi di analizzare la figura di Benjamin Solari Parravicini.

Purtroppo, non si sente parlare spesso di Parravicini, anche se e’ stato autore di numerosissime profezie riguardanti diversi campi ed, in particolare, le sue profezie venivano fatte in modo diverso rispetto a quelle a cui siamo abituati.

Iniziamo parlando della vita di Parravicini per inquadrare meglio il personaggio. Per chi non lo conoscesse, si tratta di un pittore dellAmerica Latina nato a Buonos Aires nel 1889 e morto nel 1974. Fin dalla giovane eta’, aveva mostrato ottime doti nella pittura. Divenne professore nel liceo artistico della capitale argentina, direttore della “Galería de Exhibición de la municipalidad de Buenos Aires” e organizzo’ diverse mostre nel suo paese ed in Europa.

Oltre che per le sue doti nella pittura, Parravicini e’ famoso anche per i suoi disegni profetici. Si tratta di schizzi fatti a mano libera, che mostrano avvenimenti futuri accompagnati sempre da un breve messaggio profetico. In diverse occasioni, il pittore dichiaro’ di disegnare queste opere in uno stato di non coscenza mentre una voce femminile gli dava suggerimenti nell’orecchio.

Nella sua vita, Parravicini realizzo’ circa 700 disegni profetici, molti dei quali hano diverse interpretazioni o vengono associati a diversi avvenimenti futuri o gia’ passati.

Perche’ e’ cosi’ interessante Parravincini?

Come detto, molti disegni vengono associati a fatti gia’ accaduti nel ‘900 e, proprio per questo motivo, leggendo soprattutto in rete, trovate molte fonti pronte a giurare che molte profezie si siano gia’ avverate. In questo senso, potete leggere di come Parravicini avesse predetto la caduta del fascismo e del nazismo, la prima atomica, la morte di Kennedy, l’attentato alle torri gemelle. Alla luce di questi “successi”, molti si interrogano sulle profezie future e sull’interpretazione dei disegni del pittore.

Andiamo con ordine, ma soprattutto cerchiamo di fare un po’ di chiarezza sulla cosa.

Come spesso accade, quando sentiamo dire che una profezia si e’ esattamente avverata, dobbiamo considerare che si tratta “sempre” di interpretazioni successive all’avvenimento. Ad oggi, nessun e dico nessun evento e’ stato predetto in anticipo utilizzando qualche profezia fatta in precedenza. Questo solo per puntualizzare.

Mi spiego meglio. Generalmente, le profezie vengono fatte utilizzando simbolismi particolari, disegni criptici, metafore, ecc. In questo modo, non abbiamo mai una profezia chiara, pulita e ben identificabile nei modi e nei tempi. Ciascuna profezia, implica sempre un’interpretazione che deve essere fatta. In questo modo, e’ difficile dire se la profezia e’ stata rispettata o no. Tutte le volte, c’e’ qualcuno che prova a dare un’interpretazione e poi, quando sistematicamente non avviene nulla di quanto previsto, si dice che l’interpretazione era in realta’ sbagliata. In alternativa, si ricorre alla interpretazione successiva. Accade qualcosa? Bene, andando a ripescare le profezie fatte, si evidenzia come fosse possibile attribuire un’interpretazione al messaggio profetico, in grado di annunciare l’avvenimento “ormai passato”.

Ad oggi, non ho mai visto una profezia che dice tale giorno a tale ora succedera’ questo. Sarebbe troppo facile smentirla o confermarla senza ricorrere alle interpretazioni piu’ varie fatte da personaggi discutibili.

Detto questo, torniamo a Parravicini. Anche in questo caso, parliamo di interpretazioni date ai disegni del pittore. Non dovete sorprendervi del fatto che si parli di atomica, Mussolini o nazismo. Come detto all’inizio, Parravicini visse dal 1889 al 1974 dunque, vide nella sua vita tutti questi avveimenti. Perche’ sottolineo questo fatto? Su alcuni siti trovate scritto che Parravicini parlo di atomica molto prima che gli scienziati capirano di poter utilizzare l’energia del nucleo. Questo e’ assurdo. Parravicini parlo’ prima di tutto di guerra atomica con nazioni che si distruggerebbero tra loro in un messaggio profetico del 1950. Dunque, il pittore sapeva della potenza di questi ordigni e parlo’, ripeto in un disegno senza indicazioni temporali, di questo fatto.

Ci sorprende questo? Personalmente direi di no. E’ una profezia comprensibile che potremmo fare anche noi oggi. Prima o poi, se continuiamo di questo passo, qualcuno lancera’ un’atomica per distruggere una nazione nemica. E’ possibile? Purtroppo si, vista la pericolosita’ dell’essere umano per i suoi simili.

Nei disegni di Parravicini, molto spesso si fa riferimento invece ad una data specifica, o meglio ad un anno particolare. “Finalmente”, dico io. Come potete leggere nella vasta bibliografia, diverse volte ricorre l’anno 2002 nei disegni del pittore. Secondo Parravicini, questo sarebbe stato un anno di svolta epocale. Nella sua visione della vita, ci sarebbe stato un momento di passaggio verso una nuova era spirituale in cui gli alieni si sarebbero mostrati, la Chiesa avrebbe subito grandi stravolgimenti e l’essere umano avrebbe attraversato momenti molto difficili. Queste sofferenze sarebbero poi terminate nel 2002, anno in cui sarebbe iniziata la nuova era di pace. Ripeto, questa e’ un’indicazione precisa data da Parravicini in molti disegni, di volta in volta accompagnata da messaggi preoccupati prima e di serenita’ dopo.

Finalmente un’indicazione precisa. Per chi non lo sapesse, adesso siamo nel 2013. Il 2002 e’ passato da ben 11 anni e niente di quanto previsto dal pittore e’ accaduto.

Nonostante questo, e’ molto interessante continuare ad analizzare le altre profezie.

Molte delle profezie di Parravicni, riguardano la chiesa e il papato. In particolare, in alcuni disegni si parla di una nuova era della Chiesa, preceduta da anni molto bui. Questo e’ uno dei disegni maggiormente citati e che e’ stato mostrato anche nel forum:

Parravicini 1938

Parravicini 1938

Nel massaggio contenuto, secondo molte interpretazioni, Parravicini fa riferimento alla nuova era di pace a cui abbiamo gia’ accennato. Mi spiego meglio. Nella sua visione, dopo i fatti terribili che riguarderanno l’uomo e la Chiesa, la nuova era sara’ guidata dalle idee di un solo Dio. Proprio per questo motivo, nel messaggio si parla di Cristiani e Protestanti insieme, in particolare si dice che la messa sara’ Protestante senza saperlo e i protestanti saranno cattolici senza saperlo.

Ora, secondo alcune interpretazioni, questo messaggio indicherebbe invece una profezia per qualcosa che dovrebbe accadere da qui a breve. Sempre nella didascalia del disegno si dice che il Papa si allontanera’ dal Vaticano in viaggio e arrivera’ in America. Secondo queste interpretazioni, il papa in questione e’ proprio Francesco. Ora, se consideriamo che ci sara’ la Giornata Mondiale della Gioventu’ in Brasile e che il Papa sara’ li, il messaggio riguarda proprio questo fatto e potrebbe preanunciare qualcosa che dovrebbe avvenire a breve. In particolare, facendo riferimento agli altri messaggi, si dice che questo sara’ proprio il picco prima del riordino della Chiesa e della civilta’ umana. Vi ricordo pero’ che l’anno di questa svolta era il 2002, e non e’ successo nulla.

Per farvi capire l’assurdita’ di queste affermazioni, non e’ assolutamente la prima volta che un ponteficie viaggia in Sud America. Ogni qual volta accade questo, c’e’ sempre qualcuno che in rete riprende questo disegno e anuncia catastrofi in concomitanza con il viaggio.

Detto questo, e’ interessante parlare anche di un’altra profezia, o meglio di un’interpretazione fatta, che riguarda Parravicini e le olimpiadi di Londra che ci sono state nel 2012. L’anno scorso, molti catastrofisti erano scatenati nell’annunciare eventi terribili durante le olimpiadi di Londra: invasioni aliene, guerre atomiche, inizio di una nuova guerra tra Stati Uniti e Russia, ecc. Il motivo di tutto questo? Semplice, questo disegno di Parravicini:

Parravicini 1972

Parravicini 1972

Cosa rappresenta?

Secondo queste interpretazioni, la torica rappresenterebbe le Olimpiadi mentre la figura che vedete disegnata con la falce in mano e’  l’Angelo della Morte. Come facciamo a dire che si tratterebbe proprio delle Olimpiadi di Londra? La Campana disegnata indicherebbe la Campana piu’ grande del mondo , circa 27 Tonnellate, suonata durante la cerimonia di apertura dei giochi e simbolo della manifestazione stessa:

images

Il serpente ricorderebbe invece l’Arcelormittal Orbit Tower, costruito proprio per i giochi di Londra e dalla forma di un serpente:

ArcelorMittal-Orbit-big

Sempre in questa interpretazione, la sagoma della figura rappresentata nel disegno sarebbe una stilizzazione della stessa forma dell’area del villaggio olimpico di Londra.

E’ possibile tutto questo? Un anno fa, saremmo stati qui ad analizzare quanto detto, mostrando la forzatura di queste interpretazioni, e la notevole fantasia mostrata su internet. Come anticipato pero’, siamo nel 2013, condizione per cui possiamo smentire senza giri di parole questa profezia.

Ovviamente, trattandosi di interpretazioni, quando la profezia non si avvera, ci si limita a dire che e’ stato commesso qualche errore e che il disegno riguarda in realta’ qualche altro avvenimento del futuro che ancora non abbiamo capito.

Prima di concludere, visto che ne abbiamo parlato all’inizio, vorrei mostrarvi l’origine della profezia delle Torri Gemelle che secondo alcuni sarebbe stata predetta da Parravicini. Il tutto nasce da questo disegno:

Parravicini 1939

Parravicini 1939

Senza dover ricorrere a troppa fantasia, il disegno rappresenta la Statua della Liberta’, simbolo degli Stati Uniti e, se vogliamo, di democrazia. Nel suo messaggio il pittore dice che la liberta’ del Nord America perdera’ la sua luce e la sua torcia non brillera’ piu’. Questo perche’ il monumento verra’ colpito due volte. Come potete facilmente immaginare, secondo alcuni questa sarebbe la previsione dell’attentato delle Torri Gemelle. Ora, se vogliamo essere pignoli, Parravicini parla di attacchi alla statua della liberta, che e’ ancora al suo posto. Molto facilmente si puo’ associare il “colpito due volte” con le torri gemelle, ma gli aerei dell’11 settembre erano piu’ di due. Perche’ faccio questo ragionamento? Solo per farvi vedere come sia possibile attribuire ciascun simbolismo a cose diverse. Ovviamente, l’associazione “due colpi” con le torri gemelle e’ immediata. Anche in questo caso pero’, non c’e’ assolutamente nessun riferimento alla data e ogni interpretazione puo’ essere data. Leggendo quanto scritto, si potrebbe benissimo pensare ad un attacco alla Statua della Liberta’, visto che si parla di simboli, di torcia, di luce.

Concludendo, trovo i disegni di Parravicini molto interessanti e sicuramente diversi dalle solite profezie, se non altro perche’ presentano sia una parte grafica che scritta. Come visto, al solito, si tratta di disegni senza indicazioni temporali e con un messaggio che necessita’ di un’interpretazione. In questo caso, e’ sempre possibile parlare di porfezia avverata successivamente alla luce di una qualche interpretazione o di avvenimento che dovrebbe accadere a breve. A differenza di altri casi, lo stesso Parravicini indica diverse volte il 2002 come anno di svolta e inizio di una nuova era mondiale. Ad oggi, possiamo affermare senza problemi che nulla di tutto questo e’ accaduto. L’altra importante e molto citata interpetazione, riguarda invece una profezia pensata per le olimpiadi di Londra del 2012. Come sappiamo bene, anche in questo caso, la profezia (o l’interpretazione) si e’ rivelata completamente sbagliata.

 

Psicosi 2012. Le risposte della scienza”, un libro di divulgazione della scienza accessibile a tutti e scritto per tutti. Matteo Martini, Armando Curcio Editore.

21 Dicembre 2012: ecco cosa fare!

28 Ago

Una delle domande piu’ facili che ci possono venire in mente pensando al 21 Dicembre 2012 e’: cosa dobbiamo fare? Attenzione “non come salvarci”, ma proprio come dobbiamo comportarci.

Per fortuna il 27 Agosto 2012 la Federazione Galattica di Luce ci ha dato la risposta che stiamo cercando.

In diversi post abbiamo gia’ parlato della Federazione Galattica:

La fine del mondo e’ vicina, parola della CG

In particolare, ci siamo soffermati sui messaggi che avrebbero voluto un’invasione di Pleiadiani il 4 Agosto, in corrispondenza delle Olimpiadi di Londra:

Programma dell’invasione

4 Agosto? Avete capito male!

In questo nuovo video, apparso sul solito canale di YouTube, la FG ci ha parlato per la prima volta del 21 Dicembre. Forse dopo il fallimento della precedente data, hanno deciso di concentrarsi direttamente su quella che tutti conoscono.

Trovate il link al video a questo indirizzo:

SaLuSa 27 Agosto

Dal video le istruzioni sono molto chiare. Non importa quello che farete il 21 Dicembre 2012, questo non compromettera’ la vostra ascesa. Come sappiamo infatti, secondo la FG, ci sono diverse razze aliene, alcune di forma umanoide, che in realta’ regolano e gestiscono l’universo intero. Quando la Terra sara’ giunta alla sua fine, coloro che accetteranno di entrare a far parte della Federazione verranno salvati.

Questi messaggi rappresentano delle indicazioni che i vari comandanti inviano mediante canali telepatici a dei prescelti sulla Terra.

SaLuSa, portavoce della FG

La cosa interessante del video e’ comunque il “libero arbitrio” lasciato al singolo. Seguite il vostro istinto, l’importante e’ che sistemiate i vostri rapporti con gli altri. Ovviamente non tutti seguiranno i precetti del messaggio, questi purtroppo non saranno con voi dopo il 21 Dicembre, ma comunque sarete piu’ liberi e piu’ felici.

A parte delle parole scontate, che forse sarebbe il caso di mettere in atto indipendentemente dal 21 Dicembre, mi sembra che il messaggio sia privo di significato. Non ci sono indicazioni su come dovrebbe finire il mondo a parte i grandi cambiamenti di cui la Federazione parla gia’ da tempo. Speriamo seguano altri messaggi piu’ chiari, almeno potremmo scoprire come, e soprattutto perche’, mettere in atto questi consigli.

Anche in questo caso, si parla di grandi cambiamenti, fine del mondo, pericolo imminente, ma senza motivare le affermazioni. Ricordate sempre, leggete e ascoltate le notizie con spirito critico. Perche’ ci viene detto questo? Sulla base di cosa? Quali sono le prove a sostegno della tesi? Per analizzare tutti gli aspetti legati al 2012, e soprattutto capire perche’ si parla tanto di questa data, non perdete in libreria Psicosi 2012. Le risposte della scienza.

 

4 Agosto? Avete capito male!

6 Ago

Anche il 4 Agosto e’ passato, ma niente di quanto previsto e’ accaduto. In queste ore in rete si sta accendendo un forte dibattito per cercare di capire perche’ il tanto discusso incontro con i Pleiadiani non sia avvenuto.

Come abbiamo visto in questo articolo riassuntivo:

Programma dell’invasione

La data del 4 Agosto era stata chiaramente indicata da diverse fonti: due cerchi nel grano apparsi in Inghilterra che indicavano la data e l’ora, ma soprattutto dalla “Federazione Galattica di Luce”. Come abbiamo visto in questo articolo:

La fine del mondo e’ vicina, parola della CG

proprio loro ci avevano parlato del tanto atteso incontro con questa razza superiore. Allora cosa e’ successo?

Per dirvela in modo semplice, e’ successo quello che succede anche in Italia con i politici. Facciamo delle dichiarazioni, poi dopo un paio di giorni ci rimangiamo tutto in modo elegante e, se mi permettete, spudorato.

In rete circolano diversi video e documenti della Confederazione in cui si afferma come nessuno avesse mai parlato di questa data. I famosi popoli superiori non conoscevano questa data come appuntamento per il contatto, purtroppo sono stati gli esseri umani in costante contatto con loro che, loro parole, “avevano capito male”.

Ma allora e’ tutto risolto, e’ stato solo un malinteso. Non siate troppo severi, immaginate di essere in contatto telepatico con un essere superiore, puo’ succedere che capiate male qualche informazione.

A riprova di questo, in rete circola anche il testo di una chiacchierata tra Goffrey West, uno dei terrestri in contatto con gli esseri superiori, e, niente poco di meno che, l’Arcangelo Michele. Che c’entra ora l’Arcangelo Michele? Secondo la Federazione, quello che noi abbiamo conosciuto sulla Terra come Arcangelo Michele in realta’ sarebbe Astar Sheran, capitano della flotta della Federazione Galattica di Luce. Tralasciamo per il momento questo punto e andiamo avanti.

Dal testo dell’intervista si legge come il 2012 sia effettivamente un anno di transizione, cosi’ come il mese di Agosto che stiamo vivendo sia ricco di trasferimenti di energia sulla Terra. La flotta e’ in contatto continuo cercando di trasferire energia agli esseri umani, ma non possono ancora dire con chiarezza quando avverra’ il contatto ufficiale. Ovviamente alcune navi della Federazione sono gia’ intorno alla Terra con lo scopo di controllare i trasferimenti di energia fungendo da catalizzatori. Un esempio di queste e’ appunto il disco voltante apparso durante la cerimonia di apertura dei giochi di Londra:

Il presunto UFO durante la cerimonia di apertura dei giochi

Purtroppo per la Federazione, come spiegato da moltissimi siti, si tratta solo di un dirigibile Goodyear affittato dalla NBC sport per fare riprese dall’alto per tutta la durata dei giochi:

Il dirigibile affittato dalla NBC e scambiato per un UFO

In rete circola anche un messaggio di Astar Sheran, ma forse noi possiamo anche chiamarlo Arcangelo Michele, che spiega il particolare periodo che stiamo vivendo sulla Terra:

Messaggio Astar Sheran

Il video si commenta da solo. Mi sembrerebbe veramente crudele doverlo anche commentare. Siamo di fronte ad una quantita’ ignobile di cose dette, non solo senza nessuna prova, ma anche senza il benche’ minimo senza logico o scientifico.

Solo per dovere di cronaca, vi riporto le date piu’ importanti di Agosto secondo la Federazione Galattica, e ovviamente con la loro motivazione:

– 2 Agosto: Luna piena in Acquario

– 8 Agosto: Portale del Leone

– 10 Agosto: Notte di San Lorenzo

– 17 Agosto: Luna nuova in Leone

– 31 Agosto: Luna piena in Pesci

Fate attenzione perche’, sempre secondo la Federazione, nelle prime due settimane di Agosto potranno essere avvistate delle meteore in cielo. Veramente un evento eccezionale! Forse hanno dimenticato che il 10 Agosto e’ San Lorenzo, ed i giorni a cavallo del 10 sono famosi per la visione delle stelle cadenti, o anche “lacrime di San Lorenzo”.

Riassumendo, secondo la Federazione Galattica di Luce la data del 4 Agosto e’ stata fraintesa. Non e’ ancora possibile stimare il momento del contatto con gli alieni. Nuovi video circolanti in rete avvertono del particolare periodo che stiamo vivendo e ci avvisano di probabili fenomeni particolari che potrebbero avvenire da adesso fino alla fine del 2012.

Come al solito, non c’e’ la minima prova a sostegno di queste ipotesi. Aspettiamoci qualche nuova presunta data da adesso a Dicembre per un eventuale incontro con i Pleiadiani.

Il bombardamento mediatico di questi tempi rischia di far apparire evidenti o verosimili delle ipotesi prive di qualsiasi fondamento scientifico. Analizzare i fatti e’ l’unico modo per fare chiarezza nella nostra testa senza essere travolti dal fiume di notizie che troviamo. Per rimanere aggiornati sul 2012, prendendo in esame fenomeni scientifici sempre attuali e non solo connessi con le profezie della fine del mondo, non perdete in libreria Psicosi 2012. Le risposte della scienza.

Programma dell’invasione

3 Ago

Nel mare di informazioni che girano sulla rete in questi ultimi giorni, e’molto facile confondersi o perdersi tra ipotesi a volte anche in contrasto tra loro.

Dal momento che piu’ di qualcuno mi ha contattato per richiedere informazioni e il mio punto di vista specifico sulla connessione tra il 4 Agosto e Londra, cerchiamo di fare un po’ di chiarezza.

Come abbiamo visto, lo spunto iniziale a questa idea di un qualche evento straordinario il 4 Agosto e’ stata data in particolare da due cerchi nel grano apparsi in Inghilterra.

Trovate tutte le informazioni, e le nostre critiche, in questi due post:

Nuovo cerchio, nuova data

4 Agosto, una nuova conferma

Riassumendo, se mettiamo insieme le informazioni dei due disegni, si evince che l’evento straordinario dovrebbe avvenire domani, cioe’ il 4 Agosto 2012, alle 19, 43 minuti e 53 secondi.

Ora, in cosa consiste questo evento straordinario?

Molte fonti su web sono convinte che si tratti di un’invasione aliena. Questa informazione viene ricavata prendendo in esame le ultime dichiarazioni della Confederazione Galattica. Abbiamo parlato di questo nel post:

La fine del mondo e’ vicina, parola della CG

Per creare una conferma di questa ipotesi, sulla rete e’ stato ritirato fuori un video, in realta’ di un anno fa, che a suo tempo aveva creato un caso mediatico. In questo video si vede una presunta notizia data dal tg3 in cui si dichiara che ci sara’ un’invasione aliena. Come abbiamo visto in questo post:

Arrivano gli alieni, parola del tg3

si tratta di un video non reale, realizzato solo come trailer di un film italiano dal titolo “l’ultimo terrestre”.

Ora, la connessione tra questa invasione e le olimpiadi di Londra e’ stata creata solo da supposizioni sulla rete. In particolare, su molti siti si parla di un’invasione di Pleadiani, cioe’ alieni provenienti dall’ammasso delle Pleiadi. Sempre non basandosi su nulla, si cerca di rassicurare la popolazione che i Pleadiani siano un popolo pacifico e amante delle arti.

Rimarchiamo ancora il fatto che queste ultime informazioni non sono basate su nulla se non delle ipotesi fatte sulla rete. Sempre allo stesso modo, si dice che l’invasione aliena ci sara’ in concomitanza con un qualche evento di importanza mondiale. Questo solo per avere una maggiore risonanza. Forse dalle stesse ipotesi che i Pleadini siano pacifici deriva anche che siano un po’ esibizionisti.

Ovviamente, se pensiamo ad un evento di questi giorni seguito in tutto il mondo in diretta, possiamo solo pensare alle Olimpiadi di Londra. Il programma di domani prevede alcune gare di atletica che saranno svolte presso lo Stadio Olimpico di Londra. Questo potrebbe essere il posto migliore per atterrare con i dischi volanti, visto che le altre gare in programma saranno svolte all’interno di edifici.

Se ci andiamo a vedere il programma, basandoci sull’ora prevista dai cerchi nel grano, l’invasione ci sara’ nel momento in cui saranno in corso le semifinali dei 100m donne e la finale, sempre femminile, del lancio del disco.

Mi raccomando, ricordatevi che a Londra c’e’ un ora di fuso rispetto all’Italia. L’invasione aliena ci sara’ dunque con un’ora di ritardo in Italia.

Ora, tornando seri, come abbiamo visto nei post riportati, ci sono solide evidenze per la realizzazione umana dei cerchi inglesi. Le ipotesi dell’invasione pleadiana e la connessione con Londra invece non si basano  assolutamente su nessuna prova. Forse, l’unico fenomeno che osserveremo domani sara’ un picco di ascolti per le olimpiadi nell’ora stabilita.

E’ molto facile cadere nei tantissimi tranelli che in questi mesi si stanno costruendo sulla rete. L’unico modo per fare chiarezza e’ sempre quello di informarsi e confrontare diverse fonti. Ricordatevi, prima di fare vostra un’idea, ragionateci sopra e cercate di analizzarla in dettaglio. Per vedere tutti gli eventi attesi per il 2012, non perdete in libreria Psicosi 2012. Le risposte della scienza.

 

 

Arrivano gli alieni, parola del tg3

3 Ago

La scelta del titolo di questo post e’ molto ad effetto, ma e’ realmente quello che sembrerebbe essere accaduto.

In alcuni post precedenti, abbiamo parlato dei nuovi cerchi nel grano apparsi in Inghilterra:

Nuovo cerchio, nuova data!

4 Agosto: una nuova conferma

mostrando la relazione tra questi disegni e la data di sabato 4 Agosto 2012. Come abbiamo visto, secondo alcuni, questa data sarebbe proprio quella di arrivo degli alieni sulla Terra.

Proprio in questi giorni in rete si sta diffondendo un video che sembrerebbe estratto da una puntata del tg3, in cui la giornalista Maria Cuffaro fa un annuncio che molti stavano aspettando.

Prima di andare avanti, invito tutti a vedere il video fino alla fine:

Video tg3

Gli alieni arrivano? I paesi si preparano ad accoglierli? La chiesa rilascia note ufficiali? Quello che abbiamo visto sembrerebbe proprio un servizio del tg3. Non ci sono dubbi sull’identita’ della giornalista e vi assicuro che il video non e’ stato doppiato. Cosa significa tutto questo?

Non ci stancheremo mai di dire: non vi fidate della apparenze!

La giornalista e’ vera, il video pure, ma non si tratta di un reale servizio del tg3. In realta’, quello che avete visto e’ solo un pezzo registrato per il film “L’ultimo Terrestre” di Gianni Pacinotti. Il film e’ uscito nelle sale italiane nel 2011, ma in questi giorni molti siti lo stanno riproponendo sulla rete, per gli scopi che potete facilmente immaginare.

Ovviamente non c’e’ nulla di reale in tutto questo. Se ci limitassimo al video in questione, sarebbe evidente lo scoop giornalistico di importanza vitale. Come detto, non credete alle apparenze. In questi casi la soluzione piu’ probabile, non sempre e’ quella giusta.

Una scena del film ET

Sempre rimanendo in argomento, molte fonti su web, convinte dell’imminente invasione, hanno pensato bene di mettere in relazione questo evento con le olimpiadi in corso a Londra. Le olimpiadi in diretta mondiale sarebbero una ghiotta occasione per gli alieni per entrare in contatto con noi e mostrarsi a tutta la popolazione. Forse siamo in presenza di alieni esibizionisti.

Come potete immaginare, non vi sono assolutamente prove a sostegno di questa ipotesi. Per dirla tutta, come abbiamo visto negli articoli precedenti, non c’e’ nessuna prova neanche a sostegno dell’invasione del 4 Agosto.

Nel mare di voci e speculazioni in corso sul web, c’e’ addirittura chi dice che l’invasione sara’ per opera dei Pleadiani, cioe’ di una popolazione proveniente dall’ammasso delle Pleiadi. Tranquilli, sempre secondo questi sedicenti profeti, i Pleadiani sono pacifici e amanti delle arti.

Mi sembra proprio che in alcuni casi si tenda un pochino ad esagerare, o almeno limitiamoci a dire cosi’.

E’ possibile che, in un universo cosi’ grande, non esistano altre forme di vita oltre alla nostra? Se ci sono come potrebbero entrare in contatto con noi? Possibile che la scienza non si sia fatta queste domande? Ovviamente la scienza si interroga continuamente su questi quesiti, indipendentemente dalle false testimonianze e dai presunti avvistamenti UFO. Per approfondire questi concetti, non perdete in libreria Psicosi 2012. Le risposte della scienza.