Tag Archives: incontro

Curiosity e gli UFO

25 Ago

Come tutti sanno, negli ultimi giorni la sonda della NASA “Curiosity” ha toccato il suolo di Marte. Praticamente il ROVER e’ un laboratorio fornito di tantissimi strumenti non solo per fare fotografie, ma anche per analizzare direttamente diversi aspetti del pianeta rosso, ed inviare a Terra i suoi risultati.

Come potete facilmente immaginare, abbiamo una sonda che sta facendo foto su Marte e ovviamente come non poteva mancare qualcuno che avvistasse UFO sul pianeta?

In diversi articoli di questo blog, abbiamo gia’ parlato di forme di vita extraterrestre. Trovate qualche esempio in questi articoli:

La fine del mondo e’ vicina, parola della CG

Arrivano gli alieni, parola del tg3

4 Agosto? Avete capito male!

Tornando alla missione NASA, su molti siti di avvistamenti, sono state analizzate delle immagini inviate da Curiosity, individuando quelli che a prima vista potrebbero sembrare oggetti volanti non identificati. Ovviamente in questo caso non possiamo appellarci a palloni aerostatici o misteriosi aerei spia di qualche governo. Prima di ragionare su questo, vediamo le immagini in questione.

Questa che vi riporto e’ l’immagine originale incriminata, scattata da una delle camere di Curiosity:

L’immagine scattata di Curiosity con il presunto avvistamento

A prima vista, e ad un occhio non attento, potrebbero sfuggire ben 3 puntini piu’ scuri che si notano all’orizzonte. Su diversi siti trovate anche delle elaborazioni fatte da utenti per cercare di aumentare il contrasto e rendere maggiormente visibili queste anomalie. Per completezza, ora vi evidenzio i famosi puntini piu’ scuri:

I cerchietti rossi mostrano la posizione dei punti incriminati

Mentre questa e’ un immagine presa da internet in cui e’ stato manualmente aumentato il contrasto:

Immagine da internet rielaborata

Effettivamente ci sono 3 puntini all’orizzonte non spiegabili a prima vista.

Come potete facilmente immaginare, su questo punto molto si sta dibattendo tra i sostenitori di intelligenze extraterrestri. Secondo alcuni, l’immagine sarebbe l’evidenza della nostra inferiorita’ rispetto al popolo marziano. Mentre noi pensiamo di osservare il pianeta rosso, in realta’ sono i suoi abitanti che ci stanno tenendo sotto controllo.

Come detto prima, in questo caso non possiamo certo parlare di palloni aerostatici, sonde, palloncini o aerei misteriosi. A cosa sono dunque dovuti questi puntini? Molti di voi sapranno il significato di “pixel bruciato”. La CCD, cioe’ il sensore che cattura le immagini, della vostra macchinetta digitale ha una matrice composta dai cosidetti pixel, cioe’ l’unita’ piu’ piccola che compone l’immagine. Molto spesso, anche quando comprate un monitor LCD o una macchinetta digitale, puo’ capitare di avere uno o piu’ pixel bruciati. Se parliamo di singole unita’, guardando una foto neanche vi accorgete del problema. Questo perche’ la dimensione del singolo pixel e’ molto piu’ piccola dell’intera foto. Pensate ad una immagine realizzata a decine di milioni di pixel, come con i moderni sensori commerciali, e’ praticamente impossibile vedere un puntino piu’ scuro in una foto. Ovviamente l’osservazione diviene piu’ facile se scattate una foto tutta uniforme, ed in cui delle anomalie possono risaltare agli occhi. Per le macchinette digitali, ad esempio, la prova dei pixel bruciati puo’ essere fatta scattando una foto con l’obiettivo chiuso. In questo modo, in una foto tutta completamente nera, se ci sono dei pixel bruciati potete riuscire a vederli.

E’ possibile che anche la camera di Curiosity abbia dei pixel bruciati? La risposta e’ SI.

Come possiamo verificare questo? Se ci sono dei pixel bruciati, allora questi risulteranno sempre dello stesso colore anche nelle altre foto. Ovviamente non sempre e’ possibile vedere questo effetto. Nell’immagine incriminata, anche se con difficolta’, e’ possibile vedere i pixel bruciati perche’ questi rientrano nella parte di cielo libero con colore uniforme (lo stesso discorso fatto prima per le fotocamere digitali). Se prendiamo foto diverse, ad esempio di un particolare del terreno, sarebbe molto difficile vedere le anomalie. Per farvi capire meglio, in questa foto:

Un’immagine scattata dalla stessa camera ma con un particolare del terreno marziano.

non riusciremo mai ad osservare i pixel bruciati a causa delle diverse striature e particolari del terreno.

Per fare il nostro esperimento, andiamo sul sito della NASA e cerchiamo le foto fatte da Curiosity utilizzando la stessa telecamera della foto incriminata. Trovate queste immagini a questo link:

Immagini Curiosity “camera LEFT”

Sfogliando la pagina, vedete che la foto incriminata di cui stiamo parlando e’ quella scattata alle 5.12 del 9 Agosto 2012. Prendiamo qualche altra foto adatta e vediamo se anche in questa compaiono pixel bruciati.

Questa e’ la foto scattata alle 5.10 dello stesso giorno:

Curiosity stessa camera, ore 5.10

Anche in questo caso notiamo 3 puntini piu’ scuri ed esattamente nella stessa posizione di prima.

Non accontentiamoci e prendiamo la foto scattata sempre lo stesso giorno, ma alle 5.09:

Curiosity stessa camera, ore 5.09

anche in questo caso compaiono gli stessi 3 punti e sempre nella stessa posizione.

Cosa possiamo dunque concludere? A questo punto mi sembra evidente parlare di pixel bruciati per questa camera. Non mi sembra il caso di parlare di UFO che si mettono esattamente nello stesso punto, alla stessa distanza anche cambiando angolazione della ripresa.

Anche in questo caso, i nostri occhi vedono quello che la testa vuole fargli vedere. Man mano che la sonda continuera’ ad inviare immagini, filmati e analisi, vedrete che si continuera’ancora a parlare di strani avvistamenti o cose di questo tipo.

Secondo voi la scienza ufficiale si e’ mai interrogata seriamente sull’esistenza degli alieni? Pensate forse che questo genere di cose sia solo ristretto ad ipotetici avvistamenti o contatti? Da sempre la scienza si e’ interrogata su queste questioni utilizzando i propri mezzi. Troppo spesso pero’ questi temi non vengono divulgati non per tenere il mistero, ma semplicemente per la difficolta’ di una semplice trattazione e per la facilita’ di essere portati fuori strada. Per avere un quadro completo delle considerazioni scientifiche sull’esistenza di forme di vita extraterrestre, non perdete in libreria, tra pochissimi giorni, Psicosi 2012. Le risposte della scienza.

Annunci

4 Agosto? Avete capito male!

6 Ago

Anche il 4 Agosto e’ passato, ma niente di quanto previsto e’ accaduto. In queste ore in rete si sta accendendo un forte dibattito per cercare di capire perche’ il tanto discusso incontro con i Pleiadiani non sia avvenuto.

Come abbiamo visto in questo articolo riassuntivo:

Programma dell’invasione

La data del 4 Agosto era stata chiaramente indicata da diverse fonti: due cerchi nel grano apparsi in Inghilterra che indicavano la data e l’ora, ma soprattutto dalla “Federazione Galattica di Luce”. Come abbiamo visto in questo articolo:

La fine del mondo e’ vicina, parola della CG

proprio loro ci avevano parlato del tanto atteso incontro con questa razza superiore. Allora cosa e’ successo?

Per dirvela in modo semplice, e’ successo quello che succede anche in Italia con i politici. Facciamo delle dichiarazioni, poi dopo un paio di giorni ci rimangiamo tutto in modo elegante e, se mi permettete, spudorato.

In rete circolano diversi video e documenti della Confederazione in cui si afferma come nessuno avesse mai parlato di questa data. I famosi popoli superiori non conoscevano questa data come appuntamento per il contatto, purtroppo sono stati gli esseri umani in costante contatto con loro che, loro parole, “avevano capito male”.

Ma allora e’ tutto risolto, e’ stato solo un malinteso. Non siate troppo severi, immaginate di essere in contatto telepatico con un essere superiore, puo’ succedere che capiate male qualche informazione.

A riprova di questo, in rete circola anche il testo di una chiacchierata tra Goffrey West, uno dei terrestri in contatto con gli esseri superiori, e, niente poco di meno che, l’Arcangelo Michele. Che c’entra ora l’Arcangelo Michele? Secondo la Federazione, quello che noi abbiamo conosciuto sulla Terra come Arcangelo Michele in realta’ sarebbe Astar Sheran, capitano della flotta della Federazione Galattica di Luce. Tralasciamo per il momento questo punto e andiamo avanti.

Dal testo dell’intervista si legge come il 2012 sia effettivamente un anno di transizione, cosi’ come il mese di Agosto che stiamo vivendo sia ricco di trasferimenti di energia sulla Terra. La flotta e’ in contatto continuo cercando di trasferire energia agli esseri umani, ma non possono ancora dire con chiarezza quando avverra’ il contatto ufficiale. Ovviamente alcune navi della Federazione sono gia’ intorno alla Terra con lo scopo di controllare i trasferimenti di energia fungendo da catalizzatori. Un esempio di queste e’ appunto il disco voltante apparso durante la cerimonia di apertura dei giochi di Londra:

Il presunto UFO durante la cerimonia di apertura dei giochi

Purtroppo per la Federazione, come spiegato da moltissimi siti, si tratta solo di un dirigibile Goodyear affittato dalla NBC sport per fare riprese dall’alto per tutta la durata dei giochi:

Il dirigibile affittato dalla NBC e scambiato per un UFO

In rete circola anche un messaggio di Astar Sheran, ma forse noi possiamo anche chiamarlo Arcangelo Michele, che spiega il particolare periodo che stiamo vivendo sulla Terra:

Messaggio Astar Sheran

Il video si commenta da solo. Mi sembrerebbe veramente crudele doverlo anche commentare. Siamo di fronte ad una quantita’ ignobile di cose dette, non solo senza nessuna prova, ma anche senza il benche’ minimo senza logico o scientifico.

Solo per dovere di cronaca, vi riporto le date piu’ importanti di Agosto secondo la Federazione Galattica, e ovviamente con la loro motivazione:

– 2 Agosto: Luna piena in Acquario

– 8 Agosto: Portale del Leone

– 10 Agosto: Notte di San Lorenzo

– 17 Agosto: Luna nuova in Leone

– 31 Agosto: Luna piena in Pesci

Fate attenzione perche’, sempre secondo la Federazione, nelle prime due settimane di Agosto potranno essere avvistate delle meteore in cielo. Veramente un evento eccezionale! Forse hanno dimenticato che il 10 Agosto e’ San Lorenzo, ed i giorni a cavallo del 10 sono famosi per la visione delle stelle cadenti, o anche “lacrime di San Lorenzo”.

Riassumendo, secondo la Federazione Galattica di Luce la data del 4 Agosto e’ stata fraintesa. Non e’ ancora possibile stimare il momento del contatto con gli alieni. Nuovi video circolanti in rete avvertono del particolare periodo che stiamo vivendo e ci avvisano di probabili fenomeni particolari che potrebbero avvenire da adesso fino alla fine del 2012.

Come al solito, non c’e’ la minima prova a sostegno di queste ipotesi. Aspettiamoci qualche nuova presunta data da adesso a Dicembre per un eventuale incontro con i Pleiadiani.

Il bombardamento mediatico di questi tempi rischia di far apparire evidenti o verosimili delle ipotesi prive di qualsiasi fondamento scientifico. Analizzare i fatti e’ l’unico modo per fare chiarezza nella nostra testa senza essere travolti dal fiume di notizie che troviamo. Per rimanere aggiornati sul 2012, prendendo in esame fenomeni scientifici sempre attuali e non solo connessi con le profezie della fine del mondo, non perdete in libreria Psicosi 2012. Le risposte della scienza.

Arrivano gli alieni, parola del tg3

3 Ago

La scelta del titolo di questo post e’ molto ad effetto, ma e’ realmente quello che sembrerebbe essere accaduto.

In alcuni post precedenti, abbiamo parlato dei nuovi cerchi nel grano apparsi in Inghilterra:

Nuovo cerchio, nuova data!

4 Agosto: una nuova conferma

mostrando la relazione tra questi disegni e la data di sabato 4 Agosto 2012. Come abbiamo visto, secondo alcuni, questa data sarebbe proprio quella di arrivo degli alieni sulla Terra.

Proprio in questi giorni in rete si sta diffondendo un video che sembrerebbe estratto da una puntata del tg3, in cui la giornalista Maria Cuffaro fa un annuncio che molti stavano aspettando.

Prima di andare avanti, invito tutti a vedere il video fino alla fine:

Video tg3

Gli alieni arrivano? I paesi si preparano ad accoglierli? La chiesa rilascia note ufficiali? Quello che abbiamo visto sembrerebbe proprio un servizio del tg3. Non ci sono dubbi sull’identita’ della giornalista e vi assicuro che il video non e’ stato doppiato. Cosa significa tutto questo?

Non ci stancheremo mai di dire: non vi fidate della apparenze!

La giornalista e’ vera, il video pure, ma non si tratta di un reale servizio del tg3. In realta’, quello che avete visto e’ solo un pezzo registrato per il film “L’ultimo Terrestre” di Gianni Pacinotti. Il film e’ uscito nelle sale italiane nel 2011, ma in questi giorni molti siti lo stanno riproponendo sulla rete, per gli scopi che potete facilmente immaginare.

Ovviamente non c’e’ nulla di reale in tutto questo. Se ci limitassimo al video in questione, sarebbe evidente lo scoop giornalistico di importanza vitale. Come detto, non credete alle apparenze. In questi casi la soluzione piu’ probabile, non sempre e’ quella giusta.

Una scena del film ET

Sempre rimanendo in argomento, molte fonti su web, convinte dell’imminente invasione, hanno pensato bene di mettere in relazione questo evento con le olimpiadi in corso a Londra. Le olimpiadi in diretta mondiale sarebbero una ghiotta occasione per gli alieni per entrare in contatto con noi e mostrarsi a tutta la popolazione. Forse siamo in presenza di alieni esibizionisti.

Come potete immaginare, non vi sono assolutamente prove a sostegno di questa ipotesi. Per dirla tutta, come abbiamo visto negli articoli precedenti, non c’e’ nessuna prova neanche a sostegno dell’invasione del 4 Agosto.

Nel mare di voci e speculazioni in corso sul web, c’e’ addirittura chi dice che l’invasione sara’ per opera dei Pleadiani, cioe’ di una popolazione proveniente dall’ammasso delle Pleiadi. Tranquilli, sempre secondo questi sedicenti profeti, i Pleadiani sono pacifici e amanti delle arti.

Mi sembra proprio che in alcuni casi si tenda un pochino ad esagerare, o almeno limitiamoci a dire cosi’.

E’ possibile che, in un universo cosi’ grande, non esistano altre forme di vita oltre alla nostra? Se ci sono come potrebbero entrare in contatto con noi? Possibile che la scienza non si sia fatta queste domande? Ovviamente la scienza si interroga continuamente su questi quesiti, indipendentemente dalle false testimonianze e dai presunti avvistamenti UFO. Per approfondire questi concetti, non perdete in libreria Psicosi 2012. Le risposte della scienza.