Tag Archives: agosto

Bolide a Novara?

27 Nov

Ieri a Novara e’ avvenuto un fenomeno molto simile ad altri discussi in passato. Alle 3.47 del mattino del 26 Novembre, alcune persone sono state svegliate a causa di un forte boato e dai successivi vetri messi in vibrazione dall’onda sonora.

E’ inutile che stia qui a raccontarvi di come questa notizia, confermata anche da quotidiani nazionali, sia stata presa e riadattata da molti siti catastrofisti, per indicare un altro dei tanti (presunti) segni della fine del mondo.

Prima di tutto, la notizia e’ reale. Dobbiamo pero’ cercare di capire di cosa si e’ trattato?

Come detto all’inizio, questo avvenimento ci fa tornare alla mente un racconto molto simile, di cui abbiamo parlato qualche settimana fa:

Meteorite in Inghilterra provoca terremoti?

Come nel caso inglese, quello che ha provocato lo strano fenomeno a Novara e’ un meteorite.

Foto di un bolide scattata in California

Come ormai sappiamo bene, alcune meteore di piu’ grandi dimensioni possono arrivare piu’ vicine alla superficie terrestre e provocare boati come questo raccontato a Novara.

Molto spesso, questo genere di corpi vengono detti “bolidi”, anche se, come visto in questo post:

Palla di Fuoco nei cieli del Sud Italia

la scienza ufficiale non accetta questo termine.

Normalmente una meteora viene disintegrata ad un’altezza di circa 25Km dalla superficie terrestre. Per i corpi di dimensioni maggiori, appunto i bolidi, il corpo puo’ spingersi fino anche a poche migliaia di metri da terra, deflagrando in pezzi millimetrici. Questa disintegrazione viene accompagnata da un forte boato udibile anche a distanza.

Come si evince da questa spiegazione, in questi fenomeni non si ha caduta a terra di rocce. Questo per smentire alcune fonti web che vorrebbero l’impatto a terra di residui di materiale nel caso di Novara.

La verifica dell’ipotesi del bolide, e’ stata data anche dall’osservatorio di Novara, che ha registrato l’ingresso in atmosfera di una grossa meteora in un orario compatibile con quello riportato dalle testimonianze. Al contrario, i sismografi della zona non hanno riportato nessun sisma durante la notte, altra verifica dell’impossibilita’ che pezzi della meteora siano giunti fino a Terra.

A questo punto pero’ una domanda sorge nelle menti piu’ scettiche. Nel caso inglese, Ottobre 2012, parlavamo di bolidi. A Novara, novembre 2012, stesso fenomeno e parliamo nuovamente di bolidi. Perche’ ci sono tutti questi bolidi in atmosfera?

Se rileggete l’articolo relativo al bolide inglese, in quel caso avevamo l’attraversamento dello sciame delle Orionidi che provocava fenomeni meteorici e dunque la possibilita’ di bolidi.

A Novara? Abbiamo ancora le Orionidi?

Come visto nel precedente articolo, lo sciame delle Orionidi si esaurisce intorno ai primi di Novembre. In questo periodo pero’, e’ in corso un altro sciame, questa volta chiamato delle Leonidi.

Questi sciami, anche se poco noti ai non addetti ai lavori o ai non appassionati della materia, sono molto simili al ben piu’ famoso sciame delle Perseidi, responsabile delle lacrime di San Lorenzo il 10 Agosto.

A verifica di questo, come fatto nel caso inglese, vi riporto un link alla pagina di wikipedia con la lista di tutti gli sciami incontrati nel corso dell’anno:

Wikipedia Sciami

Come vedete, lo sciame delle Leonidi dovrebbe essersi esaurito da una settimana. Ora, partiamo dal presupposto che questi fenomeni non seguono una tempistica esattamente costante. Inoltre, come riportato sempre nella pagina di wikipedia, lo sciame delle Leonidi e’ proprio caratterizzato da una forte irregolarita’ temporale e variabilita’ nell’intensita’ dei fenomeni.

Concludendo, il fenomeno avvenuto la scorsa notte a Novara e’ stato causato da un bolide. Non e’ assolutamente vero che sono stati registrati terremoti, tantomeno che un frammento di roccia sia giunto fino a Terra. Lo sciame meteorico in corso in questi giorni e’ causato dalle Leonidi e i dati raccolti dall’osservatorio di Novara mostrano l’ingresso di una meteora di grosse dimensioni in un orario compatibile con quello degli eventi discussi.

Per analizzare in modo semplice ma scientifico, sempre mostrando i dati e le fonti utilizzate, le profezie del 2012, non perdete in libreria “Psicosi 2012. Le risposte della scienza”.

 

CG: prima dell’ascensione ….

29 Set

Ci siamo gia’ occupati della Confederazione Galattica di Luce in diversi post:

La fine del mondo e’ vicina, parola della CG

Come visto, si tratta di un gruppo di persone convinte di canalizzare messaggi provenienti da UFO intorno alla Terra per divulgare messaggi molto importanti per il nostro futuro. In particolare, secondo queste teorie, gli abitanti della Terra saranno salvati il 21 Dicembre da entita’ extraterrestri, unite in questa federazione, e in grado di governare l’universo.

Tra gli ultimi proclami della CG, la rivelazione di queste entita’ il 4 Agosto, in concomitanza con le olimpiadi di Londra, poi purtroppo disattesa:

4 Agosto? Avete capito male!

Secondo la CG, gli esseri umani non hanno nulla di cui preoccuparsi per la fine del mondo, dal momento che, a tempo debito, tutti quelli che saranno pronti potranno ascendere sulle loro navi e vivere una seconda esistenza in pace e serenita’. Ovviamente viene lasciato il libero arbitrio e non tutti potranno essere salvati:

21 Dicembre 2012: ecco cosa fare!

Girando in rete si trovano centinaia di messaggi “canalizzati” della Federazione, tutti piu’ o meno simili, con indicazioni operative sull’ascensione e su come comportarsi nel frattempo.

Lego della Federazione Galattica

A volte pero’, in questi messaggi, si ascoltano cose un po’ troppo terrene, che forse fanno pensare a scopi meno nobili per la Federazione. Questo e’ il caso, ad esempio, del messaggio del 28 Settembre 2012.

Il messaggio in questione sarebbe stato inviato da Salusa, uno dei comandanti della CG e, almeno da quello che si legge in rete, proveniente da Sirio.

Ecco il link al messaggio:

Salusa, 28 Settembre

A parte i discorsi introduttivi sulle linee del tempo, sugli avvenimenti che si susseguono e sull’ascensione, ad un certo punto si tratta un tema molto attuale come quello delle elezioni presidenziali negli Stati Uniti. In particolare, si afferma:

Il punto fondamentale al momento, ruota attorno alle elezioni presidenziali negli Stati Uniti, il nostro uomo è il prescelto, per condurvi fuori dalla dualità, e questo è perché ha immensa esperienza spirituale, e la comprensione per affrontare la sfida.

Voi cosa ci leggete in questo passaggio? Ci sono due candidati, uno e’ Obama, l’altro e’ Romney, un pastore mormone che ha servito per 30 mesi in Francia nella chiesa di “Gesu’ Cristo dei Santi degli ultimi giorni”.

Il passaggio in questione, piu’ che canalizzato da ufo in orbita, sembra un chiaro annuncio elettorale.

Andando avanti:

Ci sono altri intorno a lui, anch’essi pronti ad unirsi in un nuovo governo, che sarà basato su principi nuovi, e veramente rappresentante il popolo. Non ci sarà nessun fallimento, o la ripetizione di ciò che si è precedentemente vissuto, in quanto gli Oscuri, hanno fatto il loro tempo, e si sono arresi alla Luce.

A questo punto il messaggio e’ chiaramente elettorale e parla proprio di “governo”. Chissa’ se l’oscuro si riferisce al colore della pelle di Obama, di questo non ci sono certezze.

Personalmente, credo che questo messaggio mostri un lato della CG che fino ad oggi ignoravamo. Qui si stanno facendo dei chiari proclami elettorali su un candidato specifico. Vista la quantita’ di visualizzazioni che hanno i messaggi sulla rete, mi sembra chiaro che si stia sfruttando anche questo canale per fare campagna elettorale.

Pensando a voce alta, vi ricordo un post specifico di qualche tempo fa:

Il complotto del complottista

in cui ragionavamo sul fatto che il vero complotto non e’ quello della scienza o di qualche organizzazione governativa, ma proprio quello del complottista che vuole farci credere questo. In questo caso, si parla di canalizzazioni, nuovo mondo, ufo, ma nel frattempo si fa passare un messaggio elettorale.

Molto spesso, i messaggi, le profezie, gli annunci, anche su un argomento specifico, vengono utilizzati per scopi economici, politici e, dunque, per sfruttare le psicosi collettive e sostenere cose che riguardano solo ed esclusivamente la nostra vita. Ricordate sempre, non prendete per buone tutte le informazioni che vi vengono date, ma ragionate con la vostra testa confrontando fonti e cercando dati. Questo e’ l’unico modo per non farsi plagiare dai tanti “furbi” che vogliono sfruttare il momento particolare.

Per affrontare scientificamente le profezie sul 2012, e avere uno sguardo piu’ ampio su diversi aspetti legati alla nostra Terra, al Sole e all’universo, non perdete in libreria “Psicosi 2012. Le risposte della scienza”.

Cattiva informazione sui terremoti

2 Set

Dopo le ultime scosse di El Salvador e sullo stretto di Messina, ho ricevuto alcuni messaggi di persone preoccupate della situazione. Secondo alcuni, le numerose scosse che stiamo vivendo in questi ultimi tempi, potrebbero essere un segnale che qualcosa sta realmente accadendo. Nella peggiore delle ipotesi, questo potrebbe proprio essere il segno che ci stiamo avvicinando al tanto temuto 21 Dicembre.

In molti post abbiamo parlato di terremoti, andando anche a studiare questo fenomeno dal punto di vista statistico:

Riassunto sui terremoti

Emilia 13-16 Luglio: un po’ di statistica

Ferragosto col terremoto

Marsili e terremoto siciliano

Come abbiamo visto, la scienza non e’ in grado di predirre precisamente dove e quando avverra’ un terremoto, ma possiamo solo indicare delle zone a maggiore o minore rischio sismico, basandoci su dati scientifici come la struttura del terreno e la storia sismica della regione.

Una precedente eruzione dell’Etna

Nonostante questo, molti siti internet e giornali sfruttano il momento psicologico particolare per aumentare la paura delle persone, facendoci credere che qualcosa stia veramente accadendo.

Per farvi capire i meccanismi utilizzati, vi faccio un esempio pratico.

Il 12 Agosto 2012, ci sono state 3 scosse molto lievi, inferiori al terzo grado, nella zona vicino all’Etna nel Catanese. Questa e’ una zona ad altissimo rischio sismico ed e’ costantemente sede di movimenti tellurici. Ovviamente stiamo parlando di scosse inferiori al terzo grado, a malapena percebili. Questo e’ quello che e’ successo in realta’.

Se cercate la notizia su internet, e vi consiglio di farlo per verificare, trovate notizie di questo tipo: 12 Agosto 2012, 3 scosse di magnitudo M3 hanno interessato la regione dell’Etna. Grande spavento per la popolazione. Gli studiosi tengono sotto controllo l’Etna per paura di un risveglio violento del Vulcano.

Addirittura su alcuni siti trovate scritto che l’Etna si sarebbe rigonfiato in alcune parti a causa della pressione interna troppo elevata o anche che l’Etna ha cominciato a fumare in modo anomalo aprendo diversi nuovi crateri.

Notate solo la differenza di tono tra quello che abbiamo riportato e quello che trovate in rete.

Come abbiamo piu’ volte ripetuto, non si deve cercare di aumentare il panico, come non si deve nascondere nessuna informazione vitale. Nel nostro caso riportiamo sempre tutte le informazioni, ma soprattutto forniamo tutti i dettagli per consentire a chiunque di verificare le informazioni.

Tornando al tema iniziale del post, non vi sono affatto evidenze che il numero di terremoti stia aumentando. Come abbiamo visto nel post riportato prima, possiamo modellizzare il fenomeno dei terremoti utilizzando la statistica. Senza entrare nei dettagli o dare formule poco comprensibili, anche in questo caso facciamo un esempio facile.

Immaginate di trovare la seguente notizia: In forte aumento il numero di terremoti su tutto il pianeta. Il fenomeno desta preoccupazione negli scienziati. Solo nel mese di Agosto, come potete verificare dal sito dell’USGS, cioe’ il centro raccolta dati degli Stati Uniti, ben 845 terremoti si sono registrati in tutto il mondo!

Una notizia di questo tipo ci farebbe saltare sulla sedia. Perche’ nessuno ci mette in guardia?

Questa volta i dati sono veri, e sono veramente estratti dall’archivio globale dell’USGS. Dov’e’ allora l’errore? Semplicemente abbiamo preso tutti gli eventi, da magnitudo 0.1 a 9.9, registrati in tutto il mondo nell’ultimo mese. Come sappiamo bene, sull’intero globo una fitta rete di sismografi registra ogni minimo movimento, anche non avvertibile dalla popolazione. Se prendiamo le scosse di tutte le magnitudo, e’ molto facile raggiungere un migliaio di eventi in un mese.

Per consultare l’archivio glabale dell’USGS, e verificare le nostre affermazioni, basta visitare la pagina:

USGS global archive

Se, ad esempio, prendiamo tutti gli eventi avvenuti dal 1/1/2012 a 31/8/2012, otteniamo circa 11000 terremoti, cioe’ piu’ di 1300 al mese. Questo numero e’ addirittura superiore a quello trovato per il solo mese di Agosto. Ovviamente, data la natura statistica di questo studio, piccole variazioni sono del tutto comprensibili.

Facciamo anche un’altra prova. Verifichiamo nuovamente se il numero di terremoti e’ aumentato negli ultimi tempi, andando indietro di qualche anno. Tra il 1/1/2009 e il 31/12/2009, ci sono stati circa 14800 terremoti, cioe’ una media di 1200 al mese. Anche in questo caso il numero trovato e’ in accordo con quello precedente.

Questo semplice studio, che tutti possono fare utilizzando i dati che trovate sulla rete, ci consente di smentire tutte quelle voci che vorrebbero il numero di terremoti in forte aumento.

Come abbiamo visto, anche se, nella migliore delle ipotesi, vengono citati dati, numeri o date, e’ molto facile distorcere la realta’ per spingere le persone in una direzione piuttosto che in un’altra.

Diffidate sempre delle notizie sensazionali che vi vengono fornite. Ragionate con la vostra testa, imparate a confrontare fonti diverse e ad approfondire le informazioni che vi vengono date. Per analizzare in dettaglio le profezie scientifiche fatte per il 2012, non perdete in libreria “Psicosi 2012. Le risposte della scienza”.

 

 

Marsili e terremoto siciliano

31 Ago

Come tutti voi sapete, all’1.12 del 29 Agosto 2012, un terremoto di M4.6 e’ stato chiaramente avvertito in diverse localita’ vicine allo stretto di Messina. Le citta’ piu’ vicine all’epicentro, identificato a circa 40 Km di profondita’ in mare, sono Villa San Giovanni, Campo Calabro e Scilla. Per fortuna il terremoto non ha fatto vittime e la protezione civile ha fatto sapere che non ci sono stati danni di alcun tipo.

Stiamo parlando di questo avvenimento perche’ diversi utenti mi hanno contattato per sapere se questo sisma puo’ in qualche modo essere ricondotto ad un incremento dell’attivita’ del Vulcano Marsili.

Per quanto riguarda il Marsili, abbiamo parlato a lungo di questo vulcano in diversi post:

Il vulcano Marsili

Immagine ricostruita del Marsili

Il risveglio del Marsili

In particolare, abbiamo piu’ volte affermato che il vulcano e’ attivo, presenta diversi crateri lungo le sue dorsali, ma e’ assolutamente falso dire che l’attivita’ e’ aumentata nelle ultime settimane, cosi’ come e’ falso parlare di un risveglio del Marsili.

Per rispondere alla domanda su un eventuale collegamento tra questo vulcano sommerso e il terremoto in Sicilia, dobbiamo fare un semplice ragionamento. Prima di tutto, rendiamoci conto che la zona in cui e’ avvenuto il sisma e’ da sempre considerata a forte rischio. Dal sito dell’INGV, possiamo vedere come l’area a cavallo dello stretto di Messina e’ considerata “1a zona”, cioe’ con il massimo rischio di terremoti.

Mappa dell’epicentro del 29 agosto

Fatta questa premessa, andiamo a vedere in dettaglio dove e’ avvenuto il terremoto. Dal sito del USGS, che ormai conosciamo bene, possiamo visualizzare il punto in cui e’ stato indentificato l’epicentro del terremoto. Anche in questo caso l’evento sismico non e’ affatto fuori dal comune. La linea rossa che vedete nell’immagine e’ la zona di separazione tra la placca Africana e quella Euro Asiatica. Come molti di voi sanno, le due placche spingono una verso l’altra e sono la causa principale dell’alto grado di sismicita’ di diverse zone italiane. Come si vede dall’immagine, l’epicentro del terremoto e’ proprio in prossimita’ della linea di confine.

Da queste considerazioni capiamo subito che il terremoto del 29 Agosto non rappresenta affatto un evento straordinario ma puo’ essere facilmente spiegato dalle conoscenze gia’ acquisite.

Questo ragionamento sarebbe gia’ sufficiente per rispondere alla domanda iniziale che ci eravamo posti. Nonostante questo, vediamo se in qualche modo il vulcano Marsili puo’ essere correlato con l’evento del 29 Agosto.

Posizione del Marsili nel Tirreno

Nella seconda immagine che vi allego, troviamo la posizione del Marsili nel Tirreno. Mettete a confronto questa mappa con quella dell’USGS con l’epicentro del terremoto. Come vedete immediatamente, rispetto al centro del terremoto, il vulcano Marsili si trova ad almeno 150 Km.

Ora, ragionando, abbiamo la linea di separazione tra due faglie molto attive che passa praticamente in prossimita’ dell’epicentro e un vulcano sommerso distante 150 Km sempre dall’epicentro. Detto in questo modo, secondo voi, quale potrebbe essere la causa piu’ probabile del sisma?

Concludendo, anche in questo caso abbiamo ribadito nuovamente che il Vulcano Marsili esiste, si trova sommerso nel Tirreno, e’ attivo ed e’ potenzialmente pericoloso. Non credete invece a tutte le storie che si sentono in questi ultimi giorno sul fatto che l’attivita’ del vulcano sia aumentata o che una forte eruzione sia prevista in tempi brevi.

Per quanto riguarda il terremoto in Sicilia del 29 Agosto, non esiste assolutamente nessuna correlazione tra il Marsili e questo evento. Il sisma e’ avvenuto in una zona da sempre considerata ad alto rischio sismico proprio a causa delle due placche che spingono una verso l’altra.

Riguardo al 2012, e’ molto facile trovare teorie fantasiose che ovviamente non presentano nessun dato a loro sostegno. Quando leggete qualcosa di nuovo, prima di lasciarvi convincere, fatte le vostre considerazioni. Solo confrontando diverse fonti e ragionando su quello che leggete, potrete verificare la veridicita’ o meno dell’informazione. Per analizzare a fondo tutte le profezie fatte sul 2012, non perdete in libreria “Psicosi 2012. Le risposte della Scienza”.

 

 

21 Dicembre 2012: ecco cosa fare!

28 Ago

Una delle domande piu’ facili che ci possono venire in mente pensando al 21 Dicembre 2012 e’: cosa dobbiamo fare? Attenzione “non come salvarci”, ma proprio come dobbiamo comportarci.

Per fortuna il 27 Agosto 2012 la Federazione Galattica di Luce ci ha dato la risposta che stiamo cercando.

In diversi post abbiamo gia’ parlato della Federazione Galattica:

La fine del mondo e’ vicina, parola della CG

In particolare, ci siamo soffermati sui messaggi che avrebbero voluto un’invasione di Pleiadiani il 4 Agosto, in corrispondenza delle Olimpiadi di Londra:

Programma dell’invasione

4 Agosto? Avete capito male!

In questo nuovo video, apparso sul solito canale di YouTube, la FG ci ha parlato per la prima volta del 21 Dicembre. Forse dopo il fallimento della precedente data, hanno deciso di concentrarsi direttamente su quella che tutti conoscono.

Trovate il link al video a questo indirizzo:

SaLuSa 27 Agosto

Dal video le istruzioni sono molto chiare. Non importa quello che farete il 21 Dicembre 2012, questo non compromettera’ la vostra ascesa. Come sappiamo infatti, secondo la FG, ci sono diverse razze aliene, alcune di forma umanoide, che in realta’ regolano e gestiscono l’universo intero. Quando la Terra sara’ giunta alla sua fine, coloro che accetteranno di entrare a far parte della Federazione verranno salvati.

Questi messaggi rappresentano delle indicazioni che i vari comandanti inviano mediante canali telepatici a dei prescelti sulla Terra.

SaLuSa, portavoce della FG

La cosa interessante del video e’ comunque il “libero arbitrio” lasciato al singolo. Seguite il vostro istinto, l’importante e’ che sistemiate i vostri rapporti con gli altri. Ovviamente non tutti seguiranno i precetti del messaggio, questi purtroppo non saranno con voi dopo il 21 Dicembre, ma comunque sarete piu’ liberi e piu’ felici.

A parte delle parole scontate, che forse sarebbe il caso di mettere in atto indipendentemente dal 21 Dicembre, mi sembra che il messaggio sia privo di significato. Non ci sono indicazioni su come dovrebbe finire il mondo a parte i grandi cambiamenti di cui la Federazione parla gia’ da tempo. Speriamo seguano altri messaggi piu’ chiari, almeno potremmo scoprire come, e soprattutto perche’, mettere in atto questi consigli.

Anche in questo caso, si parla di grandi cambiamenti, fine del mondo, pericolo imminente, ma senza motivare le affermazioni. Ricordate sempre, leggete e ascoltate le notizie con spirito critico. Perche’ ci viene detto questo? Sulla base di cosa? Quali sono le prove a sostegno della tesi? Per analizzare tutti gli aspetti legati al 2012, e soprattutto capire perche’ si parla tanto di questa data, non perdete in libreria Psicosi 2012. Le risposte della scienza.

 

Palla di fuoco nei cieli del Sud Italia

26 Ago

Abbiamo gia’ avuto modo di parlare di comete e meteoriti, dal momento che anche una eventuale pioggia di oggetti dal cielo e’ stata messa in relazione con il 2012. Trovate alcuni esempi in questi post:

Segni della fine del mondo: caduta di meteoriti

L’asteroide 2012 DA14

Ora torniamo su questo argomento perche’ la notte del 22 Agosto 2012, in diverse zone del Sud Italia, e’ stata osservata una sorta di meteora molto particolare. Come riportano parecchi testimoni oculari, si e’ trattato di una vera e propria palla di fuoco che ha solcato i cieli per diversi secondi prima di scomparire. Intile dirvi come su diversi siti catastrofisti questo evento sia stata pubblicizzato, mettendolo in relazione sia con un fenomeno extraterrestre che con un vero e proprio proiettile spaziale verso la terra.

Cominciamo col dire che la notizia e’ assolutamente vera! Premesso questo, cerchiamo di capire meglio l’origine, la natura e l’eventuale pericolosita’ di questo evento.

La palla di fuoco e’ stata visibile, come detto, la notte del 22 Agosto, in diverse zone comprese tra Messina e Reggio Calabria. Come riportano i testimoni, il fenomeno era molto simile ad una stella cadente, ma con una colorazione bluastra, lunga coda ed e’ rimasto visibile in cielo per diversi secondi.

Anche in questo caso, anche se il fenomeno ha lasciato a bocca aperta, e preoccupato alcuni, si tratta di un evento noto in astronomia e conosciuto con il nome di “meteora ad alta luminosita’”. Spesso, anche se il termine non e’ accettato dalla comunita’ scientifica, ci si riferisce a questi oggetti con il termine di “Bolidi”. Abbiamo detto che questo termine non e’ accettato dalla scienza ufficiale, semplicemente perche’ in astronomia non si usa distinguere le comete in base alla loro luminosita’ registrata a Terra.

Ora, quindi, che differenza c’e’ tra un bolide ed una normale meteora? Gli astrofili chiamano “bolidi” tutti gli oggetti che sono visibili con una luminosita’ superiore a quella del pianeta Venere. Cerchiamo di capire meglio questo punto. Se vi fermate ad osservare il cielo notturno in assenza di inquinamento luminoso, vi accorgete che le stelle possono apparirvi con luminosita’ differenti. In astronomia, si parla infatti di “magnitudine apparente”, proprio per indicare la luminosita’ osservata da Terra. Questa scala puo’ assumere valori positivi e negativi, e piu’ piccolo e’ il suo valore, maggiore e’ la luminosita’ con cui il corpo appare. Per darvi qualche numero, una magnitudine apparente pari a +30 corrisponde agli oggetti piu’ deboli osservati dal telescopio Hubble. Il sole ci appare con una magnitudine pari a -26.8 mentre la luce della luna piena corrisponde ad un valore di -12.6. Il pianeta Venere, la cui luminosita’ segna la separazione tra semplici meteore e bolidi, e’ pari a -4.5.

Per quanto riguarda i bolidi, non esiste un limite massimo di luminosita’. Sono stati osservati oggetti con valore di magnitudine apparente addirittura superiori a quelli del Sole.

A causa dell’impatto con l’atmosfera, i bolidi, al contrario delle meteore con colorazione bianca, possono mostrare colori che vanno dal blu, al verde fino anche al rosso intenso. La durata media di un bolide e’ intorno alla decina di secondi, anche se nel 1972, negli USA, e’ stato osservato un bolide con un tempo di poco superiore ai 100 secondi.

Al contrario delle semplici meteore, i bolidi possono anche presentare traiettorie leggermente curve, e dare luogo a vere e proprie esplosioni a contatto con l’atmosfera. In questo caso possiamo avere una successiva pioggia di altri bolidi. In alcuni casi, sempre a causa della composizione e della massa del corpo e dell’attrito con l’atmosfera, i bolidi possono emettere suoni simili a tuoni lontani o a colpi di artiglieria.

Immagine di un bolide in atmosfera e successiva esplosione in frammenti

L’osservazione di bolidi puo’ essere fatta, anche per semplice statistica, durante sciami meteorici come quelli di Agosto. Ovviamente la vista di oggetti molto intensi e lunghi nel tempo rappresenta un fenomeno sporadico ma ben documentato in diverse cronache.

Anche in questo caso dunque, per quanto impressionante e strano, il fenomeno osservato rientra tra quelli che gia’ conosciamo e di cui abbiamo memoria. Prima di lasciarvi convincere da voci prive di fondamento, cercate autonomamente le vostre conferme studiando e leggendo documenti ufficiali. Per continuare ad essere informati, su questi e tantissimi altri fenomeni legati in qualche modo al 2012, non perdete in libreria Psicosi 2012. Le risposte della scienza.

 

Ferragosto col Terremoto

23 Ago

Eccoci tornati dalle vacanze. Spero abbiate passato tutti un ottimo ferragosto. C’e’ chi e’ andato al mare, chi in montagna, chi si e’ rilassato in casa e nel frattempo c’e’ stato un forte terremoto tra Russia e Giappone.

Aprendo i soliti siti catastrofisti sul 2012 si legge testualmente: il 15 agosto (ora italiana) c’e’ stato un fortissimo terremoto nel Mare di Okhotsk tra Russia e Giappone. Questo e’ stato solo il maggiore di una serie di terremoti avvenuti quasi in contemporanea in diverse parti del mondo. Gli studiosi non riescono a spiegare il forte terremoto russo che apparentemente non avrebbe una spiegazione logica.

Andiamo con ordine e analizziamo questa frase.

Il 15 Agosto c’e’ stato un forte terremoto nel Mare di Okhotsk. Questo e’ vero! E’ stato registrato un terremoto di magnitudo 7.7, come riportato dal sito dell’USGS, proprio nello spazio di mare a sud-est della costa Russa verso il Giappone. Fortunatamente non c’e’ stato nessun allarme Tsunami nella zona. La scossa e’ stata avvertita anche nel distretto di Fukushima ma assolutamente senza conseguenze. Il sisma e’ avvenuto ad una profondita’ maggiore di 600 Km e, nonostante la forte intensita’, non ci sono stati danni.

Sono avvenuti una serie di terremoti di forte intensita’ quasi in contemporanea. Questo e’ assolutamente falso! Come ognuno puo’ controllare sul sito dell’USGS, l’unico evento di forte intensita’ e’ stato quello russo.

Gli studiosi non riescono assolutamente a spiegare questo fenomeno. Anche questo e’ falso. Per motivare questa affermazione, vi voglio mostrare un’immagine presa sempre dal sito USGS:

Mappa del sisma del 15 Agosto. Fonte: USGS

Il pallino riportato sulla mappa rappresenta proprio l’evento russo del 15 agosto (in realta’ 14 agosto in Russia). Vedete quella linea rossa che passa proprio in prossimita’ del pallino? Come si vede dalla legenda riportata, la linea rappresenta il confine tra 2 grandi faglie. Ora cosa ci sarebbe di tanto sorprendente in un terremoto che avviene lungo una linea di separazione tra faglie? Assolutamente nulla.

L’evento russo non ha assolutamente nulla di sorprendente. E’ un terremoto avvenuto nel punto di separazione tra faglie. E’ un fenomeno del tutto comprensibile. In diversi articoli abbiamo analizzato statisticamente il fenomeno dei terremoti, mostrando dati e facendo considerazioni:

Emilia 13-16 Luglio: un po’ di statistica

Riassunto sui terremoti

La cosa piu’ importante di cui rallegrarsi e’ che non ci sono state conseguenze per nessuno a causa di questo sisma.

Al solito, non lasciatevi convincere da parole campate in aria e riportate senza uno straccio di prova scientifica. Il web rappresenta una importante fonte di notizie dove tutti possono attingere. L’importante e’ utilizzare queste fonti in maniera corretta senza lasciarsi convincere da questo o quell’altro sito. Per continuare ad analizzare in modo scientifico gli eventi e le profezie sul 2012, non perdete in libreria, tra pochi giorni, Psicosi 2012. Le risposte della scienza.

4 Agosto? Avete capito male!

6 Ago

Anche il 4 Agosto e’ passato, ma niente di quanto previsto e’ accaduto. In queste ore in rete si sta accendendo un forte dibattito per cercare di capire perche’ il tanto discusso incontro con i Pleiadiani non sia avvenuto.

Come abbiamo visto in questo articolo riassuntivo:

Programma dell’invasione

La data del 4 Agosto era stata chiaramente indicata da diverse fonti: due cerchi nel grano apparsi in Inghilterra che indicavano la data e l’ora, ma soprattutto dalla “Federazione Galattica di Luce”. Come abbiamo visto in questo articolo:

La fine del mondo e’ vicina, parola della CG

proprio loro ci avevano parlato del tanto atteso incontro con questa razza superiore. Allora cosa e’ successo?

Per dirvela in modo semplice, e’ successo quello che succede anche in Italia con i politici. Facciamo delle dichiarazioni, poi dopo un paio di giorni ci rimangiamo tutto in modo elegante e, se mi permettete, spudorato.

In rete circolano diversi video e documenti della Confederazione in cui si afferma come nessuno avesse mai parlato di questa data. I famosi popoli superiori non conoscevano questa data come appuntamento per il contatto, purtroppo sono stati gli esseri umani in costante contatto con loro che, loro parole, “avevano capito male”.

Ma allora e’ tutto risolto, e’ stato solo un malinteso. Non siate troppo severi, immaginate di essere in contatto telepatico con un essere superiore, puo’ succedere che capiate male qualche informazione.

A riprova di questo, in rete circola anche il testo di una chiacchierata tra Goffrey West, uno dei terrestri in contatto con gli esseri superiori, e, niente poco di meno che, l’Arcangelo Michele. Che c’entra ora l’Arcangelo Michele? Secondo la Federazione, quello che noi abbiamo conosciuto sulla Terra come Arcangelo Michele in realta’ sarebbe Astar Sheran, capitano della flotta della Federazione Galattica di Luce. Tralasciamo per il momento questo punto e andiamo avanti.

Dal testo dell’intervista si legge come il 2012 sia effettivamente un anno di transizione, cosi’ come il mese di Agosto che stiamo vivendo sia ricco di trasferimenti di energia sulla Terra. La flotta e’ in contatto continuo cercando di trasferire energia agli esseri umani, ma non possono ancora dire con chiarezza quando avverra’ il contatto ufficiale. Ovviamente alcune navi della Federazione sono gia’ intorno alla Terra con lo scopo di controllare i trasferimenti di energia fungendo da catalizzatori. Un esempio di queste e’ appunto il disco voltante apparso durante la cerimonia di apertura dei giochi di Londra:

Il presunto UFO durante la cerimonia di apertura dei giochi

Purtroppo per la Federazione, come spiegato da moltissimi siti, si tratta solo di un dirigibile Goodyear affittato dalla NBC sport per fare riprese dall’alto per tutta la durata dei giochi:

Il dirigibile affittato dalla NBC e scambiato per un UFO

In rete circola anche un messaggio di Astar Sheran, ma forse noi possiamo anche chiamarlo Arcangelo Michele, che spiega il particolare periodo che stiamo vivendo sulla Terra:

Messaggio Astar Sheran

Il video si commenta da solo. Mi sembrerebbe veramente crudele doverlo anche commentare. Siamo di fronte ad una quantita’ ignobile di cose dette, non solo senza nessuna prova, ma anche senza il benche’ minimo senza logico o scientifico.

Solo per dovere di cronaca, vi riporto le date piu’ importanti di Agosto secondo la Federazione Galattica, e ovviamente con la loro motivazione:

– 2 Agosto: Luna piena in Acquario

– 8 Agosto: Portale del Leone

– 10 Agosto: Notte di San Lorenzo

– 17 Agosto: Luna nuova in Leone

– 31 Agosto: Luna piena in Pesci

Fate attenzione perche’, sempre secondo la Federazione, nelle prime due settimane di Agosto potranno essere avvistate delle meteore in cielo. Veramente un evento eccezionale! Forse hanno dimenticato che il 10 Agosto e’ San Lorenzo, ed i giorni a cavallo del 10 sono famosi per la visione delle stelle cadenti, o anche “lacrime di San Lorenzo”.

Riassumendo, secondo la Federazione Galattica di Luce la data del 4 Agosto e’ stata fraintesa. Non e’ ancora possibile stimare il momento del contatto con gli alieni. Nuovi video circolanti in rete avvertono del particolare periodo che stiamo vivendo e ci avvisano di probabili fenomeni particolari che potrebbero avvenire da adesso fino alla fine del 2012.

Come al solito, non c’e’ la minima prova a sostegno di queste ipotesi. Aspettiamoci qualche nuova presunta data da adesso a Dicembre per un eventuale incontro con i Pleiadiani.

Il bombardamento mediatico di questi tempi rischia di far apparire evidenti o verosimili delle ipotesi prive di qualsiasi fondamento scientifico. Analizzare i fatti e’ l’unico modo per fare chiarezza nella nostra testa senza essere travolti dal fiume di notizie che troviamo. Per rimanere aggiornati sul 2012, prendendo in esame fenomeni scientifici sempre attuali e non solo connessi con le profezie della fine del mondo, non perdete in libreria Psicosi 2012. Le risposte della scienza.

Uscita definitiva del libro

15 Lug

Purtroppo a causa di ritardi nella distribuzione, l’uscita, per il canale libreria, di Psicosi 2012. Le risposte della scienza e’ stata spostata al 29 Agosto 2012.

Per tutti quelli che aspettano di comprare in libreria, i primi di settembre potrete trovare o richiedere il libro in tutte le librerie di Italia!

Come sapete, online il libro e’ gia’ acquistabile o prenotabile in diversi siti che trovate nella pagina:

Dove comprare Psicosi 2012

Nel frattempo continuero’ a tenere aggiornato e sempre ricco di notizie il blog. In queste ultime settimane abbiamo superato tutti i record precedenti con un’affluenza massima giornaliera di 1200 visite.

Vi ringrazio per aver visitato questo blog, e soprattutto per aver contribuito con i vostri commenti e le vostre email, a migliorare la qualita’ delle notizie pubblicate.

Questo e’ il nostro post numero 100, e’ una grandissima soddisfazione vedere ogni giorno le vostre visite e spero, nel mio piccolo, di aiutare quanti piu’ possibile a districarsi nel mare di fandonie e profezie senza fondamento che tutti i giorni ci vengono propinate.

Spero che la qualita’ delle informazioni sia sempre ottima e che tutti possiate comprendere quante piu’ informazioni possibile. Vi aspetto in libreria a fine agosto per l’uscita del libro!

Impariamo a ragionare con la nostra testa, districandoci in mezzo a dati veri e scientificamente provati. Non facciamoci abbindolare da falsi profeti, impariamo a ragionare leggendo Psicosi 2012. Le risposte della scienza.