E rispunta anche il Big Foot!

3 Lug

Tra pianeti misteriosi, creature magiche, alieni e fatti assurdi, non possiamo certo farci scappare la notizia apparsa sui giornali in questi giorni. Finalmente, dopo anni di smentite, e’ stata finalmente trovata la prova vera dell’esistenza del Big Foot!

Incredibile, direte voi.

Di cosa si tratta?

Come e’ noto, il Big Foot, sarebbe una misteriosa creatura, una via di mezzo tra un essere umano e uno scimmione, che abiterebbe le foreste del centro America. Secondo molti, si tratterebbe di un parente molto stretto dello Yeti, anche detto “incredibile Uomo delle Nevi”. In basa a questa connessione, le due specie proverrebbero dallo stesso ceppo iniziale, ma avrebbero seguito strade evolutive differenti adattandosi ad ambienti completamente diversi.

Quale sarebbe questa prova?

Facile, ve la mostro immediatamente:

La presunta testa di Big Foot rinvenuta in Utah

La presunta testa di Big Foot rinvenuta in Utah

Come vedete, si trattarebbe di una testa fossilizzata di Big Foot. Il curioso reperto e’ stato rinvenuto da un cacciatore in una foresta dello Utah.

Come e’ possibile essere certi della sua provenienza?

La risposta e’ molto semplice, il cacciatore diverse volte ha incontrato Big Foot vivi in prossimita’ di una fonte termale nella foresta. Come viene riportato dal giornale locale che per primo ha pubblicato la notizia, gli avvistamenti di queste creature nello stato americano, sarebbero quasi all’ordine del giorno. Diversi esemplari di questo animale vivrebbero in prossimita’ proprio della fonte termale e sarebbero stati osservati da diversi abitanti del luogo che hanno riportato la loro storia.

Quali sono le prove a sostegno?

Ovviamente, di prove a sostegno neanche l’ombra. Il cacciatore pero’, si dice disponibile a far analizzare il suo prezioso reperto dalla scienza. Attenzione pero’, il proprietario della testa fossile esclude di lasciare il fossile in mano a qualsivoglia laboratorio di ricerca. Solo scienziati indipendenti possono analizzare il reperto, senza mai fargli lasciare l’abitazione del cacciatore. Perche’ questo comportamento? Semplice, il proprietario e’ spaventato dall’idea che qualcuno potrebbe sottrargli il fossile e farlo sparire dalla circolazione.

Al solito, noi saremo anche maligni, ma queste precauzioni un pochino stonano. Come spesso avviene, e’ sempre piu’ facile convincersi di qualcosa perche’ vogliamo che sia cosi’, piuttosto che chiedere la certezza e rimanere delusi.

Perche’ dico questo?

Le foto del reperto sono gia’ state analizzate a vista da medici e ricercatori della locale universita’. Risultato? I ricercatori concordano sul fatto che il reperto altro non e’ che una roccia modellata, probabilmente da eventi naturali, in questa strana forma.

Il perche’ di queste affermazioni e’ facilmente comprensibile. In primis, come visto nella foto, sono completamente assenti dei particolari come le orbite oculari, i denti e le narici. A detta degli esperti, il reperto assomiglierebbe piu’ ad una faccia che ad un teschio fossile. Quando un cranio va in decomposizione, le prime cose che sparisono sono le guance, il naso, gli occhi. Insomma, tutte quelle parti molli ricche di acqua. A riprova, in un qualsiasi teschio in decomposizione, anche con le palpebre chiuse, si vedono le cavita’ oculari svuotate. Cosa non visibile nella foto del reperto.

Detto questo, come anticipato, si tratta quasi con assoluta certezza di una roccia levigata. Ovviamente, non stiamo assolutamente dubitando della buona fede del cacciatore. Il reperto potrebbe essere una roccia levigata da fenomeni naturali, non un reperto lavorato ad hoc per assumere queste sembianze.

Pensate sia assurdo?

Di esempi di questo tipo, ne esistono a bizzeffe. In particolare, in questi articoli:

La Madonna appare sugli alberi?

Messaggio alieno nelle aurore?

abbiamo visto moltissimi esempi, non solo di  rocce, in cui fenomeni naturali finivano per assumere le sembianze di oggetti o persone note. In questo caso, ruolo fondamentale a queste “evidenze” viene proprio dal nostro cervello. Come detto anche in altri articoli:

Quello che i nostri occhi vedono

I nostri occhi vedono quello che noi vogliamo fargli vedere. Non pensate certo che il vento, giusto per fare un esempio, possa modellare le rocce per formare un soggetto particolare. Siamo noi a voler vedere riprodotto quello che pensiamo. In particolare poi, basta che qualcuno veda un qualcosa riprodotto, perche’ tutti gli altri vedano la stessa cosa.

Ad oggi, come anticipato, non vi e’ nessuna prova dichiarata reale che dimostrerebbe l’esistenza del Big Foot, cosi’ come dello Yeti. L’esistenza di queste creature, suscita comunque sempre un certo interesse, al punto da essere considerato uno dei misteri piu’ attraenti per i lettori di internet.

Concludendo, il reperto ritrovato nello Utah non e’ assolutamente una testa fossile di Big Foot, bensi’ solo una roccia modellata da fenomeni naturali. Ad oggi, non esiste nessuna prova dell’esistenza di queste misteriose creature.

 

Psicosi 2012. Le risposte della scienza”, un libro di divulgazione della scienza accessibile a tutti e scritto per tutti. Matteo Martini, Armando Curcio Editore.

Annunci

18 Risposte to “E rispunta anche il Big Foot!”

  1. Giada luglio 3, 2013 a 5:18 am #

    Grazie matteo! Invece profezie mariane mai avverate ce ne sono? Ho provato con google ma nn ho trovato niente…proveresti tu?

    • psicosi2012 luglio 3, 2013 a 6:46 am #

      Per quanto riguarda le profezie Mariane, come sai bene, molto spesso si tratta di testi criptici che devono essere interpretati. In tal senso, e’ vero tutto e il contrario di tutto, condizione per cui e’ sempre possibile trovare un’interpretazione, per quanto contorta, secondo la quale quello che dice si e’ avverato e si sta avverando.

      Una buona profezia, per essere tale, non deve far capire niente a nessuno, in modo da poterla interpretare, distorcere, analizzare …. e far tornare tutti i conti.

      Se io dicessi il giono X all’ora Y nel posto Z succedera’ K … sarebbe troppo facile verificare se quello che dico si avvera oppure no 😉

      Matteo

  2. Patrizia luglio 3, 2013 a 7:10 am #

    Buongiorno a tutti. Appena ho visto la foto del “fossile” ho subito pensato al modellamento da parte degli agenti atmosferici, prima ancora di completare la lettura del post. Le forme del rilievo terrestre infatti sono assai variegate ed è facile scorgere nelle rocce “facce” umane o animali. Gli occhi riportano ciò che vedono alle immagini che abbiamo nella testa. Vi è mai capitato di fare “nimbologia”, cioè di “interpretare” la forma delle nuvole? Oppure di scorgere una “faccia” nel disco della luna? Il meccanismo è lo stesso.

  3. Giada luglio 3, 2013 a 7:18 am #

    Quindi matteo posso stare tranquilla x le profezie? Sono tutte cavolate?

  4. Giada luglio 3, 2013 a 11:41 am #

    Matteo dopo che mi risp al primo commento volevo farti una considerazione! La monaca di dresda dice che l ultimo papa viene dalla germania,la madonna di garabandal disse ai vegenti che dopo il papa che c era allora mancavano solo tre papi prima della fine dei tempi quindi paolo VI, giovanni paolo I e giovanno paolo II, quindi benedetto XVI doveva essere l ultimo papa, ma visto che adesso c è papa francesco che oltre tutto nn viene dalla germania,si possono considerare NON AVVERATE queste profezie??

    • psicosi2012 luglio 3, 2013 a 11:49 am #

      Cara Giada,
      Ci sarà sempre qualcuno pronto a dare una nuova interpretazione. Il tedesco non si riferiva a Benedetto, i tre papi non considerano Benedetto perché si è dimesso, la cugina di terzo grado della nonna di papa Francesco era tedesca. Insomma, ogni volta c’è qualcuno pronto a dare un’interpretazione dei fatti e far tornare i conti. Fatti una risata pensando alla fantasia di questi esseri!

      Matteo

      • Giada luglio 3, 2013 a 2:02 pm #

        Ma la cugina di terzo grado della nonna di papa francesco è veramente tedesca o scherzi? Cmq veramente matteo mi trovi un articolo che smentisce tt queste profezie…nn riesco a trovarne

  5. Giada luglio 3, 2013 a 2:44 pm #

    Matteo ti prego aiutami a trovare smentite sulle profezie sulla fine di roma e la fine dei tempi! Nn ne posso piu è un pallino fisso nella testa ho solo voglia di morire xkè nn riesco a vivere cn quest angoscia continua…finirà il mondo?

    • psicosi2012 luglio 3, 2013 a 9:04 pm #

      Giadaaaaa SVEGLIA!
      Roma è sempre al suo posto così come il mondo. Prima eri angosciata per Nibiru, poi per i papi. Vivi serena. Lo vuoi capire che si stanno approfittando di te. Queste profezie sono tutte farneticazioni di qualche psicopatico, quando non sono del tutto inventate. Lascia perdere i siti che frequenti. Fatti una passeggiata, un film ma lascia perdere queste cavolate!

      Matteo

      • Giada luglio 3, 2013 a 9:39 pm #

        Matteo quindi non è niente vero sono tutte balle? E allora xkè tante profezie concordano la distruzione di roma ,quindi la fine del mondo,x quest anno?cmq Nn so cm ringraziarti per la tua santa pazienza..veramente! Ma un sito che smentisce tt queste profezia sulla fine di roma esiste?

      • psicosi2012 luglio 3, 2013 a 10:06 pm #

        Come ti ho detto, le informazioni, o meglio le storie sono talmente tante, che non si trova un sito unico. Tra l’altro, come spesso accade, ci sono molte piu’ persone pronte ad approfittarsi che gente che si dedicaa spiegare 😉

        Matteo

  6. Giada luglio 3, 2013 a 10:18 pm #

    Ma posso stare tranquillissima matteo? Mi assicuri che sono tutte cavolate?

    • psicosi2012 luglio 3, 2013 a 10:19 pm #

      Facciamo cosi’, io vivo a 10 Km da Roma e lavoro in un’universita’ della capitale. Se vedo qualcosa di strano, saro’ il primo ad avvisarti 😉

      Matteo

  7. Giada luglio 3, 2013 a 10:40 pm #

    :D:D va bene! A parte gli scherzi….posso stare tranquilla? Sono solo balle?

    • psicosi2012 luglio 3, 2013 a 11:08 pm #

      Assolutamente si

      Matteo

      PS Nessuno scherzo. Se ci fosse pericolo, me ne andrei a Roma tutti i giorni?

  8. VoceIdealista luglio 4, 2013 a 12:58 pm #

    Quel “fossile” è di sicuro una buffa roccia sedimentaria. Chiunque creda che sia una testa fossile di big foot non ha mai visto un vero fossile in vita sua: si vede chiaramente che sono ossa (anche se chimicamente non lo sono più).

    • psicosi2012 luglio 4, 2013 a 8:24 pm #

      Verissimo. La cosa che a me ancora sorprende è il seguito che queste notizie assurde hanno!

      Matteo

      • VoceIdealista luglio 5, 2013 a 9:02 am #

        E’ un fenomeno che sorprende anche me, forse la causa è il fatto che la gente comune è ignorante (suo malgrado) nelle scienze in generale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: