Troppi danni, i grandi alberi stanno morendo

6 Giu

In questi giorni, ho letto una notizia che mi ha fatto riflettere abbastanza. Come sapete bene, diverse volte su queste pagine ci siamo trovati a parlare di inquinamento e di antropizzazione dell’ambiente. In particolare, abbiamo affrontato molte volte il discorso “cause” analizzando in dettaglio le emissioni nell’ambiente, le tecniche per ridurle o eliminarle, gli sprechi della nostra attuale societa’, ecc.

Ora pero’, la notizia che vorrei raccontarvi, riguarda se volete gli “effetti” che le attivita’ stanno apportando sul nostro ecosistema, molto complesso e regolato da tantissimi parametri, molto spesso correlati tra loro. In genere, siamo abituati a vedere il pianeta come una spugna in grado di adattarsi molto bene alle nostre attivita’ e dunque in grado di resistere alle continue emissioni resistendo abbastanza bene alle nostre scellerate attivita’. Questa notizia purtroppo ci fara’ ricredere.

Da uno studio pubblicato sulla rivista “Science”, un team di ricercatori ha evidenziato come, a tutte le latitudini ed in ogni parte del globo, i grandi alberi secolari, con eta’ compresa tra 100 e 300 anni, stanno morendo ad un ritmo molto piu’ veloce rispetto a quello naturale che si era registrato in passato.

Perche’ sono importanti gli alberi secolari?

Cosi’ come avviene per i grandi mammiferi minacciati dall’estinzione, i grandi alberi secolari rappresentano gli organismi vegetali piu’ imponenti sulla Terra. Dal punto di vista ambientale, questi esemplari hanno importanti funzioni nella regolazione dei cicli del carbonio, assorbendo grandi quantita’ di anidride carbonica e soprattutto dando contributi fondamentali nei processi che avvengono nel terreno. Oltre a questo, gli alberi secolari fungono da habitat per moltissime specie sia animali che vegetali, contribuendo in questo modo alla creazione di miniecosistemi isolati e regolati da leggi di natura.

Come evidenziato dallo studio, di cui potete leggere l’abstract a questa pagina:

Science, scomparsa alberi secolari

il ritmo di scomparsa di questi alberi e’ notevolmente aumentato negli ultimi anni, minacciando notevolmente alcuni importanti parametri del globo. Come detto in precedenza, questo fenomeno sta avvenendo in diverse parti del mondo, indipendentemente dalla tipologia di albero.

Le cause che hanno portato a questo risultato sono in realta’ molteplici, ma tutte dovute all’attivita’ dell’uomo.

La prima causa e’ la richiesta di maggiori spazi per l’agricoltura. In questo senso, ampie zone di vegetazione vengono abbattute per creare campi o spazi aperti. Nelle zone rurali, questo e’ dovuto per la richiesta di nuovi spazi verdi, mentre, soprattutto nelle citta’, questa attvita’ viene utilizzata per creare nuovi spazi edificabili e rispondere alla sempre crescente domanda di nuclei abitativi.

La seconda causa e’ invece di tipo industriale. Come sappiamo bene, la deforestazione e’ una tecnica molto praticata e che viene utilizzata soprattutto per reperire materie prime, ma anche, riallacciandosi alla prima causa, per lasciare spazio libero al posto delle foreste e dei boschi.

L’ultimo motivo e’ invece direttamente connesso con l’inquinamento. Come sappiamo bene, al contrario di quanto sostenuto da alcuni catastrofisti, il riscaldamento globale sta determinando un incremento delle temperature medie sul pianeta. Ora, possiamo discutere, come fatto in pasato, su quale contributo sia dovuto alle emissioni umane e quanto invece sia determinato da naturali variazioni climatiche che avvengono sulla Terra. In questo contesto, questo discorso non e’ importante. Quello che conta e’ che, il riscaldamento globale, determina una minore disponibilita’ di acqua per le piante, provocando siccita’. Il minor apporto di acqua e’ una delle cause principali della scomparsa degli alberi secolari.

Molto spesso, non viene fatto nulla per arginare il fenomeno della moria dei grandi alberi. Come detto all’inizio, cosi’ come avviene per gli animali a rischio estinzione, queste specie vegetali ricoprono un’importanza strategica e funzionale per il nostro pianeta. Detto questo, si dovrebbe cercare di preservare gli esemplari piu’ antichi, oltre ovviamente a diminuire i fenomeni di deforestazione massiccia che stanno interessando tutto il mondo.

Concludendo, come evidenziato dall’articolo di Science, in tutte le parti del mondo c’e’ un aumento della moria di alberi secolari ad un ritmo molto piu’ elevato degli anni precedenti. Le cause di questo sono da ricercarsi nelle attivita’ dell’essere umano ma anche nel riscaldamento globale che determina maggiori periodi di siccita’ per le piante. Dal punto di vista ambientale, eliminando il discorso sentimentale, queste piante ricorprono un ruolo molto importante nell’ecosistema con un compito fondamentale nei diversi cicli delle sostanze chimiche, oltre ad offrire habitat specifici per diverse specie animali e vegetali.

 

Psicosi 2012. Le risposte della scienza”, un libro di divulgazione della scienza accessibile a tutti e scritto per tutti. Matteo Martini, Armando Curcio Editore.

Annunci

19 Risposte to “Troppi danni, i grandi alberi stanno morendo”

  1. Giada giugno 6, 2013 a 9:12 am #

    Matteo è vero che, come ha dtt ieri nemesi x, se si va a vedere con programmi specifici un angolino di cielo è stato cancellato xkè li si trova nibiru e l hanno cancellato per nasconderlo? Poi nn ho capito se scherza o dice sul serio perchè nn si capisce nulla di cosa scrive

  2. Renato giugno 6, 2013 a 9:28 am #

    Cara Giada,
    Ti sembra possibile che quacuno “cancelli” un angolo di cielo? Ammettiamo per ipotesi che gli americani vogliano nascondere qualcosa, ma la NASA non ha l’esclusiva dell’osservazione dello spazio. Cina, Russia, Giappone, india, Inghilterra e tanti altri paesi hanno sia i telescopi che oi satelliti. Senza contare ì tantissimi astrofili.
    Dai, siamo seri.
    Ciao.
    Renato.

  3. Giada giugno 6, 2013 a 9:58 am #

    E se esistess veramente un complotto per salvare solo i potenti della terra? Possibile che esist veramente questo maledetto pianeta? Sono talmente ossessionata che se mi dicono che questo pianeta ha la forma di un maiale ci credo

    • Patrizia giugno 6, 2013 a 12:32 pm #

      L’hai detto tu stessa: sei ossessionata e gli speculatori approfittano delle persone come te, seguendo quel meccanismo descritto così bene da Renato in uno dei suoi ultimi post. Noi proviamo a “tranquillizzarti” con i nostri ragionamenti, ma tu non sei ancora pronta a “versare acqua pulita nella bottiglia dell’acqua sporca”. Ma cosa rappresenta per te questo fantomatico pianeta? Hai capito perché ne sei così terrorizzata?

    • Renato giugno 6, 2013 a 12:55 pm #

      Scusa Giada,
      A questo punto rinuncio per sfinimento. Se sei affascinata dai catastrofisti continua a farti del male, non so più come rispondere.
      Mi spiace, ma non é possibile utilizzare la logica sulla religione, e se decidi di CREDERE, nessuno potrà mai farti cambiare idea.
      Ti auguro tanta serenità e una vita felice.
      Un sincero abbraccio.
      Renato.

  4. Giada giugno 6, 2013 a 1:50 pm #

    Si patrizia sono terrorizzata xkè se veramente esiste moriremo tutti per i suoi effetti catastrofic,avverra la fine del genere umanoi! Se la sua presenza non fosse così distruttiva e nn creerebbe nessun danno non mi toccava minimamente la sua presenza

    • Patrizia giugno 6, 2013 a 6:46 pm #

      Cara Giada…se moriremo tutti, di cosa ti preoccupi? Dovresti preoccuparti se tu fossi l’unica superstite del genero umano. Comunque io credo che “qualcuno” stia approfittando della tua paura per continuare a scrivere balle. A questo punto credo che ci voglia un intervento drastico del “padrone di casa” del blog:-)

  5. Giada giugno 6, 2013 a 1:51 pm #

    Renato mi dispiace di avert fatto perdere la pazienza…mo sono così assilante e ti capisco pienamente! Grazie di tutto lo stesso…

    • Renato giugno 6, 2013 a 2:29 pm #

      Cara Giada,
      La mia pazienza é enorme e ne ho ancora abbastanza per sostenere questi scambi di opinone almeno fino alla pensione. Tuttavia anche tu devi metterci un pochino più di impegno. Come ti ho già scritto, io sono un curioso e non uno scienziato. Mi informo e rispondo in base alle mie conscenze. Matteo é mille e mille volte più competente di me e probabilmente ancora più paziente. Quando fai una domanda cerco (parlo solo per me, ma credo valga anche per gli altri) di risponderti nel modo più completo che le mie poche conoscenze mi consentono. Tuttavia non devi credere ciecamente a ciò che scrivo. Prendi spunto e informati, tutti possono sbagliare e di certo io lo faccio spesso. Ogni tua domanda presuppone una risposta, questo deve portare a nuove domande per crescere e imparare. Se ogni volta si torna al punto di partenza, non se ne esce più, non é più scienza ma dogma.
      Pensa solo a quante volte hai chiesto se esiste Nibiru e a quante riposte dettagliate hai avuto. Ripeterea stessa domanda porta a ricevere le stesse risposte, se non ti hanno convinto subito, non ti convinceranno mai. Leggi le risposte, informati, e se vuoi chiedi approfondimenti su argomenti specifici. Ti sei mali chiesta quanti sono gli astrofili nel mondo e quanto siano competenti? A me sembra che li consideri poco più che dei perditempo e non li degni di considerazione, tipo “giocherelloni che di notte perdono tempo a guardare la luna”. In realtà sono un numero molto considerevole e molto stimati dagli osservatori ufficiali per l’enorme contributo che portano.
      Non prendere per oro colato nessuna affermazione, comprese le mie, ma informati e ribatti con argomenti se é il caso. Vedrai che ti creerai un bagaglio di conoscienze che ti permetteranno di combattere le paure con i fatti.
      Penso di aver abusato fin troppo del sito di Matteo e della tua attenzione.
      Con simpatia.
      Renato.

      • Sidus giugno 6, 2013 a 3:11 pm #

        Giada, Nibiru non esiste, e anche se esistesse puoi stare certa, al 100%, che prima o poi si verrebbe a sapere, come ha detto Renato può esserci tutta la copertura che volete ma nulla ti vieta di alzare gli occhi al cielo e guardare, nel mondo ci sono 7 miliardi di persone, e una piccola parte di queste passa le proprie serate a guardare ogni angolo di cielo…

        Però forse mi sbaglio, Nibiru esiste, ma nella tua testa, è sinonimo di paura, è sinonimo di minaccia, te lo crei tu, perchè vedi nel domani una costante incertezza, tu stessa ci hai parlato dei tuoi problemi, e ti capiamo, però non puoi continuare a chiedere su Nibiru se prima non ti convinci che non esiste, ma soprattutto, la prossima volta cerca di rimanere in tema con l’articolo 😀

        Pace 🙂

      • nemesi x giugno 6, 2013 a 3:25 pm #

        comunque ai ragione su una cosa nibiru ce ed esiste e comunque
        quante persone che guardano il cielo anno presentato documenti
        top secret e non li anno nemmeno considerati dunque la verita ce
        ma non dobbiamo metterci paura perche se deve finire il mondo
        finira se no continuera ma una cosa e certa il pasaggio di nibiru
        avvera perche tanti dicono Sitchin era uno che inventava la storia
        ma non e vero perche se vediamo dei fail vecchi osserviamo
        che nel………. ci sono delle immagini catturate dal telescopio
        a infrarossi perche si chiama cosi perche rileva le nane brune
        sono delle stelle di dimensioni come il sole ma si vede che
        a urtato contro un altro pianeta ed e uscito fuori orbita portando
        con se detriti :meteoriti come in russia li anno dato tanti nomi ma
        uno si chiama nana bruna ma tanti lo chiamo il pianeta x
        altra cosa importante nel 2012 osservano giove e vedono una tempesta rossa mai avvenuta e sembrerebbe che anche altri
        pianeti sono cambiati per colpa della nana bruna sembra che ci sia
        un intruso

  6. nemesi x giugno 6, 2013 a 3:32 pm #

    il polo nord mangetico della terra pare essersi spostato 161 miglia negli ultimi6 mesi
    ecco per i motivi dei uragani ciao nemesi x

  7. Giada giugno 6, 2013 a 4:17 pm #

    Nemesi x come mai sei convinto della sua esistenza? Sapresti dirmi quando passerà al perielio e cosa succederà al suo passaggio? Distruggerà la terra? Sappi che sono terrorizzat di questo pianeta xkè ho paura che della fine del mondo

    • nemesi x giugno 6, 2013 a 6:59 pm #

      giada ci salveranno matteo e renato con la navicella di spaiderman
      non essere terorizzata ahahahahahah

      • nemesi x giugno 6, 2013 a 7:13 pm #

        patrizia io non gioco con le paure dei altri dico la verita se
        poi ci credono vabbe se no pace io so del esistenza perche dal 2012 abbiamo avuto il clima che cambiava i terremoti sono sempre
        aumentati i tsunami sono sempre piu frequenti sono cose che si vedono comunque se vi do fastidio me ne vado non ce problema
        o solo una risposta da farvi non vi sembra strana la terra? i cambiamenti climatici alzamento del acqua uragani nei posti
        dove meno te lo aspetti i vulcani che si accendono sembra starno? va be dai niente non commento piu ciao da nemesi x

  8. Giada giugno 6, 2013 a 9:57 pm #

    Nemesi x ma nn avevi detto di aver ricevuto notizie top secret? Da chi? E poi se non sbaglio tu non credi nell esistenza di nibiru ma pensi che sia un astronave degli alieni

    • psicosi2012 giugno 6, 2013 a 10:32 pm #

      Bene, vedo che il blog e’ divenuto anche una chat.

      Allora qui urge chiarire subito delle cose.

      Partiamo dalle tante consdierazioni bufala fatte oggi.

      Per quanto riguarda Bunker, terremoti, meteoriti, gia’ ne abbiamo parlato, anzi, e’ meglio dire che gia’ abbiamo risposto alle ipotesi mostrate smentendole completamente. Per quanto riguarda il quadratino scuro di cielo, e’ una storia vecchia gia’ di qualche anno. Se cercate su web, trovate le coordinate per vedere una porzione di cielo non visibile su googlesky. Serve per celare nibiru? Assolutamnete no, e’ solo un errore tecnico di elaborazione delle immagini satellitari. LA stessa cosa che avviene molto spesso su google earth. Cosa c’e’ li dietro? La stella NSV2706, come dimostrato, ad esempio, da Corradini per le iene prime del 2012. In fondo, pensate di poter utilizzare google sky er fare ricerche di astronomia?

      Nibiru ora in prossimita’ di Giove???? Ma ci rendiamo conto di quello che scriviamo o lo facciamo tanto per farlo.

      Per poter rispondere a questo, vorrei aprire una parentesi. Secondo voi, Nibiru potrebe essere vicino a Giove, avere quattro volte il suo diametro, ah no, ora e’ diventato 4 volte la Terra, e nessuno se ne accorge. Renato ha gia’ risposto molto bene, tra l’altro, parliamo di corpi che si muovo no velocita’ finite e non scampiono da un momento all’altro per riapparire da qualche altra parte.

      Ragazzi miei, va bene il catastrofismo, ma cerchiamo di non sparare assurdita’ scientifiche. Nemesi, ti rendi conto che affermazioni di questo tipo non sarebbero accettabili da un qualsiasi essere sensiente in grado di capire che velocita’= spazio fratto tempo?

      Altra assurdita’ grossa che ho letto, e’ vicino a Giove, ma non subisce interazione gravitazionale. Anche qui, ci rendiamo conto? Come scritto ieri, qualsiasi massa esercita e subisce l’attrazione gravitazionale. Pensate che questo ce l’ha detto il buon ecchio Newton ormai diversi secoli fa. Magari potete anche provare a convincere Giada che la gravita’ e’ scomparsa sulla Terra grazie a Nibiru. M vi rendete conto di quello che scrivete?

      Facciamo una considerazione, anzi, voglio fare un ragionamento con Giada. Qui si parla di scienza e di fenomeni scientifici: gravita’, sistema solare, ecc. Nemesi, fai il favore, puoi dire i tuoi titoli? Non vorrei sembrare spocchioso o classista, ma il mio CV e’ facilmente visualizzabile. Posso permettermi di parlare di gravita’? Direi di si. Ora, tutti possono esprimere la loro opinione, ma questo non significa giocare a chi la spara piu’ grossa.

      Nemesi in due giorni ha parlato di tutto e di piu’, senza mai mostrare un numero, un dato, un grafico, una considerazione, ora addirittura si nasconde dietro il TOP SECRET. Beati i tempi di X-files … ora il primo che passa su internet ha informazioni top secret.

      Cara Giada, ora tocca a te. Renato ha pienamente ragione. Ti abbiamo mostrato tutte le considerazioni. Ricorda che qui non facciamo chiacchiere, qui si parla di scienza, supportata da dimostrazioni. Ora, possiamo parlare tutte le lingue del mondo, ma una sorda non capira’ mai. Che significa? Che se noi ti mostriamo le cose, non perche’ le pensiamo ma perche’ la natura ce le mostra, poi arriva uno e ti dice che Nibiru sta sotto il tuo letto e tu ci credi, ma noi cosa dovremmo dirti? Noi siamo tutti pronti a parlare e spiegare, ma, permettimi, a volte e’ denigrante perdere tempo a mostrare evidenze e vederle bruciate perche’ il primo che passa ti dice che Nibiru e’ in arrivo. Se proprio non vuoi ascoltare nessuno di noi potra’ mai aiutarti.

      Riguardo a te, caro Nemesi, questi commenti stanno diventando spam. Sono contrario alal censura su web, e mi piace discutere di tutto, con tutti, ma, attenzione, sparare centinaia di argomenti solo per impressionare Giada, non serve a nulla, soprattutto perche’ non c’e’ nessuna discussione ne argomentazione. Spari cose a caso perche’ molto probabilmente le hai lette da qualche parte. Credimi, sto dietro a queste notizie da piu’ tempo di te, ormai ne conosco abbastanza. Detto questo, cerchiamo di essere costruttivi, altrimenti mi vedro’ costretto a prendere provvedimenti seri. Al momento, non ho ancora visto un argomento inedito lanciato dai tuoi commenti, solo storie trite e ritrite.

      In un commento mi parli di nibiru2012? Caro mio, anche qui, ho frequentato qul sito molto tempo fa, non so nemmeno se tu c’eri. Se vuoi sapere chi sono, cerca la sezione apposita, c’e’ ne una su di me 😉

      Tra poco pubblichero’ un articolo con le raccomandazioni per chi commenta. Come detto, non vorrei vedermi costretto a dichiarare spam dei commenti.

      Matteo

  9. Giada giugno 6, 2013 a 10:58 pm #

    Grazie dei chiarimenti matteo,ma nemesi mi ha fuso il cervello…non riesco a capire se scherza o dice cose serie,permettimi di dirlo ma non sa nemmeno scrivere e non si capoisce nulla dei suoi discorsi! Ah dimenticavo ha detto che pure tu sai dell esistenza di nibiru e fai finta di nulla…..non è mica vero? Un altra domanda…e delle tempeste su giove è vero che nn era mai capitato?

    • psicosi2012 giugno 6, 2013 a 11:05 pm #

      Certo che so di Nibiru, so benissimo che non esiste 😉

      Se vai in domande e dubbi, trovi la mia risposta anche sul campo magnetico terrestre.

      Riguardo a Giove, così come Venere, se cerchi nel blog trovi le discussioni sulle tempeste. Anche qui, tutto interessante sotto il profilo scientifico, ma nibiru non c’entra per nulla 🙂

      Matteo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: