L’invasione periodica delle cicale

8 Mag

Forse leggendo il titolo del post, avete pensato che mi stessi riferendo a quei simpatici ma assordanti animaletti che durante il periodo estivo ci deliziano con il loro caratteristico rumore, segno inconfondibile del caldo. Purtroppo, siete completamente fuori strada.

In questo articolo, vorrei parlarvi di un esemplare, sempre della specie delle cicale, ma con un comportamento del tutto anomalo, ossia le Magicicadas, cioe’ le cicale magiche.

Questi esemplari, hanno un ciclo vitale del tutto unico nel regno animale. Appena schiuse le  uova, le neonate cicale, ancora in uno stato larvale si rifugiano nel terreno scavando piccoli tunnel profondi anche fino a 3 metri. Qui, nutrendosi della linfa delle piante, finiscono il loro ciclo vitale che le portera’ fino all’eta’ adulta.

Quanti ci vuole per fare questo? Precisamente 17 anni!

Avete capito bene, le cicale magiche, restano nel terreno 17 anni precisi, fino a che non raggiungono l’eta’ adulta. A questo punto, tutte insieme, escono fuori per andare a popolare tutto quello che trovano: rami, alberi, condotti dell’aria, condizionatori, tubi di scappamento, ecc. Si tratta di una vera e propria invasione di cicale.

Gli esemplari di questa specie, hanno una forma leggermente diversa da quella delle cicale classiche, presentando occhi rossi un po’ sporgenti e con dimensioni di poco inferiori ai 4 cm:

Le cicale magiche che emergono ogni 17 anni

Le cicale magiche che emergono ogni 17 anni

La cosa incredibile e’ dunque che, esattamente ogni 17 anni, tutte insieme escono dal terreno per una vera e propria invasione che ricorda un po’ la famosa piaga d’Egitto.

Perche’ sto parlando di questo fenomeno?

Quel fatidico momento di cui stiamo parlando, e’ ormai prossimo. Quando infatti il terreno raggiungera’ la temperatura di 18 gradi centigradi, le cicale usciranno fuori cosi’ come hanno fatto l’ultima volta nel 1996. Le cicale magiche sono una specie conosciuta soprattutto nella costa ovest degli Stati Uniti e del Canada, dove questo storico momento sta creando attesa, ma anche qualche ansia.

La data prevista per questo incredibile fenomeno naturale e’ intorno al 18 maggio di quest’anno. Questa specie di cicale e’ del tutto innocua sia per l’uomo che per le coltivazioni.

Perche’ escono tutte insieme dal terreno?

Anche se puo’ sembrare incredibile, l’unico motivo e’ l’accoppiamento. Dopo 17 anni pasati nel terreno per arrivare all’eta’ adulta, nel momento in cui emergono in superficie, le cicale vivranno un tempo pari piu’ o meno a 3 settimane, in cui non faranno altro che accoppiarsi. Ciascuna femmina riuscira’ in questo intervallo a depositare fino a 600 uova, per poi morire stremata insieme al maschio. Come anticipato, una volta schiuse le uova, le larve si nasconderanno nel terreno dove passeranno i prossimi 17 anni.

Per darvi un’idea dei numeri, ci si aspetta qualcosa come 3 milioni di cicale per ettaro di terrano. Come detto, a parte la bellezza discutibile di questi insetti, non ci sono pericoli per gli esseri umani. Il problema principale che i cittadini americani delle zone interessate saranno costretti a sopportare sara’ l’assordante rumore prodotto da questi animali. In questo caso, il canto della cicala, che rientra nel rituale dell’accoppiamento, raggiungera’ i 90 decibel, cioe’ quello di una trebbiatrice o di un motorino da 25 cavalli.

Come detto, si tratta di un comportamento unico nel regno animale sia per la lunghezza del periodo di maturazione, ma soprattutto per l’incredibile precisione con la quale le cicale emergono in superificie. Altra domanda, ancora senza risposta, e’ anche il perche’ tutte le cicale escano dal terreno esattamente nello stesso istante dopo 17 anni passati nel sottosuolo.

Come potete immaginare, quella che sta per accadere e’ un’occasione molto importante per gli entomologi che stanno preparando tutti i loro strumenti per studiare a fondo questa fantastica specie animale e cercare di capire, ogni 17 anni, sempre qualcosa in piu’ di questo stranissimo comportamento.

Per completezza, vi segnalo anche un articolo del Corriere, risalente al 1996 e che parla del precedente fenomeno:

Corriere, 1996

Bene, le cicale che stanno per uscire ora, altro non sono che le uova depositate nel ’96 a seguito di questo frenetico e incredibile rituale di accoppiamento forsennato.

Lo strano fenomeno delle cicale magiche e’ stato scoperto nel 1843 e da questa prima osservazione, le cicale non hanno mai saltato uno degli appuntamenti ogni 17 anni.

A questo punto, non ci resta che attendere il momento preciso in cui il terreno raggiungera’ i 18 gradi per vedere nuovamente questa rarissima specie emergere. Ovviamente, con buona pace dei tanti americani che dovranno anche ascoltare per tre settimane il canto delle cicale magiche. L’occasione e’ importante, il prossimo appuntamento sara’ solo nel 2030!

 

Psicosi 2012. Le risposte della scienza”, un libro di divulgazione della scienza accessibile a tutti e scritto per tutti. Matteo Martini, Armando Curcio Editore.

Advertisements

13 Risposte to “L’invasione periodica delle cicale”

  1. Giada maggio 8, 2013 a 10:16 am #

    Ciao matteo, ti commento di nuovo per avere una tua risposta al commento che ho fatto sull articolo “londra new york in un ora”. Ti ripongo la domanda…cosè l apocalisse e come la spiega la scienza? Avverrà veramente? Inoltre cosa sono le profezie? È veramente possibile di prevedere il futuro a distanza di molti anni? Grazie matteo e scusa se sono insistente ma la mia È una vera psicosi

    • psicosi2012 maggio 8, 2013 a 4:59 pm #

      Cara Giada,
      ho letto il tuo commento e non ho risposto semplicemente perche’ Patrizia lo aveva gia’ fatto in maniera eccellente.

      La scienza non spiega l’apocalisse, non possiamo parlare di qualcosa che scientificamente non puo’ essere provato, non arrivera’ per le cause di cui si parla tanto su web e assolutamente nessuno di noi e’ in grado di prevedere il futuro.

      Capisco la tua psicosi, ma come ti ho detto molte volte, e come anche molti lettori ti hanno fatto notare, non farti prendere dal panico. Non c’e’ nulla di reale nelle tante storie che si raccontano su internet. Come hai visto negli articoli, tutte queste fantomatiche profezie possono essre smentite semplicemente ragionando. Una mente ottenebrata dal catastrofismo, non riesce a distinguere il bene dal male e la verita’ dalla fantasia.

      Dammi retta, smettila di leggere i tanti siti truffaldini che compaiono sul web. Ragiona un momento su quanto detto e vedrai che tutte queste ipotesi che oggi ti spaventano sono solo fumose e prive di logica.

      Fatto questo, capirai veramente quanto ridicole sono le profezie fatte e riderai delle tante ipotesi che hai letto ngli ultimi tempi.

      Un caro saluto,
      Matteo

  2. Giada maggio 8, 2013 a 5:07 pm #

    Grazie di cuore x le rassicurazioni matteo,ma come dici tu la mia testa è tempestata da queste profezie e anche la piu rassicurante smentita nn mi toglie il dubbio! Ammettiamo che la profezia dei papi sia vera cosa dovrebbe succedere? Fine della chiesa o del mondo?

    • psicosi2012 maggio 8, 2013 a 5:24 pm #

      In persecutione extrema Sanctae Romanae Ecclesiae sedebit Petrus Romanus, qui pascet oves in multis tribulationibus; quibus transactis, civitas septicollis diruetur, et Judex tremendus iudicabit populum suum. Finis.

      Durante l’ultima persecuzione della Santa Romana Chiesa siederà Pietro Romano, che pascerà il gregge fra molte tribolazioni; passate queste, la città dai sette colli sarà distrutta ed il tremendo Giudice giudicherà il suo popolo. Fine.

      Dunque fine della citta’ dei sette colli letteralmente. Ora pero’, parlare di citta’ sei sette colli, viene interpretato come fine della chiesa per ovvi motivi. In alternativa, fine del mondo perche’ Roma potrebbe essere intesa come centro della cultura e del mondo vuoi per la chiesa o per l’impero romano.

      Questo ovviamente supponendo per assurdo che la profezia sia vera.

      Matteo

  3. Giada maggio 8, 2013 a 5:45 pm #

    Grazie ancora matteo! Un altra domanda che mi assilla e giuro di nn farti più domande del genere….o almeno ci provo;)! Del pianeta x o pianeta nibiru cosa mi dici? Alcuni pensano che si troverà a giugno al perielio e questo provocherà una serie di catastrofi fino a quando non si allontanerà! Che considerazioni scientifiche mi dai?

    • psicosi2012 maggio 8, 2013 a 5:54 pm #

      Anche qui, supponendo per assurdo che esista Nibiru, se a Giugno un pianeta di quelle dimensioni si trovasse al perielio, sicuramente moltissime persone, e non parlo di NASA, enti governativi o altri, lo avrebbero gia’ visto da molti mesi. Quando parlo di persone, intendo astrofili, per cui un numero nutrito di individui su cui nessuno potrebbe mai pensare di fare una censura globale e totale.

      Dunque, se fosse vero, lo sapremmo gia’ da moltissimo tempo.

      Matteo

  4. Giada maggio 8, 2013 a 6:13 pm #

    Quindi esiste veramente questo pianeta? Dicono che ad ogni suo passaggio che avviene ogni tot in passato ha provocto la scomparsa di vari popoli

    • psicosi2012 maggio 8, 2013 a 6:37 pm #

      Scusa Giada,
      Io capisco tutto, ma mi dici in quale punto del mio commento avrei fatto intendere che il pianeta esiste?

      Matteo

  5. Giada maggio 8, 2013 a 6:44 pm #

    No è una domanda che ti voglio fare! Ho capito che sei schierato dalla parte dei scettici ma volevo una tua conferma a sostegno della sua inesistenza

    • psicosi2012 maggio 8, 2013 a 8:55 pm #

      Vedi Giada, il tuo approccio è fuorviante per te in primis. Non esiste il partito degli scettici e di quelli a favore. La mia idea si basa su considerazioni fatte sul blog analizzando tutte le ipotesi formulate su web. Da queste considerazioni, tutte pubbliche e tutte aperte ad un libero confronto, si giunge alla conclusione che non esiste nessuna prova concreta.

      Ti do un consiglio per affrontare meglio la cosa: non sono gli scettici a dover dimostrare che nibiru non esiste. Sono i convinti a doverlo fare.

      Questo non dimenticarlo.

      Matteo

  6. Renato maggio 8, 2013 a 7:48 pm #

    Caro Matteo,
    Interessantissimo questo articolo, adesso restiamo a guardare e se si verificherà il fenomeno cicale ci faremo quattro risate con i soliti siti che cercheranno di spiegarlo con ufo, fine del mondo ecc. ecc.
    Renato.

    • psicosi2012 maggio 8, 2013 a 8:57 pm #

      Caro Renato,
      Puoi starne sicuro. Ancora qualche giorno e vedrai quante se ne sentiranno 🙂

      Matteo

  7. Patrizia maggio 9, 2013 a 2:29 pm #

    Grazie Matteo per il tuo apprezzamento:-) Cara Giada, vorrei raccontarti un aneddoto tragicomico, per rimanere in tema con profezie e previsioni “astrali”…. Quando ero adolescente ( e incosciente) mi feci leggere le carte da un “sensitivo”…il quale mi disse che da grande avrei sposato un uomo in divisa. Qualche anno dopo conobbi un maresciallo dell’ Aeronautica Militare e me ne innamorai perché ero convinta che fosse l’uomo della “previsione”. Anche lui diceva di essersi innamorato di me e io gli credetti, anche quando ebbi la prova che era già impegnato seriamente con un’altra. Sai com’è andata a finire? Dopo un paio di mesi mi ha lasciato e non ne ho più saputo niente. Hai capito come possiamo essere schiavi di un condizionamento? Stammi bene. Un saluto a tutti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: