Se lo dice Borghezio ….

12 Dic

Riguardo al 2012, piu’ volte abbiamo affrontato, anche sotto diversi punti di vista, il tema UFO:

Lens flare e avvistamenti UFO

4 Agosto? Avete capito male!

Palla di fuoco nei cieli del Sud Italia

Misteriose sfere di luce

Qualche volta, ci siamo limitati a commentare eventuali avvistamenti di dischi volanti, che come sapete sembrano moltiplicarsi in vista del 21/12, ma molte volte ci siamo invece fermati a riflettere sulla reale possibilita’ o meno che forme di vita extraterrestre possano antrare in contatto diretto con noi. Quest’ultimo punto, e’ indipendente ovviamente dal 2012.

Perche’ stiamo tornando su questi argomenti?

Solo pochi giorni fa l’eurodeputato Mario Borghezio ha depositato al parlamento di Strasburgo una interrogazione per chiedere ai governi occidentali di rilasciare i documenti “Segreti” sugli UFO. Avete capito bene.

L'europarlamentare leghista, Mario Borghezio

L’europarlamentare leghista, Mario Borghezio

Perche’ ci sarebbe stata questa mossa?

Nell’intervista rilasciata ad un nostro quotidiano nazionale, Borghezio dice che il tutto e’ nato dopo il famoso fuori onda che ha visto come protagonista il presidente russo Medvedev ed in cui si diceva che gli UFO non solo esistono, ma che sono gia’ tra di noi.

Di questo fuori onda, abbiamo parlato in questo post:

Russia, Medvedev tranquillizza i suoi!

Prima di tutto, vi riporto anche il link dell’articolo di Libero con l’intervista di Borghezio:

Intervista Borghezio UFO

Cerchiamo di capire meglio.

Secondo l’europarlamentare leghista, gli alieni sarebbero gia’ tra di noi. Queste informazioni gli sarebbero state confermate anche da uno scienziato, suo collega a Strasburgo. Ovviamente il nome di questo “scienziato” non viene fatto.

Come potete leggere, Borghezio si diceva prima scettico, ma, a seguito di un programma ascoltato su Radio Padania (nota emittente di divulgazione scientifica), si sarebbe convinto dell’esistenza degli alieni e del fatto che molti governi stiano nascondendo preziose informazioni.

Ora, facciamo qualche considerazione.

Prima di tutto, come visto nel precedente articolo, Medvedev stava scherzando con i giornalisti nel fuori onda che tanto sta facendo discutere. Questa e’ la nostra opinione espressa anche qualche giorno fa. A riprova di questo, si vede chiaramente il presidente sorridere nel video, ma abbiamo avuto la conferma di questo anche da una nostra fan sulla pagina facebook di origine russa. Anzi, per dirvela tutta, l’intervista di Medvedev sta ormai facendo discutere piu’ in Italia che in Russia.

Ma poi, principalmente, secondo Borghezio, gli UFO ci terrebbero sotto controllo per paura di quello che potremmo fare con il nucleare?

Scientificamente, al massimo potremmo autodistruggerci con le nostre mani, non capisco proprio che genere di pericolo ci sarebbe per una popolazione che vivrebbe in un qualche pianeta distante milioni di kilometri da noi.

Ora, ovviamente, ognuno di noi puo’ credere quello che vuole riguardo alla copertura eventuale dei governi, pero’ vorrei fare delle considerazioni.

Prima di tutto, Borghezio parla anche di documentazione inglese sugli UFO. In realta’, come pubblicato diversi mesi fa, l’Inghilterra ha gia’ rilasciato i suoi file top secret sulla questione:

I documenti inglesi sugli UFO ora disponibili

forse Borghezio dovrebbe leggere di piu’ i giornali, visto che si definisce un profondo conoscitore della questione. Proprio su questo punto, non e’ neanche vero che la sua conversione da scettico a sostenitore convinto e’ avvenuta nell’ultimo periodo. Vi riporto un video disponibile su youtube, risalente al 2009, in cui lo stesso Borghezio gia’ fantasticava sugli UFO:

 

Come vedete non stiamo affatto affrontando un problema nuovo per il nostro parlamentare europeo.

Dal punto di vista prettamente scientifico, possiamo solo ribadire le idee di cui abbiamo discusso nei precedenti post.

Al contrario di quanto si possa credere, la scienza si e’ a lungo interrogata sull’esistenza o meno di forme di vita extraterrestre. Ovviamente, non lo ha fatto discutendo ogni possibile video bufala che appare su internet, ma cercando proprio di capire se esiste la probabilita’ che forme di vita intelligenti possano entrare in contatto diretto con noi.

Di questi argomenti, abbiamo parlato in dettaglio nel libro “Psicosi 2012. Le risposte della scienza”.. Cerchiamo di ribattere i punti salienti. Prima di tutto, per poter capire se sia possibile un contatto, dobbiamo capire se esiste la probabilita’ che questi alieni esistano o meno. In questo caso, dobbiamo analizzare quanti sono e se esistono altri pianeti in grado di ospitare la vita. Quello che pero’ molti dimenticano di considerare e’ tenere a mente che queste forme di vita diverse dalla nostra, non solo devono esistere, ma devono esistere “oggi”.

Pensateci bene, in questo momento noi siamo sulla Terra e siamo potenzialmene in grado di incontrare altre forme di vita. Se gli alieni fossero esistiti un milione di anni fa o se apparissero tra un milione di anni, quando chissa’ se la razza umana esistera’ ancora, ovviamente non sara’ possibile il contatto dal punto di vista temporale.

Dal punto di vista spaziale invece, le cose non sono migliori. Se esistesse una sola altra forma di vita intelligente e si trovasse dall’altra parte dell’universo, come faremmo ad entrare in contatto? Pensate anche a quanti pianeti ci sono nell’intero universo. Cosa dovremmo fare, esplorarli tutti e vedere se riusciamo a trovare qualcuno?

Qualche giorno fa, ho fatto il seguente esempio in un commento. Immaginate di mettere due soli uomini sulla Terra, in due punti qualsiasi. Ora, lasciateli muovere e aspettate che si riescano ad incontrare.

Bene, l’universo e’ molto piu’ grande della nostra Terra.

Questo esempio, ci fa capire che la probabilita’ di riuscire ad incontrarci non e’ affatto cosi’ grande come vorrebbero farci credere.

Nonostante questo, non stiamo assolutamente escludendo che possano esistere forme di vita intelligenti oltre alla nostra nell’universo. Immaginarci soli e’ un punto di vista abbastanza medievale e molto antropocentrico. La scienza non esclude assolutamente l’esistenza di altre forme di vita. Riguardo alla probabilita’ di incontrarci, la matematica purtroppo non ci e’ favorevole.

Per un’analisi scientifica delle profezie sul 2012, ma anche per capire quali sono i fattori da considerare in un’analisi oggettiva sull’esistenza degli alieni, non perdete in libreria “Psicosi 2012. Le risposte della scienza”.

 

 

Advertisements

16 Risposte to “Se lo dice Borghezio ….”

  1. Mirko dicembre 12, 2012 a 1:40 am #

    Ciao Matteo, intanto volevo comunque ringraziarti perché ho scoperto un mondo nuovo con delle spiegazioni molto semplici da capire su argomenti magari non facilissimi da da comprendere per i ” Non del settore” , poi sai bene come la penso su altre forme di vita direi che è’ molto simile al tuo punto di vista ed infatti volevo andare un attimo OT. Ma sto leggendo in giro che a maggio 2012 dei “veri ricercatori” di Boston hanno scoperto una stele completa sui maya che descrive il famoso ciclo e che dice che l’effettivo ciclo finisce nel 2036, ora mi sembra che questa scoperta sia in po’ tenuta nascosta o comunque un po’ coperta dai adetti al lavoro, tu che ne pensi?

  2. simone dicembre 12, 2012 a 9:30 am #

    se gli alieni o no esistano , quello rimane un dubbio , là cosa che mette i brividi e incute timore é che gente del genere sia pagata dai contribuenti e ci rappresenti in europa ! Ma poi dico una cosa . . . Ma anche se altre forme di vita intelligenti esistessero e fossero tra di noi , perché dovrebbero essere per forza crudeli e distruttivi ! Alla fine per arrivare fin sulla terra vuol dire che hanno delle tecnologie che noi manco ci immaginiamo , di conseguenza uno sviluppo e un intelligenza molto ma molto superiore alla nostra , quindi per farci “del male ” a loro basterebbe un battito di ciglia . . . Secondo me holliwood ha condizionato troppo le persone e i loro modi di pensare

    • psicosi2012 dicembre 12, 2012 a 10:33 am #

      Concordo sul punto di vista riguardo all’influenza Hollywodiana. Purtroppo molte considerazioni sono proprio spinte da quello che altri vorrebbero farci credere.

      Riguardo ai calendari, fino a qualche mese fa tutto era basato sul monumento VI di Tortuguero.

      Negli ultimi mesi ci sono stati nuovi ritrovamenti indicanti la fine del lungo computo. In particolare, nel blog, abbiamo visto quello piu’ antico:

      https://psicosi2012.wordpress.com/2012/05/12/scoperto-in-guatemala-il-piu-antico-calendario-maya/

      e poi successivamente un altro che faceva ripensare al 2012:

      https://psicosi2012.wordpress.com/2012/10/18/nuovo-ritrovamento-conferma-il-21-dicembre/

      Come scritto nei post, alla comparsa del piu’ antico si diceva che era troppo antico e dunque non aggiornato rispetto agli altri, alla scoperta poi della conferma si diceva che allora tutto era di nuovo atteso per il 2012 …

      Tutte chiacchiere! Cerco di spiegare meglio.

      Il problema principale del lungo computo, non e’ capire o meno se i Maya hanno scritto qualcosa, ma capire quando ci sara’. Come sappiamo, i Maya avevano una cultura basata sulla ciclicita’ della natura. Per cui al fine di un ciclo ne iniziava sempre un altro.

      La cosa piu’ importante e’ invece il cosiddetto problema della correlazione. Il punto ancora dibattutto e’ trovare l’esatta corrispondenza tra il calendario Maya ed il nostro calendario gregoriano. Su questo punto c’e’ un capitolo intero nel libro. Non e’ semplice trovare un relazione tra una data espressa nel lungo computo e il corrispettivo nel nostro calendario. Per fare questo ci si basa, ad esempio, sulle iscrizioni Maya che riportano di eventi astronomici (eclissi, passaggi di Venere, fasi lunari, ecc). Come capite bene pero’, si tratta anche in questo caso di eventi ciclici, per cui non si e’ ancora riusciti a trovare una relazione univoca tra i due sistemi di conteggio. In letteratura ci si rifersice a questo problema come della correlazione o GMT. Ne abbiamo, ad esempio, parlato in questo post:

      https://psicosi2012.wordpress.com/2012/11/02/2012-no-volevamo-dire-2116/

      Grazie mille ad entrambi dei sempre interessanti commenti, che ci consentono di allargare il discorso con considerazioni utili a molti altri lettori!

      Un caro saluto,
      Matteo

  3. Mirko dicembre 12, 2012 a 9:22 pm #

    Ciao Matteo, ora si parla di cintura fotonica cos’è e ci dobbiamo preoccupare?

    • psicosi2012 dicembre 13, 2012 a 8:43 am #

      La teoria della cintura fotonica e’ stata fatta da un fenomeno chiamato Alexei Dmitriev. Secondo questa teoria, la terra (insieme al Sole), durante il suo moto di rotazione intorno al centro galattico, starebbe per attraversare una zona molto energetica chiamata appunto cintura fotonica.

      Del moto del sole e del sistema solare intorno al centro galattico, abbiamo parlato in questo post:

      https://psicosi2012.wordpress.com/2012/11/12/nuova-sconvolgente-teoria/

      Inutile dire che questa teoria e’ assurda e completamente fuori da ogni schema scientifico.

      Perche’ se ne parla tanto? Semplice, perche’ in Italia, uno dei nostri maggiori “divulgatori”, cioe’ Roberto Giacobbo, ha inserito un intero capitolo nel suo libro sul 2012, tutto sulla cintura fotonica.

      C’e’, in questo capitolo, una frase bellissima, che fa capire quanto c’e’ di vero in questa teoria. Secondo Giacobbo, la dimostrazione che la Terra sia attraversando la cintura fotonica e’ data dall’aumento di alcune particelle nell’atmosfera “chiamate fotoni”!!!!

      Ebbene si, Giacobbo non sa neanche che i fotoni sono le particelle, in realta’ quanti, che trasportano la luce. Forse secondo Dmitriev e Giacobbo, prima del 2012 eravamo al buio mentre adesso, grazie alla cintura fotonica, si e’ accesa la luce!!!

      Assolutamente niente di cui preoccuparci.

      Grazie mille per lo spunto Mirko!

      Ciao,
      Matteo

      • Antonio Ferri dicembre 13, 2012 a 2:35 pm #

        Accidenti, ma è mai possibile che coloro che sostengono queste teorie “cicliche” non ci ragionino sopra? Prendiamo per esempio questa, se il sole compie un giro attorno al centro galattico ogni circa 200 000 anni, come mai la vita non si è mai estinta del tutto? L’uomo stesso esiste su questo pianeta da diverse milioni di anni fa, quindi ha assistito parecchie volte a questo “passaggio”, nessuno si è mai chiesto perchè siamo ancora tutti quì? La stessa cosa vale per Nibiru, se esistesse un pianeta simile le stesse orbite dei pianeti non potrebbero MAI essere così stabili, poichè ogni 3600 anni verrebbero de-stabilizzate, non ha senso, più plausibile è la teoria dell’asteroide, che però è stato inventato di sana pianta…

      • psicosi2012 dicembre 13, 2012 a 10:58 pm #

        Perfettamente d’accordo con te, caro Antonio!

        Matteo

  4. mariateresa dicembre 14, 2012 a 9:06 am #

    complimenti per il blog. Tuttavia penso che, come sempre è avvenuto nei secoli, si tende a ridicolizzare tutti coloro che escono dalle gabbie sociale, scientifiche, politiche etc. In realtà la scienza non avrebbe fatto passi da gigante se non ci fossero stati delle menti creative e forse visionarie che con coraggio hanno sfidato le leggi del momento. Gli alieni ci sono? Non ci sono? Non lo so, quello a cui credo in modo assoluto è l’evoluzione primordiale del genere umano, la spocchiosità con cui ci approcciamo al non conosciuto. Noi che stiamo distruggiando il nostro pianeta, noi che ci ammazziamo per soldi, per religione, per potere, noi che ce ne freghiamo del futuro, noi che inquiniamo, sporchiamo: beh se fossi un alieno la controllerei davvero la Terra, per proteggerla dai suoi abitanti e per proteggere tutto il resto. Grazie

    • psicosi2012 dicembre 14, 2012 a 12:09 pm #

      Ciao Mariateresa,
      benvenuta su queste pagine e grazie per i complimenti.

      Sono d’accordo con te su “quasi” tutta la linea.

      Mi permetto di dissentire su alcuni punti che mi stanno a cuore.

      E’ vero che, molto spesso, la scienza guarda con spocchia poco carina problematiche di questo tipo. Come giustamente detto, la genialita’ il piu’ delle volte e’ venuta da menti creative che si sono allontanate dagli schemi standard e puramente accademici.

      E’ vero anche pero’, che la scienza, ad esempio questo blog, sta cambiando rotta. Uno degli scopi principali della ricerca e’ quello di divulgare le proprie scoperte rendendole fruibili facilmente a tutti, anche a chi non e’ direttamente addetto ai lavori.

      Personalmente credo fermamente alla divulgazione del sapere scientifico. L’ho sempre fatto in ambienti “standard”, cioe’ all’interno dei centri di ricerca, nelle scuole o anche attraverso le lezioni. Questo blog, se vuoi, cosi’ come il libro, sono nati da un esperimento di divulgazione. Le profezie sul 2012 offrono ampi spunti per parlare di scienza vera. Partendo da, molto spesso, fesserie dette su internet o in TV e’ possibile far avvicinare le persone al mondo scientifico parlando delle ultime scoperte, dei punti ancora aperti e di come funziona la ricerca. Credo che questo esperimento sia riuscito. Diciamo che abbiamo seguito il vecchio motto “impara giocando”, in questo caso “impara dalla catastrofe”.

      Quando ho pubblicato il libro e iniziato questo blog, molti miei colleghi sono rimasti basiti di fronte a queste mosse. Anche coloro che abituati a fare divulgazione, hanno mosso qualche sospetto. Di fronte alle visite ricevute ogni giorno, agli ascoltatori alla radio, ai commenti sul libro, penso di aver fatto la scelta giusta. Siamo nell’era del web 2.0, sfruttiamo tutti i mezzi possibili per fare divulgazione della scienza con la scienza.

      Proprio in virtu’ di questo mi permetto di dissentire. La scienza sta scendendo in campo su questi argomenti, prima completamente denigrati e la cui divulgazione era laciata a cirlatani mediatici. Questo ovviamente ha solo creato un velo di sospetto nei confronti della ricerca e degli scienziati in generale.

      Per il resto conconrdo a pieno con i punti mossi!

      Grazie mille per l’interessante commento.

      Saluti,
      Matteo

      • mariateresa dicembre 15, 2012 a 8:01 am #

        Sarò una tua fedele sostenitrice 🙂 Non mollare ti prego, c’è tanto bisogno di un nuovo rinascimento !

      • psicosi2012 dicembre 16, 2012 a 10:13 am #

        Grazie davvero di cuore!

        Pensieri come il tuo mi tengono sveglio la notte a scrivere questi articoli!

        GRAZIE!

        Matteo

  5. montefeltro gennaio 7, 2015 a 11:54 am #

    Borghezio pur nelle sue pecche leghiste è indubbiamente uno dei più sinceri anti-sistema in circolazione con un nome fatto all’opinione pubblica.
    Ora ch’egli propenda per l’ufo in sé stesso,cosa semi-assurda in quanto contemplerebbe i viaggi interstellari tutt’altro che potenzialmente fattibili,non certo con quelle scocche in foto di metallo imbullonato (e le fusioni in blocco unico cominciate dagli anni ’40 dove le lasciamo?). Egli si lascia un po’ trasportare,sicuramente…tutti hanno i propri difetti…in fondo però dice il giusto in quanto egli chiede di svelare i segreti militari secretati,oltre che istituzionali, il quale fatto determinerebbe di sapere se si trattava di UFO o sperimentazione di velivoli militari.
    Internet stesso qui arrivò negli anni ’90 mentre per gli USA era norma militare dagli anni ’60,ora internet per i militari è surclassato,quindi che usano? non lo sappiamo.Solo gl’interessati ai lavori lo sanno

Trackbacks/Pingbacks

  1. Domani su Ecoradio « psicosi2012 - dicembre 13, 2012

    […] – Se lo dice Borghezio … […]

  2. Gli UFO sbarcano anche al parlamento italiano « psicosi2012 - gennaio 12, 2013

    […] – Se lo dice Borghezio …. […]

  3. World Economic Forum: gli alieni sono tra di noi « psicosi2012 - gennaio 27, 2013

    […] – Se lo dice Borghezio … […]

  4. Quale onore! | psicosi2012 - marzo 19, 2013

    […] – Se lo dice Borghezio … […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: