Asteroide Nibiru: articolo originale?

13 Nov

Nel post precedente:

Eisenhower e i grigi

abbiamo anticipato di diverse fonti secondo le quali l’articolo di iReport non sarebbe l’originale, bensi’ una copia pubblicata solo per confondere le acque e alimentare il complottismo.

Premesso che l’articolo su iReport e’ stato pubblicato e cancellato diverse volte prima di essere notato dal web, stando alle solite fonti, l’articolo originale sarebbe quello pubblicato da Al-Jazeera. In questo, sarebbero contenute molte piu’ informazioni rispetto a quello analizzato in passato, come ad esempio le iniziali del funzionario NASA che avrebbe rilasciato la notizia di Nibiru.

Prima di tutto, questo e’ l’articolo pubblicato da Al-Jazeera, e poi quasi subito eliminato dal web:

L’articolo sull’asteroide Nibiru pubblicato da Al Jazeera

Perche’ sarebbe stato eliminato velocemente? Ovviamente l’interpretazione piu’ quotata e’ che sia stato censurato per non divulgare la notizia.

Quello che vorrei analizzare in questo post, e’ invece la fonte NASA che avrebbe parlato dell’asteroide.

Come si legge nell’articolo, la gola profonda sarebbe un certo “CB”. Apparentemente le iniziali non dicono nulla, se non fosse che gli esperti del web hanno gia’ capito di chi si tratta. L’insider della NASA, che avrebbe divulgato la notizia, sarebbe Charles Bolden.

Chi e’ Charles Frank Bolden? Bolden e’ un ex astronauta, con all’attivo diverse missioni spaziali, e attualmente amministratore della NASA. Possibile che l’amministratore della NASA abbia divulgato segretamente una notizia del genere? Se questo fosse vero, trasformerebbe la notizia da bufala colossale a verita’ indiscutibile.

Cerchiamo di vederci chiaro.

Nell’articolo, che vi ricordo abbiamo gia’ discusso nei precedenti post e dichiarato come bufala, si fa riferimento solo alle iniziali dell’insider della NASA. Perche’ allora si e’ puntato il dito proprio contro Bolden, addirittura l’amministratore dell’agenzia?

La risposta e’ molto semplice, per cercare di far chiudere il cerchio della bufala. Ovviamente, mi spiego meglio. In rete, gia’ da diverso tempo, si discute di un messaggio registrato proprio da Bolden sulle procedure di sicurezza da adottare per i dipendenti NASA e le loro famiglie in caso di emergenza.

Prima di continuare il ragionamento, andate a vedere il video:

Bolden, Sicurezza

Il video e’ molto discusso su internet proprio in relazione a Nibiru. Secondo molti catastrofisti, questo video sarebbe una prova dell’esistenza del decimo pianeta. Il fatto che Bolden abbia rilasciato questo video per i suoi dipendenti e’ un chiaro messaggio che ormai lo scontro e’ vicino. Il voler lasciare le coste, e’ solo un messaggio per annunciare i prossimi tsunami dovuti alla collissione con Nibiru.

Ora, mettere in relazione anche la notizia dell’asteroide con Bolden, come vedete, non fa altro che chiudere il cerchio. Questo amministratore della NASA sta proprio cercando in tutti i modi di farci capire che Nibiru e’ in arrivo, perche’ non lo ascoltiamo? Ovviamente sono ironico.

A questo punto, resta da capire perche’ Bolden abbia girato un video del genere. Sta veramente nascondendo qualcosa?

Ovviamente la risposta e’ no. Premetto che il video in questione e’ reale, e potete trovarlo anche direttamente nel sito della NASA a questo indirizzo:

Bolden, emergenza NASA

Dunque? Perche’ ci sarebbe questo video?

Quello che forse molti ignorano, e’ che dopo l’11 settembre 2001, molti siti governativi, enti e istituzioni pubbliche degli Stati Uniti si sono forniti di un piano di emergenza utilizzabile per qualsiasi evento o calamita’ naturale. Piani di sicurezza di questo tipo danno indicazioni in caso di tsunami, terremoto, attacco terroristico, guerra, ecc. Ciascun ente ha il suo “manuale” per i dipendenti con tutte le indicazioni, che ovviamente variano da istituto a istituto.

Posso dimostrare questo?

Certamente. Basta cercare in rete per trovare le istruzioni equivalenti di altri enti governativi o istituzioni.

Ad esempio, a questo link trovate le istruzioni di sicurezza per il Britsh Columbia, con tanto di avvertimento del ministro:

BC emergenza

Equivalentemente, qui trovate le istruzioni del ministro della salute per il suo ministero e i suoi dipendenti:

BC salute

Cercando in rete, potete trovare istruzioni equivalenti per tantissimi enti diversi.

Cosa c’e’ di strano se la NASA ha un suo piano di emergenza? Assolutamente nulla. Se pensiamo all’importanza strategica dell’agenzia, ci sembra del tutto normale che si sia dotata di un suo piano di emergenza, da utilizzare per ogni evenienza.

Concludendo, il presunto articolo originale di Al Jazeera non contiene informazioni aggiuntive rispetto a quelle gia’ discusse anche su questo blog. Il punto mosso da diverse fonti sull’indentita’ dell’insider della NASA, si sono rivelate in realta’ delle costruzioni per cercare di unire i pezzi di diverse bufale costruite su internet. Come abbiamo visto, non c’e’ nessun messaggio nascosto nel video sulla sicurezza di Bolden, cosi’ come e’ comprensibile il perche’ si siano utilizzate proprio le sue iniziali scrivendo l’articolo dell’asteroide Nibiru.

Cercate sempre di verificare le fonti e di analizzare dapprima singolarmente, poi nel complesso, le informazioni che vi vengono fornite. Come abbiamo visto in diverse occasioni, molto spesso si cerca di mettere in relazione tante presunte prove per cercare di convincere i lettori di aver trovato la pistola fumante, cioe’ la prova definitiva di qualcosa.

Come vedete, partendo dalle profezie del 2012, e’ possibile discutere argomenti sempre attuali e molto spesso distorti dall’informazione web. Per capire come applicare un approccio scientifico, senza lasciarsi trasportare dalle tante notizie sprovviste di dati, non perdete in libreria “Psicosi 2012. Le risposte della scienza”.

 

 

 

Annunci

18 Risposte to “Asteroide Nibiru: articolo originale?”

  1. Nicola novembre 13, 2012 a 10:11 am #

    Scusi professore, ammetto che personalmente la notizia mi ha un po’ angosciato. Cercando comunque di rimanere nella razionalità volevo chiedere se anche lei aveva notato un paio di cose nell’articolo di Al jazeera :1) nella presunta pagina se si guardano bene le news a destra dell’articolo questa news non compare, mentre guardando per esempio la data di oggi mi sembra si aggiornino di pari passo con gli articoli 2)le news sono nella sezione “Americas” mentre di fianco a destra vi è scritto “Africa”, ed è constatabile come nel sito di in questione l’elenco sia composto dalle Top News e da quelle del territorio selezionato..un suo parere su questo…e anche un ulteriore tranquillizzazione che non fa mai male 🙂

    • psicosi2012 novembre 13, 2012 a 2:59 pm #

      Cerco di commentare i punti in questione.

      Le news si aggiornano di pari passo alla loro pubblicazione. Il fatto che l’articolo non compaia nelle news, non deve sorprendere. Cerchiamo di capire meglio. Se guardate l’ultima news a destra, riguarda l’elezione del papa copto. Questo avvenimento e’ del 4 novembre, mentre l’articolo in questione sull’asteroide e’ del 2 novembre. Questo significa che la prima news in ordine cronologico e’ piu’ recente dell’articolo che stiamo vedendo.

      Per quanto riguarda le hot news “regionali”, collegandomi in questo istante con il sito, vedo la parte Africa. Non so se dipende dalla rotazione delle zone che vengono mostrate o se viene in qualche modo indentificato un server di connessione alla rete.

      I punti mostrati sono comunque molto importanti perche’ ci fanno capire quanto tempo e’ rimasto online l’articolo. A discapito di quanto affermato dai catastrofisti, l’articolo del 2 novembre e’ rimasto sicuramente online fino al giorno dell’ultima news che troviamo a destra. La notizia in questione e’ relativa alle elezioni USA, cercando il titolo dell’articolo, trovate proprio l’originale di Al Jazeera con la data del 5 Novembre:

      http://www.aljazeera.com/news/americas/2012/11/2012114203457808524.html

      Da questa piccola ricerca, abbiamo capito che l’articolo sull’asteroide e’ rimasto online per almeno 3 giorni, dal 2 al 5 novembre. Questo smentisce ulteriormente le tante fonti che vorrebbero l’articolo rimosso nel giro di qualche ora.

      Grazie per i commenti e per l’importante spunto di rifelssione.

      Matteo

      • Nicola novembre 13, 2012 a 3:20 pm #

        Inoltre l’articolo collegato, quello in alto a destra sulla Libia, se lo si va a cercare appartiene ovviamente alla sezione “Africa”, quindi teoricamente non dovrebbe esser messo in relazione con questo articolo dell’asteroide, oltre a non averci, evidentemente, niente a che fare. Come ha detto lei come minimo questo articolo è rimasto online 3 giorni, e quindi lo avrebbero visto moltissime persone…avevo visto che anche su un altro articolo, non mi ricordo di quale delle altre testate giornalistiche, c’erano elementi che facevano propendere per un “fake” o quantomeno per una notizia rimasta online più giorni(che però nessuno ha visto). Comunque complimenti per riuscire sempre a spiegare razionalmente e attentamente tutte le varie “novità” che di tanto in tanto escono su questi argomenti, soprattutto a persone che non riescono a confutare su basi scientifiche queste teorie non possedendone le conoscenze…

    • isa novembre 13, 2012 a 3:23 pm #

      Avevo notato anche io questa incongruenza, anche nel sito dell’itn. Se si guarda attentamente e si paragona la pagina con una qualsiasi pagina odierna, si noterà che in quella in cui si parla dell’asteroide, in alto a destra non compare il link per postare l’articolo su facebook, twitter o altri social network, mentre dovrebbe esserci. Mah…che sia un bel fotomontaggio?

      • Nicola novembre 13, 2012 a 3:32 pm #

        Eh a mio modestissimo parere sembrerebbe proprio di si..troppe incongruenze..mi sfugge il motivo di queste azioni, ma tant’è il mondo è vario e pieno di imbe….Comunque, anche se non serve a tranquillizzare che grida sempre al complotto, la Nasa ha smentito. Comunque anche il fatto che la grandezza fosse come quella del Texas lasciava dei dubbi, innanzitutto perchè non credo voglia dire niente( non mi sembra che uno stato sia un unità di grandezza, o che tra essi si possa fare un paragone), poi perchè è la stessa grandezza dell’asteroide del film Armageddon 😀

  2. isa novembre 13, 2012 a 11:17 am #

    Grazie per la spiegazione… Devo essere sincera, da quando ho sentito questa notizia sono abbastanza angosciata e leggere un articolo come questo mi da un certo sollievo. Tutti gridano al complotto, molti siti parlano di articoli “cover up” ed è proprio in questo caso che le persone facilmente suggestionabili si spaventano. Non avendo nessuna conoscenza in materia e leggendo i molti siti che parlano dell’asteroide come evento più che possibile, ho dato ascolto ingiustamente alle false voci che circolavano in materia. Talpe della Nasa che dicono come stanno le cose in realtà? Articoli che spariscono? Cosa c’è di vero in tutto questo? A chi dare ascolto? Grazie e scusa per le mie domande un po’ sciocche.

    • psicosi2012 novembre 13, 2012 a 3:04 pm #

      Nessuna domanda e’ sciocca, soprattutto se viene fatta per cercare di capire meglio quello che sta succedendo.

      Come scritto nell’articolo, ci sono molte evidenze che dimostrano l’assurdita’ scientifica della notizia. A parte questo, come mostrato in diversi post, ci sono forti incongruenze tra le tante “evidenze” mosse a sostegno dell”ipotesi asteroide.

      Parlare di talpe interne, ex-dipendenti pentiti e persone comunque facenti parte di qualche entourage politico … riesce sempre a fare breccia nella testa delle persone.

      Non si deve credere ad un’ipotesi o all’altra, l’importante e’ valutare tutte le ipotesi e le tesi portate a sostegno. Solo in questo modo potremo scegliere una o l’altra teoria. Magari poi non sara’ neanche quella giusta, ma almeno e’ la nostra!

      Grazie del commento,
      Matteo

      • isa novembre 13, 2012 a 3:25 pm #

        Mi domando a cosa serva fare tutto questo terrorismo… E’ assurdo che anche i telegiornali se ne siano occupati.

      • Alessandra Agnese novembre 13, 2012 a 5:04 pm #

        I grazie vanno tutti a te che trovi il tempo da dedicare al tuo blog e ai tuoi lettori 🙂

  3. Alessandra novembre 14, 2012 a 7:24 pm #

    Confesso che appena è uscita la notizia su StudioAperto sono andata nel panico…poi, come è mio solito fare in questi casi, ho iniziato a cercare informazioni per la rete, capitando quasi subito su questo sito. Non posso che ringraziarla per il tempo che spende per spiegare e svelare queste cose a tutti noi!
    Ovviamente in questi giorni ho continuato a seguire lo sviluppo di questa bufala in rete, ed è ormai da ieri che mi stò sbellicando dalle risate a vedere lo sviluppo che questa storia ha preso! Ora si dice che la temuta fine del mondo è posticipata al 15 di febbraio, data in cui un asteroide passerà vicino alla terra, altri ancora invece hanno individuato il fantomatico asteroide Nibiru nell’asteroide 2007PA8.
    Per chi ha seguito tutti gli articoli usciti sulla rete in questi giorni non può che accorgersi di come questi (se si possono definire tali) giornalisti, abbiano fatto un misto dei vari articoli usciti e abbiano raccontato la loro verità (pure fantasia). Riporto di seguito l’ultimo da me trovato:
    http://www.voceditalia.it/articolo.asp?id=88369&titolo=Nibiru%20la%20Nasa%20nasconde%20qualcosa
    Non so voi ma io mi stò piegando in due dal ridere!In un post se non sbaglio lei ha affermato che si può denunciare per falso allarme, beh sarebbe tempo e ora di farlo! Se io avessi letto un articolo del genere senza aver seguito tutta la vicenda sarei andata nel panico, esattamente come mi è successo dopo il servizio di studio aperto. Questi non si rendono conto dei danni emotivi che possono causare alle persone? Penso a mia madre che soffre di cuore e alla reazione che potrebbe avere a leggere queste scemenze. Sono veramente schifata!
    Grazie ancora per la sua gentilezza nello spiegare le varie bufale a noi profani della scienza. Continuerò con passione a seguire il suo blog!
    E scusi per la lunghezza del commento

    • andrea novembre 14, 2012 a 10:05 pm #

      ma quindi queste notizie su nibiru ke si schianta sulla terra sono vere o sono solo bufale secondo lei??

    • andrea novembre 14, 2012 a 10:07 pm #

      ma quindi le notizie su nibiru sono bufale o no?

      • Alessandra Agnese novembre 14, 2012 a 10:52 pm #

        Leggi bene questo e gli altri post del blog, e lo capirai da solo 🙂

      • psicosi2012 novembre 15, 2012 a 2:43 am #

        Ha gia risposto ottimamente Alessandra 🙂

    • psicosi2012 novembre 15, 2012 a 2:55 am #

      Cara Alessandra,
      in tantissimi hanno avuto una stretta al cuore sentendo la notizia in TV. Di questi, molti hanno approfondito la questione e ora, come te, ridono di fronte ai numerosi articoli copiati che ancora vengono pubblicati in rete.

      Personalmente, credo nella liberta’ di informazione, ma a volte servirebbe mettere un freno. Notizie come questa, dette da TV nazionali, senza un minimo controllo, necessiterebbero un richiamo serio. Non si puo’ giocare con le paure delle persone, solo per guadagnare qualche punto di share. Purtroppo questo e’ quello che viene fatto negli ultimi tempi.

      L’importante e’ aiutare le persone a capire meglio, ad approfondire e a mostrare le cose in modo diverso. Solo in questo modo possiamo pensare di educare tutti alla ricerca della notizia vera. Ormai viviamo in un modo di notizie gonfiate, taroccate o almeno distorte. Sta a noi distinguere.

      Grazie del tuo commento e della tua testimonianza.

      Un caro saluto,
      Matteo

  4. Mirko novembre 15, 2012 a 2:00 am #

    Salve, so che passerò da stupido pauroso e’ che ho una bimba che mi chiede se sia vera o meno e in bimbo piccolo che non sopporterei di vederlo “cadere” così piccolino e le faccio una domanda sciocca, ma se ci fosse questo asteroide noi in nessun modo saremmo in grado di distruggerlo o deviarlo ???

    • psicosi2012 novembre 15, 2012 a 2:49 am #

      Non esistono domande sciocche quando uno ha paura di qualcosa. Esistono invece persone sciocche che sfruttano queste paure per tornaconto personale.

      Come detto altre volte, il pericolo asteroidi esiste. Nessuno, a meno di mentire, puo’ dire che noi non potremmo mai essere colpiti da un asteroidi di medie dimensioni.

      Dobbiamo convivere con questo, ma senza allarmismi e senza preoccuparci. In fondo, chiunque potrebbe uscire di casa e cadergli una tegola in testa. Non credo che per questo restiamo chiusi in casa.

      Esistono diversi programmi pensati per scongiurare un eventuale pericolo asteroide. In questo caso si pensa di poter utilizzare testate sull’asteroide per sgretolarlo o per deviarlo. In linea di principio i mezzi tecnologici per fare uan cosa del genere ci sono, nel senso che la tecnologia e’ gia’ disponibile.

      Al momento, e per fortuna, non e’ stato necessario metterli in pratica, dunque restano progetti su carta.

      Stia tranquillo, per il momento nessun pericolo in vista. Cerchi di tranquillizzare i suoi figli, li faccia crescere in armonia con la natura, non vedendola come un pericolo costante.

      Un caro saluto,
      Matteo

Trackbacks/Pingbacks

  1. Appuntamento del Venerdi su Ecoradio « psicosi2012 - novembre 15, 2012

    […] – Asteroide Nibiru: articolo originale? […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: