Finalmente le foto di Nibiru

19 Ott

Rieccoci a parlare dell’argomento piu’ amato dai catastrofisti del 2012. Avete indovinato, ci stiamo riferendo a Nibiru. Di questo misterioso decimo pianeta del sistema solare abbiamo parlato, ad esempio, in questi post:

Nibiru e’ vicino, la prova delle orbite

La NASA torna a parlare di Nibiru

Evidenze di un decimo pianeta?

Nibiru e la deviazione delle Pioneer

Nibiru: la prova del trattore gravitazionale

Nibiru e’ monitorato dall’osservatorio di Arecibo?

dimostrando di volta in volta, come non esistono prove concrete per l’esistenza di questo pianeta, ne tantomeno prove degli effetti che un corpo di queste dimensioni avrebbe nel Sistema Solare.

Uno dei punti che spesso abbiamo citato, e’ proprio la mancanza di immagini di questo pianeta. Se, come sostenuto da alcune fonti, Nibiru fosse gia’ all’interno del nostro Sistema Solare, sarebbe chiaramente visibile non solo dagli osservatori ufficiali, ma anche dai tanti astrofili attrezzati con strumenti di precisione.

Siamo stati accontentati. In queste ultime ore, sono finalmente comparse in rete le prime immagini di Nibiru. Se la notizia fosse vera, a questo punto non avremo piu’ dubbi. Se lo vediamo significa che esiste.

Ecco una di queste immagini:

Una delle prime immagini di Nibiru

La foto sarebbe stata catturata dal Max Planck Institut for Radioastronomy e diffusa in rete da Donny Gillson. Stando a quanto dichiarato in rete, Gillson sarebbe un ricercatore dell’istituto che avrebbe volontariamente messo in rete la immagini per diffondere la notizia e sconfiggere la copertura scintifico-governativa sul Decimo Pianeta.

Molte fonti online riportano anche il testo di una presunta mail che sarebbe stata inviata da Gillson ed in cui viene spiegata la scoperta di Nibiru e i motivi della copertura. Nibiru sarebbe un intero Sistema al di fuori della Via Lattea ma diretto proprio verso la parte centrale del Sistema Solare. Ovviamente il sistema sarebbe “top secret” per la NASA e noto con il nome ELC20049-DNY.

Sempre nella mail, Gillson parla di una sua fonte interna alla NASA che avrebbe dichiarato un pericoloso aumento della velocita’ del sistema che comporterebbe una passaggio al perielio per la fine del 2012 o al massimo per l’inizio del 2013. La conferma della scoperta si sarebbe avuta dall’analisi completa dei dati raccolti da WISE nell’infrarosso, anche se gli astronomi avrebbero calcolato la traiettoria gia’ negli anni ’80.

Una foto di Donny Gillson

Cerchiamo di analizzare queste informazioni per capire la veridicita’ delle affermazioni.

Prima di tutto, chi e’ realmente Donny Gillson? Nella pagina del Max Planck dedicata alla ricerca nell’infrarosso:

Max Planck Radio Astronomy IR

non si trovano tracce di Gillson. Lo stesso vale per tutti i gruppi di ricerca presenti nel laboratorio. Dunque, la prima notizia che lo vorrebbe astronomo del Max Planck e’ falsa.

Cercando in rete, si trova l’altro nome con cui e’ conosciuto telematicamente Gillson che e’ UrsuAdams. Il canale youtube in cui venivano caricati i filmati su Nibiru, risulta ora chiuso da parte dei gestori, cosi’ come il suo sito internet:

Donny Gilson Internet

non risulta piu’ attivo. Certo, questo inizio non fa ben sperare.

Ciliegina sulla torta, le presunte immagini di Nibiru non sarebbero assolutamente nuove foto. Come e’ facilmente verificabile mettendole a confronto:

Video confronto

Le immagini fornite da Gillson rappresentano la Nebulosa del Teschio nella costellazione della Balena. Dunque, nessuna prova di un nuovo pianeta o sistema, ma solo foto di altri corpi celesti spacciate come immagini di Nibiru.

Come potete facilmente capire, siamo di fronte all’ennessimo tentativo di truffa complottista nei confronti della cosmologia ufficiale. A riprova di questo, Gillson nella sua mail parla di riunioni a porte chiuse tenute dalla NASA e della scelta del governo americano di non divulgare notizie di questo tipo per evitare problemi di ordine pubblico.

Di nuovo dunque, siamo di fronte ad un becero e infondato tentativo di mettere in cattiva luce la scienza:

Il complotto del complottista

Per farvi capire meglio, Gillson e’ molto famoso negli Stati Uniti come “racconta favole”. In un sito in lingua inglese si trova una raccolta di tutte le sue perle di saggezza degli ultimi anni:

Donny Gillson News

Molto divertenti sono le sue interpretazioni sull’errore dell’esperimento OPERA nella misura della velocita’ del neutrino. Come forse ricorderete, il risultato trovato ha tenuto banco per diverso tempo dal momento che i neutrini risultavano piu’ veloci della luce. Come dichiarato da Gillson in uno spettacolo radiofonico, la spiegazione (prima di trovare l’errore sperimentale) della misura era da ricercarsi nei neutrini prodotti proprio da Nibiru nel nostro Sistema Solare e confusi con quelli prodotti al CERN.

A questo punto credo che la fonte della notizia sia stata ben compresa ed e’ inutile continuare a ragionare di questa evidenza.

Siamo in presenza di notizie completamente inventate e create appositamente per cercare di fornire una prova fotografica di Nibiru. Il tentativo, oltre ad essere facilmente smascherabile, risulta anche goffo e mal costruito.

Concludendo, non esistono assolutamente prove fotografiche di Nibiru, ne tantomeno, ad oggi, evidenze che facciano pensare all’esistenza di un decimo pianeta nel Sistema Solare.

Per analizzare concretamente e scientificamente tutte le profezie sul 2012, cercando di fare chiarezza nel mare di informazioni che si trovano in rete, non perdete in libreria “Psicosi 2012. Le risposte della scienza”.

 

Annunci

14 Risposte to “Finalmente le foto di Nibiru”

  1. Massimo ottobre 19, 2012 a 7:39 am #

    Io ci credo ma spero di essere un di quei pochi che si salveranno anche senza un buncher

    • psicosi2012 ottobre 19, 2012 a 9:49 pm #

      Ciao Massimo,
      se per te non e’ un problema, potresti raccontarci dove nasce la tua convinzione?
      Non fraintendermi, non ti sto attaccando, sono solo curioso di capire il tuo punto di vista. Se questo fosse anche solo per una sensazione personale, andrebbe bene lo stesso.

      Grazie,
      Matteo

  2. paolo ottobre 19, 2012 a 4:46 pm #

    Io non so che dire…ho letto e cercato molto in questi ultimi 2 anni..ho riflettuto,comparato le ricerche,approfondito ma non mi sono fatto un’idea chiara su Nibiru e tutto il resto.
    Spero solo nel cambiamento di mentalità dell’umanità verso tutte le forme viventi,nessuna esclusa…e se si dovrà anche soffrire ben venga! Ad majora..e buona fortuna a tutti.
    Paolo

  3. paolo ottobre 19, 2012 a 4:49 pm #

    Ah dimenticavo..complimenti a Matteo Martini per l’intervista di stamattina in radio.
    Paolo

    • psicosi2012 ottobre 19, 2012 a 10:02 pm #

      Ciao Paolo,
      mi fa molto piacere l’esordio del tuo commento. Cercare informazioni e ragionare sulle ipotesi e’ l’unico modo per creare la nostra opinione. Tutti dovrebbero riuscire ad adottare il tuo pensiero indipendentemente da quello che si sta studiando o valutando.

      Riguardo a Nibiru, come avrai visto le informazioni che corrono in rete sono tantissime ed estremamente variegate. Molte di queste sono basate sul nulla o su assurdita’ scientifiche e vengono messe in rete solo per creare un effetto confusione nelle persone. Esistono poi delle ipotesi verosimili e che rappresentano punti aperti della scienza. Al contrario di quanto si potrebbe credere, la scienza e’ piena di punti aperti e lo sara’ sempre. Questo e’ proprio il motore che manda avanti la ricerca. Ti faccio un esempio, quando si parla di una compagna oscura del Sole, cioe’ si fa l’ipotesi che il nostro sistema solare sia binario, si parla di argomenti verosimili. La maggior parte dei sistemi che siamo riusciti ad osservare sono doppi. Se anche il nostro appartenesse a questa categoria, non sarebbe nulla di sconvolgente. Far credere pero’ che esiste sicuramente una compagna oscura e che questa entri nel sistema solare nascondendosi dietro al Sole e modificando continuamente la sua orbita, e’ un’assurdita’ scientifica.

      Sono invece d’accordissimo con te sul secondo punto. Quello che osservo, soprattutto in rete, e’ una nuova consapevolezza delle persone e un desisderio di scambiare informazioni, giuste o sbagliate che siano. Questo per dirti che se la convinzione di una fine del mondo o di un pericolo imminente possa riuscire a risvegliare l’animo umano allora ben venga la Psicosi del 2012!

      Grazie mille per il tuo interessante commento e per i complimenti.

      Un caro saluto,
      Matteo

      • Carla Benevolo marzo 19, 2013 a 1:49 pm #

        ciao matteo…sono interessata all’argomento e mi stavo ponendo una domanda certamente banale per te…io mi chiedo a che scopo si spendono energie e tempo dietro una notizia non vera da propinare alla gente, per quale scopo..anche perchè vedo che è interesse di tanti personaggi fare questo…nel mio modo di ragionare non riesco a capire questo comportamento e le sue motivazioni per cui in seguito a determinate notizie poi smentite resto a bocca aperta…grazie carla

      • psicosi2012 marzo 19, 2013 a 10:19 pm #

        Cara Carla,
        la risposta purtroppo non e’ affatto banale o scontata e per trovarla si dovrebbe fare un’analisi sociologica, psicologica, sociale, antropologica, che non credo possa essere fatta in modo semplice ma richiederebbe anni di studio.

        Con questo intendo dire che molto spesso c’e’ una fame di catastrofi soprattutto negli ultimi anni. Perche’ avviene questo? In primis perche’, almeno a mio avviso, abbiamo ormai raggiunto un livello tecnologico in cui ci pensiamo padroni dell’universo. Questo stato, premetto sbagliato, invece di dar sicurezza, spinge i suoi sostenitori a sentirsi continuamente in pericolo. Il pericolo e’ proprio quello che mette in discussione questa presunta sicurezza.

        In questo senso, si capisce perche’ l’ignoto spaventi in questo modo. Vediamo il discorso comete e asteroidi. C’e’ paura di quello che viene da lontano, di quello che non possiamo controllare. Nel nostro tempo tendiamo a voler tenere tutto sotto controllo. L’imprevisto spaventa, soprattutto se puo’ mettere in pericolo.

        Questo se vogliamo e’ solo un discorso semi-psicologico, poi c’e’ quello piu’ prettamente commerciale.

        Perche’ tanti siti pubblicano notizie a raffica con argomentazioni false? Te lo spiego con un esempio. Apri le pagine di questo blog, forse troverai un banner pubblicitario in basso, ma non e’ detto. Questo banner e’ messo da wordpress che comunque offre un servizio gratuito a chi vuole aprire un blog. Io non ho nessun banner pubblicitario, non mi paga nessuno per mantenere questo blog anzi ci rimetto ore e ore di sonno. Perche’ lo faccio? L’ho detto decine di volte. Per amore di scienza e perche’ credo che il catastrofismo sia un ottimo punto iniziale per fare divulgazione scientifica vera e avvicinare i non addetti ai lavori al mondo della ricerca.

        Bene, ora apri un qualsiasi sito catastrofista. Devi leggere le notizie facendo zig zag tra baner pubblicitari piu’ o meno grandi e che propongono le cose piu’ disparate. Benissimo, quel sito guadagna con quei banner, guadagna se ti ci colleghi, guadagna in base agli iscritti, se comprano qualcosa, se magari si iscrivono al forum associato. Per non parlare poi di tutti quelli che hanno una sezione apposita per vendere gadget del sito o sula fine del mondo.

        Perche’ propongono notizie sensazionali a raffica? Ora dovrebbe essere piu’ chiaro: per puri scopi economici personali. Purtroppo il catastrofismo paga bene. Le persone sono piu’ interessate alle teorie del complotto, ai punti di vista assurdi che non alla risposta vera o eventualmente alla smentita. Oggi, questa tendenza sta cambiando. Io continuero’ a fare quello che faccio, i siti in questione pure. Purtroppo sta a noi persone cambiare la mentalita’ e ragionare sulle notizie che ogni giorni ci vengono propinate.

        Grazie mille per l’interessantissimo commento!

        Un caro saluto,
        Matteo

  4. Alessandro settembre 2, 2013 a 2:33 pm #

    Beh Matteo…tu pubblicizzi il tuo libro che esce in edicola o sbaglio?
    Hehehe…aspetta! Ce ne fossero come te! Grazie di esistere…sei il PRIMO che fornisce spiegazioni CHIARE E SCIENTIFICHE! Avevo paura delle scie chimiche…ora sò qualcosa in più grazie a te (so che non si formano solo a 8000 metri ecc ecc ecc…e si spiega come mai qui a Torino siano decine al giorno). Nibiru…no comment. La cometa ISON e le sue astronavi!!!!!!!!!! (ma siamo solo a settembre…mancano 2 mesi chissà cos altro esce). Guarda….se uno come te ci guadagna qualcosa divulgando la verità, beh…ce ne fossero almeno quanto i falsi profeti e i catastrofisti!
    Grazie.
    Alessandro

    • psicosi2012 settembre 2, 2013 a 8:54 pm #

      Ciao Alessandro,
      Prima di tutto ti voglio ringraziare dei complimenti, sapere che quanto scritto può togliere dei dubbi o innescare delle riflessioni è per me la soddisfazione più grande.

      Vorrei però aprire una parentesi sul discorso libro. Come detto in diversi post, questo blog è nato inizialmente per pubblicizzare il libro. Ovviamente psicosi 2012 è un libro di divulgazione della scienza che parte dal 21/12 per spiegare il punto di vista della ricerca. Quando poi ho iniziato il blog, ho notato un crescente interesse delle persone che di volta in volta mi contattavano per sapere qualcosa. Da questo è nata l’intuizione di creare anche un altro strumento, appunto il blog. Se ad esempio provi a leggere questo post:

      https://psicosi2012.wordpress.com/2012/12/27/perche-psicosi-2012-dopo-il-2012/

      Trovi tutto raccontato.

      Personalmente, non ho mai chiesto a nessuno di comprare il libro e mai ho chiesto chi lo avesse comprato. Pensa che molti degli argomenti sono stati poi ripresi e allargati qui sul blog. Come ripeto spesso, sono un pessimo venditore!

      Anche per il blog, così come per il forum, non ho messo nessun banner pubblicitario. Se ne trovi uno in fondo è di wordpress che comunque lascia lo spazio gratuito.

      Perché lo faccio? Per amore della scienza e per passione nella divulgazione. Cosa ci rimetto? Tanto tanto tempo. Cosa ci guadagno? Commenti come il tuo che mi dicono che mi sto muovendo bene.

      Grazie per il tuo commento e ora hai capito anche perché il mio è in ringraziamento sincero 🙂

      Matteo

Trackbacks/Pingbacks

  1. Storia astronomica di Nibiru « psicosi2012 - ottobre 31, 2012

    […] – Finalmente le foto di Nibiru […]

  2. E alla fine Nibiru e’ un asteroide « psicosi2012 - novembre 6, 2012

    […] – Finalmente le foto di Nibiru […]

  3. E se domani sorgessero due soli? « psicosi2012 - dicembre 18, 2012

    […] – Finalmente le foto di Nibiru […]

  4. Venerdi finisce il mondo! « psicosi2012 - dicembre 19, 2012

    […] – Finalmente le foto di Nibiru! […]

  5. WISE scopre e ritiriamo fuori Nibiru | psicosi2012 - marzo 13, 2013

    […] – Finalmente le foto di Nibiru […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: