Errore nel cerchio di Santena

1 Lug

In questo nostro articolo:

21 Dicembre 2012: cerchi nel grano

abbiamo parlato del cerchio nel grano rinvenuto a Santena. In particolare, abbiamo visto come opere di questo tipo possono essere facilmente realizzate da poche persone, nel giro di qualche ora, anche in assenza di illuminazione.

In particolare, in questo ulteriore articolo:

Come si realizza un cerchio nel grano

abbiamo spiegato come vengono realizzate queste opere e dei vari trucchi utilizzati dai cosidetti “crop writer” per dare un tocco di paranormale alle loro opere.

Il cerchio di Santena

Nonostante queste considerazioni, in rete si parla molto di questo cerchio, vista l’apparente connessione con il 21 Dicembre 2012. Come potete vedere nell’immagine, il disegno di sinistra rappresenta il nostro Sistema Solare, con il Sole al centro e, partendo dal piu’ vicino, i pianeti Mercurio, Venere, Terra e Marte orbitanti intorno ad esso.

Questo disegno puo’ essere messo in relazione al 21 Dicembre dal momento che la posizione riportata nel cerchio sarebbe proprio quella di questi pianeti in questa data. A conferma di questo, ci sarebbe poi il disegno di destra, in cui viene rappresentato l’ingresso nella costellazione del Cancro del Sole. Proprio la raffigurazione della data conclusiva del lungo computo Maya ha fatto si che di questo cerchio se ne stia parlando ripetutamente.

Dal nostro punto di vista, abbiamo gia’ visto come queste opere possano essere ricondotte ad esseri umani. La domanda che pero’ vogliamo porci ora e’ la seguente: veramente il disegno rappresenta il 21 Dicembre 2012?

Per rispondere a questo, dobbiamo prima di tutto studiare la posizione occupata dai pianeti rappresentati nel disegno in questa data, dal momento che molte tesi filo catastrofiste si basano proprio su questo assunto.

In rete si trovano tantissimi programmi, anche gratuiti, che permettono di visualizzare la posizione dei pianeti, come di altri oggetti nello spazio, fissando una qualsiasi data. Nel nostro caso abbiamo deciso di utilizzare un applet online che trovate a questo sito:

fourmilab

e che fa proprio al caso nostro mostrando proprio la posizione di questi pianeti.

Se mettiamo la data del 21 Dicembre 2012, troviamo il seguente risultato:

La posizione dei pianeti rappresentati nel cerchio al 21 Dicembre 2012

Come potete facilmente capire dalle immagini dei pianeti, abbiamo, partendo dal piu’ vicino al Sole:  Mercurio, Venere, Terra e Marte. La data utilizzata e’ chiaramente visibile nell’immagine.

Se porviamo a mettere vicini i due disegni, cioe’ il risultato ottenuto dal software con quello del cerchio di Santena otteniamo questo confronto:

Confronto tra le posizioni vere e quelle indicate nel cerchio di Santena

Per la visualizzazione ottimale, ci siamo solo limitati a ruotare il disegno di Santena per metterlo nella stessa posizione di quello ottenuto dal software.

Se osserviamo bene la figura, ci accorgiamo di un errore di fondo. La posizione della Terra e quella di Marte sono state scambiate tra di loro. Per come sono disposte le orbite, il pianeta in basso (penultima orbita andando verso l’esterno) nel cerchio e’ la Terra, mentre dovrebbe essere Marte (quindi dovrebbe essere posizionato sull’ultima orbita). La stessa cosa, a parti inverse, possiamo dirla per il pianeta che compare in alto: nel cerchio c’e’ Marte invece della Terra.

Come dice il famoso proverbio latino: “errare humanum est”!

I creatori del cerchio hanno commesso un errore di fondo e quello che hanno realizzato non rappresenta assolutamente la data del 21 Dicembre 2012. Questo risultato smonta completamente tutte le ipotesi fatte partendo dall’assunto che il cerchio rappresenti un avvertimento per la fine del lungo Computo Maya.  Inoltre, queste considerazioni smentiscono anche tutti quelli che vorrebbero un’origine aliena per il cerchio di Santena, a meno di credere che gli alieni si siano confusi mentre realizzavano l’opera.

Su alcuni siti che smentiscono la teoria del 21 Dicembre, trovate che in realta’ la data rappresentata dal cerchio sarebbe quella del 26 aprile 1962. Facciamo uno sforzo in piu’ e facciamo il confronto tra i risultati in questa nuova data:

Confronto tra i risultati al 26 aprile 1962

Anche su questo punto, molti siti catastrofisti, all’evidenza del palese errore nella realizzazione del cerchio, si sono salvati in corner dicendo che anche in questo caso l’immagine rappresenterebbe una data riconducibile alla teoria aliena. Il 26 aprile 1962, come potete leggere anche da wikipedia, la sonda spaziale Ranger4 si e’ schiantata sulla Luna. Secondo queste fonti, gli alieni avrebbero voluto rappresentare questo giorno proprio per indacare la connessione con lo spazio.

Purroppo, anche se la posizione dei pianeti sembra coincidere, siamo costretti a smentire nuovamente entrambe le voci. L’immagine del cerchio di Santena non rappresenta neanche il 26 aprile 1962. Volendo essere precisi, la posizione di Mercurio sull’orbita non coincide. Mentre nella realta’ il pianeta si trovava alla minima distanza dal Sole (perielio), nel disegno e’ rappresentato in un punto diverso. Astronomicamente dunque, le cose non tornano neanche in questo caso.

Tirando le somme, non possiamo che concludere che il cerchio di Santena sia stato realizzato da essere umani. Molto probabilmente, il disegno voleva rappresentare la posizione dei pianeti al 21 Dicembre 2012, ma c’e’ stato un errore nella realizzazione del disegno, per cui due pianeti sono stati scambiati tra di loro. Questo nuovamente esclude l’origine extraterrestre di queste opere.

Sempre piu’ frequentemente ci troviamo a parlare di profezie o fenomeni in qualche modo legati al 21 Dicembre. La ricchezza di profezie ed eventi prospettata per il 2012 rende sicuramente questa fine del mondo diversa da tutte le precedenti. E’ possibile che nessuna di queste ipotesi possa verificarsi? Ragioniamo insieme su queste tematiche leggendo Psicosi 2012. Le risposte della scienza.

 

Annunci

10 Risposte to “Errore nel cerchio di Santena”

  1. Dario Giacoletto luglio 9, 2012 a 11:17 am #

    ..con il sedere degli altri, tutti possono fare tutto quanto intendono dimostrare; compresi i crop più complessi. Con il proprio sedere (ed esclusivamente con questo), gli esperti che dicono di poter fare i crop più complessi, cosa sono in grado di fare e di provare?..aldilà delle parole tipiche del politichese o della neuro/linguistica?

    • psicosi2012 luglio 9, 2012 a 12:11 pm #

      Ciao Dario,
      non capisco a pieno il tuo commento. Nel post viene comunque mostrata la complessita’ del crop realizzato, soprattutto se paragonato a quello di Povoletto, molto semplice e facilmente realizzabile:

      https://psicosi2012.wordpress.com/2012/07/03/nuovo-cerchio-a-povoletto/

      Nel post:

      https://psicosi2012.wordpress.com/2012/06/28/come-si-realizza-un-cerchio-nel-grano/

      Viene mostrato come un tipico cerchio di questo tipo possa essere realizzato semplicemente da un gruppetto di persone in poche ore anche al buoi.
      L’evidenza dell’errore nel cerchio di Santena, a mio avviso, non fa altro che dimostrare la natura umana nella realizzazione del cerchio stesso. Ce li vedi gli extraterrestri che volevano mostrare la situazione al 21 dicembre 2012, ma hanno commesso un errore? Ripeto, l’evidenza dell’errore mostra solo na natura umana in virtu’ della tanto citata connessione di questa figura con il dicembre 2012.

      Matteo

      • Alessandro Massaro agosto 17, 2012 a 3:11 pm #

        Io ho notato, invece, che le due immagini messe a confronto sono esattamente speculari. Forse l’ha realizzato qualcuno sbagliando a visualizzare la posizione dei pianeti secondo lo schema trovato su “fourmilab”. Altrimenti bisogna pensare che chi ci osserva da fuori ci veda da un’altra prospettiva (dal “basso” per esempio!).

      • psicosi2012 agosto 17, 2012 a 11:36 pm #

        Miei cari,
        Grazie prima di tutto dei vostri commenti. Sono sempre molto felice di discutere su questi punti di vista. Solo in questo modo può nascere una discussione costruttiva.

        Sono in parte d’accordo con entrambi. Nel senso che possiamo far coincidere le due immagini specchiandole oppure immaginando il sistema rappresentato come visto dall’esterno.

        Ora la domanda che faccio è questa: ha senso dover interpretare il disegno? Mi spiego meglio. Supponiamo per assurdo che esista una razza aliena, a questo punto superiore a noi almeno per tecnica, e che questa voglia comunicarci qualcosa. Perché dovrebbe rappresentare i pianeti specchiati o visti dall’esterno? Non sarebbe più facile mostrarceli così come li vedremo noi?

        Detto questo, secondo me è molto plausibile l’errore in fase di progettazione del cerchio. Ovviamente ho detto “secondo me”. Potrei anche sbagliare ed è possibile che il cerchio necessiti di una interpretazione in più. Alla luce dei fatti però, mi sembra molto plausibile che il cerchio volesse rappresentare i pianeti al 21 dicembre. Sfortunatamente c’è stato un errore di realizzazione.

        Sono comunque aperto ad ogni discussione a riguardo.

        Matteo

  2. Kron agosto 13, 2012 a 1:19 pm #

    L’errore sinceramente io lo trovo in quest’articolo. L’immagine con la posizione dei pianeti può essere ribaltata. Ovvero invece di vedere il sistema solare dall’alto potresti guardarlo dal basso, scoprirai che il crop circle è fedele alla posizione dei pianeti.

    • psicosi2012 agosto 17, 2012 a 11:41 pm #

      Ovviamente il mio commento era in risposta anche a questo.

      Matteo

Trackbacks/Pingbacks

  1. Nuovo cerchio a Povoletto « psicosi2012 - luglio 3, 2012

    […] – Errore nel cerchio di Santena […]

  2. E ora gli snowcircle « psicosi2012 - febbraio 19, 2013

    […] – Errore nel cerchio di Santena […]

  3. Cerchi nel ghiaccio: quello che ancora mancava | psicosi2012 - marzo 27, 2013

    […] – Errore nel cerchio di Santena […]

  4. Cerchi nel ghiaccio: quello che ancora mancava | Pianetablunews - aprile 3, 2013

    […] sui cerchi nel grano – Come si realizza un cerchio nel grano  – Errore nel cerchio di Santena – Nuovo cerchio, nuova data! – Nuovo cerchio a Povoletto cerchi nella sabbia:- Crop circle? […]

Rispondi a psicosi2012 Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: